MI SEMBRA CHE LO DICEVA ANCHE CAPITAN FRACASSA ....

Ricordate    quando  diceva  per  il  debito   usiamo  i  soldi dei risparmiatori   Italiani  , lo  diceva  lui  non  faceva  scandalo  ora lo  dice  sempre  lui ma   riferito  agli  " ALTRI  "  E  ALLORA   apriti  cielo.... che cannonate  ,  bombardano a  tabula  rasa  .. ma  poi  il   MES  si  sa   è una   cosa  della   destra  anno  2011  governo del  pregiudicato  piduista  , con lega  e  meloni a  ruota  di  scorta...

Trentino.

Come in mezza Italia, oggi ci sono i banchetti della Lega. L’obiettivo? Raccogliere firme contro il MES. I motivi sono tanti, dicono a quei banchetti. Ma ce n’è uno in particolare: perché il MES mette a rischio i risparmi degli italiani. Li insidia, li minaccia. Lo ripetono di continuo a chiunque si avvicini.

Allora a un certo punto ad uno dei banchetti si avvicina una ragazza. Quella che vedete in foto. Giulia, 33 anni. Si ferma. Li ascolta con calma. Assiste, senza polemizzare, all’arringa dei supporter leghisti contro quel MES pronto a dissanguare i risparmi degli italiani che loro vogliono invece difendere strenuamente. E aspetta. Con pazienza, senza fretta.

Poi, finita la predica, prende una decisione: li guarda e decide di porre loro una semplice domanda: “Scusate, ma senza MES, se un domani l’Italia - quindi lo Stato - avesse dei problemi, i soldi dove li prenderebbe?”.

I leghisti la riguardano. Si guardano tra loro. Ci pensano un po’. Ci riflettono intensamente. E poi, quasi sorpresi, rispondono: “Beh, facile - dicono - abbiamo il risparmio degli italiani!”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Chiedere   ai celoduri  cosa  è  il MES  e  chi lo  ha  firmato  veramente  cosa   buona   e  giusta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tra  loro  c'è  pure   diretoinreto...

Vedo un video in cui si raccolgono firme contro il Mes, una cosa complessa i cui provvedimenti furono votati quando al governo c’erano Lega e Forza Italia. Ora il capitan fracassa fa dei gazebo con la raccolta delle firme per fermare lo scempio da lui avviato. Chiedono a qualcuno se ha capito cos'è la cosa contro cui firma, la risposta è che non lo sa ma si fida del fracassa.
Traduzione: “Non so cosa ho firmato, ma se me lo dice uno che gliel'ha detto la Madonna, non posso che fidarmi”.

safe_image.php?d=AQDHt2ZXCvvHngzn&w=540&
YOUTUBE.COM
 
#STOPMES, a Milano si raccolgono le firme: "Non sappiamo cosa firmiamo, ma ci fidiamo di Salvini" Confusione sul "meccanismo europeo di stabilità" tra i firm..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963