i gretini hanno boicottato il diesel:Primi effetti

La casa automobilistica tedesca Audi starebbe progettando di tagliare un totale di 9.500 posti di lavoro entro il 2025. Lo indica l’azienda nell’ambito di un vasto programma che prevede 6 miliardi di risparmi annui da qui al 2029.

Audi ha precisato in una nota che le uscite saranno realizzate per lo più tramite non sostituzione dei pensionamenti.quindi niente assunzioni.la causa principale è la dismissione delle motorizzazioni diesel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

42 messaggi in questa discussione

vuol dire che nemmeno gli aerei andranno più a kerosene, sig frizzantino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

vuol dire che nemmeno gli aerei andranno più a kerosene, sig frizzantino?

ai Gretini gira la domanda..non a me.io ho le mie auto a diesel..e non cambio!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, director12 ha scritto:

La casa automobilistica tedesca Audi starebbe progettando di tagliare un totale di 9.500 posti di lavoro entro il 2025. Lo indica l’azienda nell’ambito di un vasto programma che prevede 6 miliardi di risparmi annui da qui al 2029.

Audi ha precisato in una nota che le uscite saranno realizzate per lo più tramite non sostituzione dei pensionamenti.quindi niente assunzioni.la causa principale è la dismissione delle motorizzazioni diesel

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://europa.today.it/ambiente/truffe-sui-diesel-gli-automobilisti-italiani-hanno-pagato-16-4-miliardi-in-piu-di-benzina.html&ved=2ahUKEwj3y-PGpIjmAhVfwAIHHRRJC-gQFjAAegQIARAB&usg=AOvVaw0YUmf8NQvvMi_krDGxni6H&cshid=1574785467490

Ma perché vuol sempre fare la figura del gretino ?  Il diesel è morto e verrà sostituito dai motori elettrici. Pensi piuttosto che con il gas delle sue scorregge ci potrebbe far viaggiare gratis la sua Panda a metano !!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Il diesel è morto e verrà sostituito dai motori elettrici.

Non importa il mio trattore viaggia ancora a naftaxD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

vuol dire che nemmeno gli aerei andranno più a kerosene, sig frizzantino?

ai Gretini gira la domanda..non a me.io ho le mie auto a diesel..e non cambio!!

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

quante auto ha, sig frizzantino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

ai Gretini gira la domanda..non a me.io ho le mie auto a diesel..e non cambio!!

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

quante auto ha, sig frizzantino?

quelle giuste

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, director12 ha scritto:

quelle giuste

giuste quante? Ma non le hanno ritirato la patente e sequestrate le auto per via del frizzantino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mio nonno aveva una furgonetta ad acetilene ... provare per credere ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

mio nonno aveva una furgonetta ad acetilene ... provare per credere ...

ne ho vista qualcuna in un museo storico di auto...interessantissima!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mio padre ne aveva una che andava a legna o carbone. Era il tempo del fascio imperante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Simpatici … nella pagina del gossip ho scritto proprio dei trattori Landini Testa Calda, delle furgonette ad acetilene di carburo, e di altro ancora. Scusate perché restate bloccati sulla pagina della poliica, provate a spaziare anche sulle altre, di notizie assurde ne trovate tante, anche nella pagina dello sport ………..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

mio padre ne aveva una che andava a legna o carbone. Era il tempo del fascio imperante.

e gia'...allora l'idrogeno le dovevano ancora inventare!! colpo dei beniti di turno,..e delle clarette...sono stati puniti per questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I ricchi viaggiavano a benzina, sig frizzantino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

I ricchi viaggiavano a benzina, sig frizzantino.

dici? allora i radical chic,quelli milionari....con che viaggiano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

e gia'...allora l'idrogeno le dovevano ancora inventare!! colpo dei beniti di turno,..e delle clarette...sono stati puniti per questo

Noooooo. Claretta è stata punita per aver cornificato Donna Rachele, legittima moglie del Duce. Che è stato punito perché era un coniglio che stava scappando in Svizzera con l'oro di Dongo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Il diesel è morto e verrà sostituito dai motori elettrici.

Scusate signori, ma se l'elettricità per fare marciare i motori elettrici si fa con il petrolio cosa cambia? cambia solo il luogo dove avvengono le emissioni, si fanno le emissioni dove sono le centrali elettriche anziché nelle città, ma per il pianeta cambia poco... dite di fare l'elettricità da fonti alternative? quali sono queste fonti alternative? se voi foderate tutte le pareti di un treno di pannelli solari, si accendono tutte le luci del treno e magari anche quella della stazione, ma il teno resta fermo perché per farlo camminare occorrono ben altre potenze elettriche; non ci prendiamo in giro, visto che l'energia nucleare non si può usare per i ben noti problemi di sicurezza in attesa di una ipotetica fusione nucleare controllata  per il momento restano solo il petrolio e il gas; se esistessero fonti alternative di energia valide, a vostro parere, continuerebbero a fare costose  guerre per accaparrarsi i giacimenti di petrolio? nel frattempo tolgono di mezzo i veicoli diesel costringono la gente a cambiare auto e vendendo le nuove auto fanno i soldi.. poi ci sarebbe tutto il discorso dello smaltimento delle batterie delle auto elettriche, del materiale con il quale queste batterie sono fatte, da dove vengono le materie prime per costruire le batterie,  sullo sfruttamento di chi nelle miniere di alcuni paesi poveri lavora per estrarre questi minerali rari, ma si andrebbe troppo oltre nel discorso...non è per caso che con la scusa dell'ecologia  e dei cambiamenti climatici ci stanno prendendo in giro?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate signori, ma se l'elettricità per fare marciare i motori elettrici si fa con il petrolio cosa cambia? cambia solo il luogo dove avvengono le emissioni, si fanno le emissioni dove sono le centrali elettriche anziché nelle città, ma per il pianeta cambia poco... dite di fare l'elettricità da fonti alternative? quali sono queste fonti alternative? se voi foderate tutte le pareti di un treno di pannelli solari, si accendono tutte le luci del treno e magari anche quella della stazione, ma il treno resta fermo perché per farlo camminare occorrono ben altre potenze elettriche; non ci prendiamo in giro, visto che l'energia nucleare non si può usare per i ben noti problemi di sicurezza in attesa di una ipotetica fusione nucleare controllata  per il momento restano solo il petrolio e il gas; se esistessero fonti alternative di energia valide, a vostro parere, continuerebbero a fare costose  guerre per accaparrarsi i giacimenti di petrolio? nel frattempo tolgono di mezzo i veicoli diesel costringono la gente a cambiare auto e vendendo le nuove auto fanno i soldi.. poi ci sarebbe tutto il discorso dello smaltimento delle batterie delle auto elettriche, del materiale con il quale queste batterie sono fatte, da dove vengono le materie prime per costruire le batterie, sullo sfruttamento di chi nelle miniere di alcuni paesi poveri lavora per estrarre questi minerali rari, ma si andrebbe troppo oltre nel discorso...non è per caso che con la scusa dell'ecologia e dei cambiamenti climatici ci stanno prendendo in giro? 

BRAVO ETRUSCO - CONDIVIDO IN PIENO -

un secondo clamororo bidone sono i - certificati verdi sull' eolico - quando il sistema eolico è esso stesso un bidone. cosa dire poi delle auto ad idrogeno .. pericoloso, esplosivo, ed a basso valore energetico. poi da cosa lo ricavo questo idrogeno e con quale energia elettrica prodotta come e dove ...

PER QUALE MOTIVO NON VENGONO INCORAGGIATE LE AUTO A G.P.L. (gas petrolio liquefatto) -

si tratta di un prodotto di scarto della distillazione del petrolio, ottimo combustibile, a basso costo, sicuro ed affidabie, in montagna ed in inverno funzion a bene. contrariamente dal metano che crea numerosi problemi.

Una buona mattinata a voi, sono quasi le sette di mercoledi - ventisette novembre - 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Scusate signori, ma se l'elettricità per fare marciare i motori elettrici si fa con il petrolio cosa cambia? cambia solo il luogo dove avvengono le emissioni, si fanno le emissioni dove sono le centrali elettriche anziché nelle città, ma per il pianeta cambia poco... dite di fare l'elettricità da fonti alternative? quali sono queste fonti alternative? se voi foderate tutte le pareti di un treno di pannelli solari, si accendono tutte le luci del treno e magari anche quella della stazione, ma il teno resta fermo perché per farlo camminare occorrono ben altre potenze elettriche; non ci prendiamo in giro, visto che l'energia nucleare non si può usare per i ben noti problemi di sicurezza in attesa di una ipotetica fusione nucleare controllata  per il momento restano solo il petrolio e il gas; se esistessero fonti alternative di energia valide, a vostro parere, continuerebbero a fare costose  guerre per accaparrarsi i giacimenti di petrolio? nel frattempo tolgono di mezzo i veicoli diesel costringono la gente a cambiare auto e vendendo le nuove auto fanno i soldi.. poi ci sarebbe tutto il discorso dello smaltimento delle batterie delle auto elettriche, del materiale con il quale queste batterie sono fatte, da dove vengono le materie prime per costruire le batterie,  sullo sfruttamento di chi nelle miniere di alcuni paesi poveri lavora per estrarre questi minerali rari, ma si andrebbe troppo oltre nel discorso...non è per caso che con la scusa dell'ecologia  e dei cambiamenti climatici ci stanno prendendo in giro?

No. Chi prende in giro la gente sono i carbonai tipo Donald Trump. Che diffondono ragionamenti come il suo. O come Ippodirector la cui energia è prodotta dal frizzantino e da scatolo.

https://www.lifegate.it › stile-di-vita
In Danimarca il vento è arrivato a produrre il 100% del fabbisogno di energia.

Certo che se il vostro modello di sviluppo resta l'India, avete ragione.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.ilcambiamento.it/articoli/la-danimarca-verso-il-100-di-elettricita-da-energie-rinnovabili-un-esempio-per-l-italia&ved=2ahUKEwiY6sfg7YnmAhXN_qQKHQ_EAJ8QFjAIegQIBxAB&usg=AOvVaw3UddTFK20MbkmiQ5nQir66&cshid=1574839444380

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi par di capire sigg etrusco e dune buggi, che secondo voi, la ricerca di nuove fonti di energia sia inutile, tanto c'è il petrolio, il gas e il carbone.

Mi par di capire che usare energia proveniente dall'acqua, dal vento e dal sole servono a poco, c'è il gas, c'è il petrolio, c'è il carbone.

Avete ragione entrambi, finché c'è petrolio, gas e carbone, siamo in grado di fare funzionare aerei, treni, navi, acciaierie e automobili.

Nel frattempo io con i pannelli solari riscaldo l'acqua per tutte le mie esigenze, e produco una parte dell'energia elettrica che mi serve.

Un mio amico ha riempito il tetto del capannone di pannelli solari con i quali produce tutta l'energia necessaria ad illuminare il capannone e a fare funzionare i macchinari tessili, il resto lo vende all'Enel.

Qualche litro di gasolio nell'arco di un anno dovremmo averlo risparmiato o no?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi par di capire sigg etrusco e dune buggi, che secondo voi, la ricerca di nuove fonti di energia sia inutile, tanto c'è il petrolio, il gas e il carbone.

Mi par di capire che usare energia proveniente dall'acqua, dal vento e dal sole servono a poco, c'è il gas, c'è il petrolio, c'è il carbone.

Avete ragione entrambi, finché c'è petrolio, gas e carbone, siamo in grado di fare funzionare aerei, treni, navi, acciaierie e automobili.

Nel frattempo io con i pannelli solari riscaldo l'acqua per tutte le mie esigenze, e produco una parte dell'energia elettrica che mi serve.

Un mio amico ha riempito il tetto del capannone di pannelli solari con i quali produce tutta l'energia necessaria ad illuminare il capannone e a fare funzionare i macchinari tessili, il resto lo vende all'Enel.

Qualche litro di gasolio nell'arco di un anno dovremmo averlo risparmiato o no?

 

Il sig. Frizzodirector riscalda l'acqua di casa tutto l'anno utilizzando gas scatolo autoprodotto suonando il piffero col bus del kul !!! Più ecologico ed anche musicale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, nessuno mi aveva informato che il vostro amico (il signor Nicola) fosse in grado di avere idee personali. Di solito dice che sono gli altri a sbagliare tutto. Nel frattempo che il signor Nicola dice che gli altri sbagliano, non è in grado di esporre le proprie idee. (ma siete veramente sicuri che il vostro amico, il signor Nicola abbia delle idee personali).

Tornando all’ energia eolica ed ai – certificati verdi sull’ eolico – informarsi e documentarsi sulla rubrica parallela – ge nio – e scrivere proprio (certificati verdi eolico) – oppure anche (mini eolico) e (maxi eolico) , sempre sulla rubrica parallela (ge nio).

Prima di scrivere, bisogna imparare a leggere.  

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sig dune buggi, io ho parlato di fatti ottenuti con energia verde,(il consumo di qualche litro in meno di energia sporca), lei ci parli dei risultati secondari ottenuti con il carbone e il petrolio.

Per quanto riguarda il nostro amico Nicola, sono d'accordo con lei che non ha idee, sarebbe sufficiente copiasse quelle del capitone e andasse (come il kapitone) tutti i giorni in piazza a predicare

Africani a casa 

Basta barconi

sassate ai clandestini

Lavoro per tutti

sicurezza  per gli italiani e ricchezza per tutti

basta femminicidi

ecc, ecc, cose che sentiamo dire da almeno 20 anni

Sarebbe un doppione, ma chissenefrega balle se ne possono raccontare a iosa, qualche boccalone in più lo racimolerebbe subitoanche il  Zinga,  il difficile o impossibile è mantenere poi le promesse.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cortesemente andare su (ge nio) e scrivere (mini eolico) poiché questo rimane il solo ed unico sistema eolico in grado di funzionare e di non creare problemi ambientali. Sia come impatto visivo, sia come impatto con le rotte migratorie dei vari volatili. Tra le altre cose il mini eolico asse orizzontale è silenzioso e costante nel funzionamento. Di contro il maxi eolico ad elica presenta una notevole serie di problemi. Per maggiori notizie andare su (ge nio) e scrivere (maxi eolico) oppure (certificati verdi eolico). Buona ricerca. – settantatré cinquantuno come si dice nel gergo dei radio amatori. Un otto/otto solo alle ragazze. (y greco elle).- 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedere anche energia green in Danimarca, sig dune buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963