MARK525, RENZI E I DEBITI DEL PD

Come noto, questo forum è frequentato dal pisano mark525.

Fallen in love with Renzi, mark525 attribuisce al saltimbanco fiorentino superpoteri degni di un supereroe della Marvel.  Nel corso di domenica 01 dicembre 2019 il pisano mark525 ci rende edotti su una memorabile impresa del tappetaro fiorentino:

in circa tre anni Renzi ha ridotto i debiti del PD da 10 milioni di euro a 600.000 euro.

Il pisano mark525 ci avverte che non sta inventando nulla: le cifre sono quelle dei bilanci del PD, controllati e vidimati da ben tre società di rating indipendenti.

Per pura curiosità sono andato a leggere i bilanci del PD dal 2013 al 2018.

I debiti che risultano nei bilanci del PD, controllati e vidimati da società di rating indipendenti, sono i seguenti:

2013 euro 5.498.762

2014 euro 4.367.179

2015 euro 3.670.393

2016 euro 10.064.842

2017 euro 7.516.599

2018 euro 6.764.053

I bilanci del PD, controllati e vidimati da società di rating indipendenti, possono essere recuperati sul sito on line del PD

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/

Da nessuna parte è possibile leggere che

i debiti del PD, grazie alla sapiente regia

del tappetaro fiorentino, sono scesi

a 600.000 euro.

I casi sono due:

1 - l'autorevole mark525 ha inventato una balla galattica. In questo caso lo invito a contattare senza ulteriori indugi

https://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=268:uo-psichiatria-1&catid=108&Itemid=113

2 - l'autorevole mark525 è un somaro che, ignorando cosa sia un bilancio, ha letto cifre CHE NON CORRISPONDONO ai debiti del PD negli anni in precedenza specificati. In questo caso lo invito a studiare scrupolosamente

https://www.giappichelli.it/bilancio-di-esercizio-e-principi-contabili-21712

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Screenshot_2019-12-01 Un Cazzaro d’altri tempi Macché Attuale e napoletanissimo .png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

Se volete divertirvi provate a scrivere (fondazione …..) oppure (onlus …..) ed al posto dei puntini scrivere i nome del vostro “venditore di lampadine” preferito. Scoprirete come poter fare parecchi soldi esenti tasse. Se poi numerose “fondazioni” e “onlus” siano simpatizzanti della sinistra … “coincidenze”. Le simpatie sono a volte strane, altre volte sono “coincidenze”. Buon lunedi due dicembre a tutti, anzi a quasi tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, ilsauro24ore ha scritto:

Come noto, questo forum è frequentato dal pisano mark525.

Fallen in love with Renzi, mark525 attribuisce al saltimbanco fiorentino superpoteri degni di un supereroe della Marvel.  Nel corso di domenica 01 dicembre 2019 il pisano mark525 ci rende edotti su una memorabile impresa del tappetaro fiorentino:

in circa tre anni Renzi ha ridotto i debiti del PD da 10 milioni di euro a 600.000 euro.

Il pisano mark525 ci avverte che non sta inventando nulla: le cifre sono quelle dei bilanci del PD, controllati e vidimati da ben tre società di rating indipendenti.

Per pura curiosità sono andato a leggere i bilanci del PD dal 2013 al 2018.

I debiti che risultano nei bilanci del PD, controllati e vidimati da società di rating indipendenti, sono i seguenti:

2013 euro 5.498.762

2014 euro 4.367.179

2015 euro 3.670.393

2016 euro 10.064.842

2017 euro 7.516.599

2018 euro 6.764.053

I bilanci del PD, controllati e vidimati da società di rating indipendenti, possono essere recuperati sul sito on line del PD

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/

Da nessuna parte è possibile leggere che

i debiti del PD, grazie alla sapiente regia

del tappetaro fiorentino, sono scesi

a 600.000 euro.

I casi sono due:

1 - l'autorevole mark525 ha inventato una balla galattica. In questo caso lo invito a contattare senza ulteriori indugi

https://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=268:uo-psichiatria-1&catid=108&Itemid=113

2 - l'autorevole mark525 è un somaro che, ignorando cosa sia un bilancio, ha letto cifre CHE NON CORRISPONDONO ai debiti del PD negli anni in precedenza specificati. In questo caso lo invito a studiare scrupolosamente

https://www.giappichelli.it/bilancio-di-esercizio-e-principi-contabili-21712

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Screenshot_2019-12-01 Un Cazzaro d’altri tempi Macché Attuale e napoletanissimo .png

Ma vai a caga te idio ta ....,

Matteo Renzi lascia al Pd 600mila euro di debiti

Approvato l’ultimo bilancio finanziario in carico alla precedente gestione: cinque anni di austerity hanno (quasi) riportato l’equilibrio nelle casse ...

 15/06/2019 12:38 CEST
5d04ca9f2500006813e8ca7f.jpeg?ops=scalefit_630_noupscale
ANSA

Si chiude con 600.495 euro di passivo il bilancio del Partito democratico relativo al 2018. Il documento è stato approvato giovedì scorso insieme alla relazione del tesoriere Luigi Zanda. Ma i conti fatti non hanno niente a che vedere con l’attuale gestione guidata da Nicola Zingaretti, in quanto costituiscono piuttosto l’ultimo resoconto finanziario della segreteria Renzi.

Sono stati forse i cinque anni più complicati nella gestione economica del Pd, quelli che hanno visto la progressiva perdita della sostanziosa voce dei rimborsi elettorali, che costituivano la grandissima parte degli introiti per ogni forza politica. Basti pensare che nel 2013 (ultimo anno del finanziamento “pieno”, prima della progressiva riduzione e poi, dal 2017, la scomparsa decretate dal governo Letta) i dem ricevettero dallo Stato 24,7 milioni di euro, mentre lo scorso anno sono stati solo 7 i milioni ricevuti attraverso il meccanismo del due per mille in dichiarazione dei redditi, che ha sostituito quello dei rimborsi. Ma sono stati anche gli anni della cassa integrazione per i dipendenti e della chiusura dei giornali “di area”, l’Unità (chiusa, venduta e riaperta, quindi richiusa) ed Europa. Nonché della costosa (e fallimentare nel risultato) campagna referendaria del 2016.

 

C’è da dire che l’eredità raccolta dall’ex tesoriere Francesco Bonifazi non è stata delle migliori, anzi. La guida di Pier Luigi Bersani aveva lasciato le casse del Pd con ben 10,8 milioni di passivo (una enormità rispetto ai 600mila di adesso) e tutti i problemi già noti ancora lì intatti, dall’elefantiaca macchina del Nazareno ai giornali ultra indebitati (l’Unità), o con risorse in esaurimento (Europa).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si può o non si può vedere sto benedetto bilancio dove sono indicati i 600.000 euro di debiti del PD, a fine mandato di Leopoldino il grande?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma lei , l’articolo , lo ha letto tutto ?? Dico : tutto tutto tutto ?? Oppure si e’ distratto alla vista del cameriere e ne ha approfittato per ordinare un teroldeghino a temperatura ambiente ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non le dispiace sig Mark, e se è in grado di farlo, mi fa vedere sto benedetto bilancio? Perché devo fidarmi di quello che riporta un giornale?

Finora le cifre viste non corrispondono a quelle dell'articolo, se invece, come sembra sia sua intenzione, lei vuole ancora una volta esaltare e assicurare gli archibugiatori che le gesta di Leopoldino il grande, hanno contribuito a (quasi) sanare il debito, non le resta che riportare qui il bilancio vero e proprio, accertato da ben tre agenzie di rating.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il somaro pisano mark525 non dice dove leggiamo NEL BILANCIO al 31 dicembre 2018 che i debiti del PD sono pari a 600.000 euro.

L'analfabeta pisano mark525 lo lascia dire a tale Rudy Francesco Calvo (forse il barbiere dell'asino pisano mark525, NdA).

Vale appena il caso di sottolineare che nel bilancio al 31 dicembre 2018

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/2018-2/

i debiti in casa PD sono pari ad euro 6.764.053

(vedasi il disegnino in allegato).

Cosa aveva scritto l'asino pisano mark525?

Cito testualmente dal post del 01 dicembre 2019:

perché dovete sapere che quando Renzi diventò Segretario del PD , i debiti di questo partito ammontavano a 10 milioni di euro . Sapete a quanto ammontava il debito del PD quando Renzi lasciò la guida del PD ??  

A 600 mila euro.  

Ergo : sotto la guida di Renzi il PD , in circa 3 anni ,

ha diminuito l’esposizione debitoria del PD di 9 milioni e quattrocentomila (9.400.000) .  

Chi si volesse azzardare ( e di sicuro qualcuno ci sarebbe ) a chiedermi da dove traggo questa notizia , rispondo subito che

questa è la cifra nei bilanci del partito

e che detto bilancio ( per evitare che qualcuno possa pensare che sia ...”aggiustato” ) è stato controllato e vidimato da ben 3 società di rating indipendenti .

Ripeto a beneficio dell'analfabeta pisano mark525: nel bilancio al 31 dicembre 2018 

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/2018-2/

i debiti sono pari ad euro 6.764.053

(leggasi euro seimilioni settecentosessantaquattromila 053)

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Rendiconto 2018-3_page-0001.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

 

2 ore fa, ilsauro24ore ha scritto:

Il somaro pisano mark525 non dice dove leggiamo NEL BILANCIO al 31 dicembre 2018 che i debiti del PD sono pari a 600.000 euro.

L'analfabeta pisano mark525 lo lascia dire a tale Rudy Francesco Calvo (forse il barbiere dell'asino pisano mark525, NdA).

Vale appena il caso di sottolineare che nel bilancio al 31 dicembre 2018

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/2018-2/

i debiti in casa PD sono pari ad euro 6.764.053

(vedasi il disegnino in allegato).

Cosa aveva scritto l'asino pisano mark525?

Cito testualmente dal post del 01 dicembre 2019:

perché dovete sapere che quando Renzi diventò Segretario del PD , i debiti di questo partito ammontavano a 10 milioni di euro . Sapete a quanto ammontava il debito del PD quando Renzi lasciò la guida del PD ??  

A 600 mila euro.  

Ergo : sotto la guida di Renzi il PD , in circa 3 anni ,

ha diminuito l’esposizione debitoria del PD di 9 milioni e quattrocentomila (9.400.000) .  

Chi si volesse azzardare ( e di sicuro qualcuno ci sarebbe ) a chiedermi da dove traggo questa notizia , rispondo subito che

questa è la cifra nei bilanci del partito

e che detto bilancio ( per evitare che qualcuno possa pensare che sia ...”aggiustato” ) è stato controllato e vidimato da ben 3 società di rating indipendenti .

Ripeto a beneficio dell'analfabeta pisano mark525: nel bilancio al 31 dicembre 2018 

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/2018-2/

i debiti sono pari ad euro 6.764.053

(leggasi euro seimilioni settecentosessantaquattromila 053)

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Rendiconto 2018-3_page-0001.jpg

 

L 'AAAAMMMMMBBBECCILLLLE  CANE SOMARORAGLIANTE   vuol  far  passare  gli  altri  per  IGNORANTI  purtroppo  lo  è  lui e  di  molto  .  Ha  postato   chiaramente  un  solo  capitolo del  bilancio ,  è  evidente   basta  guardare  la  pagina ,  mentre  io  che  non  capisco  nulla ho  postato la  pagina   finale  contenente   la  sommatoria  di tutti  i capitoli  ed è  quella   FIRMATA  dal  TESORIERE  ma  tant'è  inutile   discutere   con  un  ***   ci   si porta   al  suo livello.

 

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/2017-2/

rendiconto-pd-2017-6-1024.jpg?cb=1531397485

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Se volete divertirvi provate a scrivere (fondazione …..) oppure (onlus …..) ed al posto dei puntini scrivere i nome del vostro “venditore di lampadine” preferito. Scoprirete come poter fare parecchi soldi esenti tasse. Se poi numerose “fondazioni” e “onlus” siano simpatizzanti della sinistra … “coincidenze”. Le simpatie sono a volte strane, altre volte sono “coincidenze”. Buon lunedi due dicembre a tutti, anzi a quasi tutti.

 

Per  ora   l'unica   indagata   e  rinviata a  giudizio delle   cosiddette   fondazione  e  quella  della  Lega  mi sembra  che   si  chiami  " Più  voci   "o sbaglio  ?

http://espresso.repubblica.it/attualita/2019/11/06/news/i-conti-segreti-di-salvini-la-procura-di-roma-chiude-l-indagine-sul-finanziamento-illecito-1.340536

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Se non le dispiace sig Mark, e se è in grado di farlo, mi fa vedere sto benedetto bilancio? Perché devo fidarmi di quello che riporta un giornale?

Finora le cifre viste non corrispondono a quelle dell'articolo, se invece, come sembra sia sua intenzione, lei vuole ancora una volta esaltare e assicurare gli archibugiatori che le gesta di Leopoldino il grande, hanno contribuito a (quasi) sanare il debito, non le resta che riportare qui il bilancio vero e proprio, accertato da ben tre agenzie di rating.

Ma si rende conto di quel che dice ?? Un bilancio volutamente falso ti porta in galera . E quel bilancio e’ firmato dal tesoriere del Partito . Altro che articoli di giornale!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedo, con non poco sgomento, che analfabetaterminale610 continua a postare l'ultima parte del CONTO ECONOMICO del bilancio PD al 31 dicembre 2017.

Sono TETRAGONAMENTE certo che analfabetaterminale610 abbia idee molto, ma moooolto confuse, su cosa siano i PDF che troviamo sulla pagina dedicata del sito PD

https://www.partitodemocratico.it/trasparenza/storico-bilanci/

Detto questo, l'asino pisano mark525 non ha ancora detto dove troviamo scritto NEI BILANCI ufficiali del PD che durane la segreteria Renzi i debiti sono scesi da 10 milioni di euro a 600.000 euro.

Ci sono tutti gli elementi per ipotizzare che l'asino pisano mark525 abbia ragliato una panzana colossale.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ma si rende conto di quel che dice ?? Un bilancio volutamente falso ti porta in galera . E quel bilancio e’ firmato dal tesoriere del Partito . Altro che articoli di giornale!! 

Si, ma non sempre i giornalisti che scrivono di bilanci conoscono la differenza tra "debiti" e "disavanzo di esercizio".

Talvolta semplicemente confondono le due cose.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

AGGIORNAMENTO: sembra che il perissodattilo pisano, quello che si intende di bilanci, abbia confuso i debiti con il risultato economico dell'esercizio.

A suo tempo aveva ragliato forte e chiaro : DEBITI.

 Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Asinata pisana.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'asino pisano, quello esperto di bilanci, NON CONOSCE LA DIFFERENZA TRA DEBITI E RISULTATO ECONOMICO DELL'ESERCIZIO.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Buddy Christ.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora