Rogo Londra con centinaia di morti,tra cui due nostri connazionali:possibili novita'

Behailu Kebede è il tassista etiope – i tassisti di Londra sono ormai tutti immigrati, come vorrebbero in Italia quelli del PD con le ‘liberalizzazioni’ – che viveva nell’appartamento numero 16, al quarto piano della Torre Grenfell di Londra, il grattacielo multietnico andato in fiamme: almeno 100 morti, 2 italiani. ”. L’incendio sarebbe partito da un malfunzionamento del frigorifero di Kebede: “....l'egiziano si dichiara "dispiaciuto" per il danno causato.....NO comment!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Ecco assolte tutte le inefficienze di chi avrebbe dovuto sistemare le cose, e invece nonostante le lamentele dei residenti, e le richieste dei residenti nulla è stato fatto per mettere l'edificio in sicurezza...però abbiamo il colpevole, magari non c'è nemmeno bisogno di ulteriori indagini.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Ecco assolte tutte le inefficienze di chi avrebbe dovuto sistemare le cose, e invece nonostante le lamentele dei residenti, e le richieste dei residenti nulla è stato fatto per mettere l'edificio in sicurezza...però abbiamo il colpevole, magari non c'è nemmeno bisogno di ulteriori indagini.....

vedi,uccellaccio portasfiga....in quei quartieri adoperano elettrodomestici made in.....ferrovecchio!! se poi per risparmiare due euro,si uccidono centinaia di persone.....ok,licenza di uccidere!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nn so di ki sia la colpa materiale del disastro londinese ma a quanto pare il risparmio nella sicurezza é sentire comune in tutto il mondo. c'é da augurarsi ke tra promesse ed impegni civili, paghi qualcuno.

se poi la colpa parte dall'incuria dell'egiziano, nn cambierà nulla;  sai qanto gliene *** dei morti x sua negligenza... e kissà nn gli dispiaccia ke nel rogo nn siano morti molti cristiani...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se avessero tenuto in ordine e in sicurezza il palazzo questo non sarebbe successo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963