prove invasli - PROVE INVALSI - prove invasli

 

Prove invalsi – renderle obbligatorie prima di qualsiasi assunzione e/o passaggio di grado sia nella attività privata che pubblica. Ed ancora più nella attività politica. In modo particolare per medici, avvocati, commercialisti, ingegneri, architetti, (quasi mi dimenticavo, anche insegnati e dirigenti scolastici). 

         

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

43 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

 

Prove invalsi – renderle obbligatorie prima di qualsiasi assunzione e/o passaggio di grado sia nella attività privata che pubblica. Ed ancora più nella attività politica. In modo particolare per medici, avvocati, commercialisti, ingegneri, architetti, (quasi mi dimenticavo, anche insegnati e dirigenti scolastici). 

 

         

Senza offesa. Sai cosa sono e come sono strutturate le prove invalsi? Ne hai mai visto una?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Senza offesa. Sai cosa sono e come sono strutturate le prove invalsi? Ne hai mai visto una?

Personalmente confesso la mia ignoranza, per risolvere certe prove non saprei da dove iniziare; faccio un esempio: mi dite come si risolve questo problema?

 Si dispone in fila un certo numero di monete ognuna delle quali può mostrare Testa (T) oppure Croce (C). Per ogni moneta che mostra Testa si conta quante monete che mostrano Croce ci sono prima di essa (non solo quelle immediatamente prima, ma tutte). Facendo la somma dei numeri ottenuti si ottiene 136. Si ripete la stessa operazione sulle Croci, contando per ogni Croce quante sono le teste precedenti. Si ottiene 153. Sapendo che le prime due monete presentano facce diverse si determini il numero totale di monete. Ad esempio se le monete fossero disposte cos`ı: TCTTCCT il conteggio sulle teste darebbe 0+1+1+3 = 5 e sulle croci si avrebbe 1+3+3 = 7.

come si risolve?

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Personalmente confesso la mia ignoranza, per risolvere certe prove non saprei da dove iniziare; faccio un esempio: mi dite come si risolve questo problema?

 Si dispone in fila un certo numero di monete ognuna delle quali può mostrare Testa (T) oppure Croce (C). Per ogni moneta che mostra Testa si conta quante monete che mostrano Croce ci sono prima di essa (non solo quelle immediatamente prima, ma tutte). Facendo la somma dei numeri ottenuti si ottiene 136. Si ripete la stessa operazione sulle Croci, contando per ogni Croce quante sono le teste precedenti. Si ottiene 153. Sapendo che le prime due monete presentano facce diverse si determini il numero totale di monete. Ad esempio se le monete fossero disposte cos`ı: TCTTCCT il conteggio sulle teste darebbe 0+1+1+3 = 5 e sulle croci si avrebbe 1+3+3 = 7.

come si risolve?

Forse sono riuscito a spiegarmi. Se un aspirante medico dovesse trovare difficoltà a risolvere quel quesito, è proprio certo che non possa essere bravo e magari diventare un chirurgo di fama internazionale?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Forse sono riuscito a spiegarmi. Se un aspirante medico dovesse trovare difficoltà a risolvere quel quesito, è proprio certo che non possa essere bravo e magari diventare un chirurgo di fama internazionale?

Certo che può diventarlo, esiste un proverbio che dice primi nella scuola, ultimi nella vita, nel senso che quello che si insegna a scuola non sempre serve nella vita, ci sono professori e professoresse che non conoscono altro che la scuola, nella loro vita hanno semplicemente cambiato posizione rispetto alla cattedra, da alunni e studenti sono diventati insegnanti e insegnano ad altri studenti a divenire a loro vota insegnanti .. nella scuola giustamente si insegna a non copiare, ma nella vita guai se non si copia, se non si guarda quello che fanno i concorrenti, vogliono una scuola piatta fatta da uguali dove nessuna primeggia, tutti uguali, voto politico.. poi nella vita invece le cose vanno in modo diverso..

nessuno però ha risposto, sono curioso, come si risolve quel problema delle monete testa e croce? 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963