legge finanziaria

Prima di cominciare a scrivere l'attuale testo di legge finanziaria tutti erano d'accordo sulla riduzione della pressione fiscale in Italia è il parlamento europeo in virtù del rinnovamento politico era favorevole . Poi improvvisamente la politica e cambiata le solite banche hanno cominciato a lamentarsi, i soliti faccendieri dell'industria hanno cominciato a tirare fuori numeri probabilmente provenienti da qualche *** sparsa in qualche stato …. Il governo con tutte le promesse, fatte ha tirato solo fuori dei "bonus" parliamo di rubinetteria da ferramenta , questo sarebbe la risposta alla riduzione della pressione fiscale ? e tutte le tasse che si sono aggiunte in più? parliamo dell'obbligo della P.E.C. che è una tassa occulta annualmente si pagano dalle 10-20 € per avere la P.E.C. non è gratuita…!, L'aumento della tassa di soggiorno, poi a che serve se quei soldi vengono a monte incamerati dallo stato? Il prelievo automatico dal conto corrente o dai beni se un automobilista non paga le multe, è il comune che emette la multa che cosa fa per migliorare la viabilità e la sicurezza stradale? finora con i soldi degli autovelox i comuni ci stanno facendo un fico secco, parliamo poi dell' inganno della riforma dell' imu- tasi tari-ici, arraffa soldi e i comuni a mala pena ed a stento provvedono alla raccolta rifiuti… però bisogna pagare anche i servizi fognari… tasse sui conti correnti, tasse ed aumenti sulle autostrade (nel resto dell'Europa si paga un piccolo abbonamento)  tasse scolastiche, tasse sugli affitti, tasse per le domande che il cittadino deve alla pubblica amministrazione, tasse sulla polizza obbligatoria di assicurazione, tasse (tiket) sulle prestazioni sanitarie gli ospedali sono diventate aziende ….. tasse sulle pensioni contributo di solidarietà, tasse sulle comunicazioni , iva , onnipresente su tutto, in Italia è solamente in Italia si pagano le tasse sulle tasse, considerato poi che quest'anno l'aumento del prezzo dei carburanti è stato considerevole,.. Se lo stato tramite le tasse impoverisce la popolazione, la popolazione deve subire anche le rappresaglie delle banche….non scordiamoci poi che queste tasse fanno aumentare l'inflazione, e l'inflazione fa diminuire il potere d'acquisto… sempre le solite politiche per arricchire le già straricche banche, gli industriali avventurieri, e le caste finanziarie europee… ma dove sta la riduzione della pressione fiscale? che cosa sta facendo il governo per lo stato? lo stato è formato da tutti i cittadini non solo da banche e faccendieri, a casa subito danni ne sono già stati fatti abbastanza a casa alt- stop- fine. la riduzione fiscale si limita ad un bonus rubinetti? a casa!! sciò.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963