i nuovi arruolati!!

Il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova (Iv) trasforma lo staff nella succursale della sinistra  ex dipendenti di coop rosse, renziani e politici del Pd. Sono quasi tutti ex colleghi di partito i collaboratori che, oggi, occupano le poltrone (ben retribuite) negli uffici del ministero dell’Agricoltura, dopo la formazione del Conte bis. E c’è un altro elemento che unisce i fedelissimi del ministro Bellanova: arrivano tutti (come il ministro) dalla Puglia.

Al vertice del gabinetto del ministero c’è Stefano Toschei, un consigliere di Stato, che in passato è stato consulente dell’ex titolare della Salute (governo Renzi) Beatrice Lorenzin. Il suo vice è Andrea Battiston: contratto di 95mila euro l’anno. Battiston è stato per sette mesi (da gennaio 2019 a luglio 2019) vice direttore Associazione Generale delle Cooperative Italiane (uno dei più grandi consorzi italiani di cooperative legati all’universo della sinistra). Prima di accomodarsi al ministero dell’Agricoltura, il consulente della Bellanova ha lavorato nell’ufficio legislativo del gruppo Pd alla Camera dei Deputati. Dunque, sembra esserci una porta girevole tra Pd, coop rosse e poltrone nei ministeri. Un filo «rosso» che unisce terra, militanza politica, coop e poltrone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

E allora?

ecco un altro che  crede alle casualita'...tutti bravi i pugliesi..e chi lo mette in dubbio??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963