tento' di investire la figlia:condannato!!(per ora)

VERCELLI, 12 DIC – E’ stato condannato a 10 anni di carcere El Mustafa Hayan, il marocchino di 53 anni che il 15 marzo scorso tentò di investire la figlia di 20 anni, Miriam, a Livorno Ferraris (Vercelli) per la sua voglia di indipendenza e la volontà di vivere all’italiana. La sentenza è stata letta questa mattina dal giudice del tribunale di Vercelli. L’accusa aveva chiesto una condanna a 13 anni per l’uomo, definito “padre padrone, che reagiva in modo spropositato durante i litigi con la figlia”.

L’uomo era accusato di tentato omicidio e maltrattamenti. Nelle precedenti udienze si era difeso sostenendo che non aveva alcuna intenzione di investire la figlia, né tanto meno di frenare la sua intraprendenza e la sua voglia di autonomia, ma solo di fermarla per chiedere dove stesse andando.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963