le sardine dell'odio scendo in piazza.striscioni violenti

Le sardine scendono in piazza anche a Pescara sulle note di Bella ciao. E anche qui, come già successo in altre città, non sono mancate violente forme d’odio contro il leader della Lega, Matteo Salvini. Tra tutti uno striscione ci ha particolarmente impressionati: sul manifesto contro l’ex ministro dell’Interno spunta un uomo impiccato. “Lega Salvini e lascialo legato”, recita lo slogan di una violenza inaudita. Eppure, in corteo, c’è anche chi si definisce democratico.

Risultati immagini per event

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963