Siete d'accordo con la proposta dello "ius soli"?

In questi giorni è in discussione in Senato tra risse verbali e fisiche la proposta dello "ius soli", vale a dire il diritto di cittadinanza per chiunque nasca nel nostro Paese, già approvata alla Camera nel Settembre 2015. 

Siete d'accordo o ci vuole un percorso diverso per ottenere la cittadinanza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

assolutamente d'accordo... e lo dico da uomo di destra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un  bimbo  che  nasce  in  Italia  da  residenti  in  Italia   di  che  nazionalità  dovrebbe  essere  ???

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra normale... Per averne diritto l'unica condizione è non essere figlio di "clandestini"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i figli degli extcmt, malauguratam nati in casa nostra, servono al PD quale riserva voti quindi la balla dello ius soli é solo ipocrisia falsamente nobilitata a bontà d'animo dai soliti buonisti del PD e SX .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo   sara  mai  che  sia  una  riserve  per   salvini  ahahahah   ma  vafff

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pallantani ha scritto:

Mi sembra normale... Per averne diritto l'unica condizione è non essere figlio di "clandestini"

condivido pienamente 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per me è giusto che un bimbo natio qui sia italiano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, crocy75 ha scritto:

In questi giorni è in discussione in Senato tra risse verbali e fisiche la proposta dello "ius soli", vale a dire il diritto di cittadinanza per chiunque nasca nel nostro Paese, già approvata alla Camera nel Settembre 2015. 

Siete d'accordo o ci vuole un percorso diverso per ottenere la cittadinanza?

Non facciamo confusione. Le ridicole zuffe in Senato non ingannino: la legge in discussione non è nulla di radicale, non è un vero ius soli come la (a mio avviso discutibile) legge americana per la quale chiunque nasca negli USA è automaticamente cittadino americano. Una norma del genere se la può permettere un paese 31 volte più esteso del nostro, 6 volte meno densamente abitato, 2 volte più ricco in termini di PIL pro capite, e diviso da un oceano dalla bomba demografica africana. Peraltro nessuno direbbe che Claudia Cardinale è un'attrice tunisina per il solo fatto che è nata a Tunisi. In linea di principio la cittadinanza dovrebbe essere un diritto di tutti quelli che risiedono in un dato paese e vi lavorano onestamente da un certo numero di anni. Tuttavia a me pare che anche la nostra leggina offra maglie un po' troppo larghe per l'acquisizione di questo diritto. A mio avviso potevano bastare poche oculate modifiche alla normativa esistente che già garantisce sotto certe condizioni il diritto agli immigrati maggiorenni. I diritti civili fondamentali sono già garantiti per tutti (italiani e stranieri) dalla nostra Costituzione, il diritto di cittadinanza per gli stranieri residenti potrebbe dunque benissimo maturare all'età di 18 anni insieme al diritto di voto. Un quindicenne che, consigliato dai genitori, diventa cittadino italiano, un giorno potrebbe anche pentirsene. Se questo governo vuole fare qualcosa di sinistra cominci ad abbassare l'orario di lavoro dei dipendenti pubblici, a investire nelle aziende pubbliche e a riprendersi le autostrade sulle quali i concessionari privati lucrano cospicuamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Non facciamo confusione. Le ridicole zuffe in Senato non ingannino: la legge in discussione non è nulla di radicale, non è un vero ius soli come la (a mio avviso discutibile) legge americana per la quale chiunque nasca negli USA è automaticamente cittadino americano. Una norma del genere se la può permettere un paese 31 volte più esteso del nostro, 6 volte meno densamente abitato, 2 volte più ricco in termini di PIL pro capite, e diviso da un oceano dalla bomba demografica africana. Peraltro nessuno direbbe che Claudia Cardinale è un'attrice tunisina per il solo fatto che è nata a Tunisi. In linea di principio la cittadinanza dovrebbe essere un diritto di tutti quelli che risiedono in un dato paese e vi lavorano onestamente da un certo numero di anni. Tuttavia a me pare che anche la nostra leggina offra maglie un po' troppo larghe per l'acquisizione di questo diritto. A mio avviso potevano bastare poche oculate modifiche alla normativa esistente che già garantisce sotto certe condizioni il diritto agli immigrati maggiorenni. I diritti civili fondamentali sono già garantiti per tutti (italiani e stranieri) dalla nostra Costituzione, il diritto di cittadinanza per gli stranieri residenti potrebbe dunque benissimo maturare all'età di 18 anni insieme al diritto di voto. Un quindicenne che, consigliato dai genitori, diventa cittadino italiano, un giorno potrebbe anche pentirsene. Se questo governo vuole fare qualcosa di sinistra cominci ad abbassare l'orario di lavoro dei dipendenti pubblici, a investire nelle aziende pubbliche e a riprendersi le autostrade sulle quali i concessionari privati lucrano cospicuamente.

Il Cazzaro nonché bufalaro Fosforo , sarebbe un ottimo politico se fosse l'unico abitante della terra . Ha una risposta naturalmente diversa da tutti ma , secondo me , e' perché spesso non capisce le domande . Anzi , non spesso.....Mai !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il markettaro, sempre lui , come si chiamava, ai bei tempi quel postaiolo perdaiolo che concludeva con ....Berlusca ha impestato il mondo....o qualche cosa di simile...per ricordarci  il mio amico 'testicola'

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963