ADDIO IL MIO COMPITO E' FINITO

ADDIO RAGAZZI E' STATO BELLO, STAVOLTA E' UN ADDIO DEFINITIVO. NON SONO RIUSCITO AD USCIRE PIU' DIGNITOSAMENTE , CONTAVO SU UN SEMPLICE SCUSA DEL SIGNOR MARK MA NON CI SONO RIUSCITO, NEANCHE CON UN LIBERO REFERENDUM CI SONO RIUSCITO.  ORA E' UN ADDIO DEFINITIVO PROBABILMENTE ANCHE SE TOCCANDO FERRO SPERO DI NO. TRA POCHISSIMO TEMPO MI VERRANNO A PRENDERE E MI PORTERANNO IN CLINICA DOVE SARO' SOTTOPOSTO AD UN INTERVENTO CHIRURGICO SPERIMENTALE PER CERCARE DI ALLUNGARMI LA VITA DI QUALCHE MESE MA LA VEDO DURA DURISSIMA. PURTROPPO E' DA ANNI CHE SONO STATO COLPITO DA UNA MALATTIA NEUROGENERATIVA E ORMAI I MIEI ORGANI INTERNI SONO QUASI ARRIVATI AL COLLASSO E A MALAPENA RIESCO ANCORA A MUOVERE LA BOCCA E LE BRACCIA. PROBABILMENTE QUANDO MI ADDORMENTERANNO PER L'INTERVENTO SARA' L'ULTIMA VOLTA CHE AVRO' VISSUTO SU QUESTA TERRA E PROBABILMENTE NON MI SVEGLIERO' MAI PIU'. UNA PICCOLA SPERANZA LA NUTRO ANCORA , MA SONO REALISTA E NON UN SOGNATORE. 

HO VOLUTO REGALARVI QUALCHE PERLA DI SAGGEZZA E DI VERITA' AI PIU' SCONOSCIUTI PERCHE' VI LEGGEVO DA TANTO TEMPO E VOLEVO LASCIARE ANCHE UN MIO RICORDO NEL BENE O NEL MALE. INVITO OGNUNO DI VOI A CERCARE SEMPRE LA VERITA' CERCANDOSELA DA SOLO E NON LIMITANDOSI A UN POST O AD UNA NOTIZIA, VI CONSIGLIO DI LEGGERNE DI PIU' E FARVI UNA VOSTRA IDEA SENZA FARVI MANIPOLARE. LE RICERCHE PIU' BELLE CHE POTETE FARE E' PARLARE CON LA GENTE CHE SA MOLTE PIU' COSE DI UN LIBRO , UN ENCICLOPEDIA O IL WEB CHE E' PIENO DI TRAPPOLE, COME LO E' IL MONDO DEL RESTO.

DEBBO RINGRAZIARE TUTTI E SOPRATUTTO QUELLI CHE MI HANNO INSULTATO PERCHE' ERA UNA VITA CHE NON MI SENTIVO VIVO E MI AVETE RIEMPITO DI GIOIA IL CUORE CHE NEANCHE VE LO IMMAGGINATE! ORMAI ANDANDO IN GIRO VENIVO TRATTATO COME UN HAN DICCAPATO E SOLO COMPATITO  E TORNARE AD ESSERE TRATTATO NORMALMENTE E RICEVERE INSULTI MI HA DATO UNA GIOA IMMENSA. ERA SOLO PER QUESTO MOTIVO CHE CHIEDEVO DI NON ESSERE MINACCIATO DI QUERELE E SOPRATUTTO DI MORTE, PER IL RESTO INFATTI DICEVO CHE GLI INSULTI LI ACCETTAVO VOLENTIERI.

DETTO QUESTO INFINE DICO A VOI TUTTI DI AVERE RISPETTO PER LAVOSTRA VITA, LA VITA FUTURA E PER LE VITE CHE VI CIRCONDANO PERCHE' PURTROPPO TUTTO CIO' CHE HA UN INIZIO HA ANCHE UNA FINE.

NON VI ANNOIO PIU' , GRAZIE DI TUTTO E ADDIO ( ANCHE SE SPERO UN ARRIVEDERCI) E TANTE BUONE E CARE COSE

Modificato da gioprando

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

20 messaggi in questa discussione

Per la votazione … ciascuno deve essere libero di entrare ed uscire come a lui stesso comodo. Senza condizionamenti esterni.

Da parte mia ho varie volte fatto “sciopero” per lunghi periodi, anche tre mesi o più.

In chiusura GioPrando – questa rubrica è come un autobus … ci sali, arrivi alla fermata giusta, quando ti stufi scendi … e prendi il prossimo autobus con nuovo percorso, nuovo conduttore, nuovi passeggeri.

Ciao GioPrando – se vai sulla rubrica gemella ( ge nio ) e vedi gli scritti del nonno – melibeo1938 – troverai molte affinità.

Un saluto da una auto senza tetto (a volte senza idee) ma desideroso di vivere libero, senza schemi, all’ aria. Abbracciare tutti ed essere rispettato. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao sig gioprando

Avevo capito che lei era un santo ma non fino a questo punto.

Ci mancherà una guida, ma cercheremo di essere alla sua altezza cercando la verità con tutte le nostre forze.

Addio sig gioprando, addio

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo sig gioprando prima di abbandonarci definitivamente, può darci anche una benedizione?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esiste il mondo virtuale e quello reale. Nel mondo virtuale tutto può essere vero esattamente come può non esserlo. Nella vita reale invece spesso le cose sono drammaticamente vere. Conoscevo personalmente Walter Piludu colpito da sla (sclerosi laterale amiotrofica). Più recentemente la stessa malattia ha colpito un mio carissimo amico, che viveva una vita familiare e lavorativa normale e tuttavia molto attiva e mai banale fino a che, anche in questo caso, sono comparsi i primi sintomi della sla. Dapprima leggeri, poi sempre più evidenti. I movimenti sempre più impediti, la voce che mancava, le parole sempre più meno comprensibili. Poi trasportato in carrozzina dalla figlia e, quando la figlia non poteva, tutti gli amici a casa sua per portarlo al lavoro o da qualunque altra parte per farlo sentire vivo. Ha lavorato fino a quando ha potuto farlo, praticamente senza potersi quasi più muovere e parlando ormai in maniera incomprensibile, pur potendosi permettere tutti i certificati medici possibili e immaginabili e, pertanto,  di poter non lavorare già da molto tempo. Poi si è dovuto arrendere e ora può muovere solo gli occhi e, tramite un macchinario, solo con quelli riesce a comunicare col mondo esterno.

È un dramma che purtroppo conosco e che mi ha toccato di persona. 

Scindo sempre tra mondo virtuale e mondo reale e, nel virtuale, accetto tutto. Solo in casi come  questi sono drastico. Non mi va di scherzare mai su queste cose neanche virtualmente. Se è vero quello che dici, ti faccio tanti auguri di ogni bene. Altrimenti meglio lasciar perdere perché non è il caso. Davvero.

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siccome però ritengo che possa essere tutto vero, oltre agli auguri, ti faccio anche un incitamento.

Coraggio e non mollare. Mai.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Siccome però ritengo che possa essere tutto vero, oltre agli auguri, ti faccio anche un incitamento.

Coraggio e non mollare. Mai.

Mi associo.

Se tutto corrisponde al vero, incoraggiare Gioprando è un dovere morale. 

Se invece è una commedia, resta un dovere morale incoraggiarlo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me, sig gioprando, lei oltre che santo è un gran commediante che vorrebbe prendersi burla di noi poveri peccatori. Per capirlo basta tornare indietro leggere i suoi scritti che si smentiscono l'un l'altro.

Appena ne avrò il tempo, sig gioprando, lo dimostrerò. Lei si prepari.

3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

secondo me, sig gioprando, lei oltre che santo è un gran commediante che vorrebbe prendersi burla di noi poveri peccatori. Per capirlo basta tornare indietro leggere i suoi scritti che si smentiscono l'un l'altro.

Appena ne avrò il tempo, sig gioprando, lo dimostrerò. Lei si prepari.

Lei ha perfettamente ragione !! E se fa un po’ di mente locale si ricorderà benissimo di quel tipo di cui sinceramente non ricordo il nome che un anno e mezzo fa apparve sul forum affermando di girare l’America Latina e che , senza toccare i vertici di oggi , affermava , più o meno , le stesse cose di ora reclamando il suo diritto a dire cose contrarie rispetto alle idee dei più . Divento’ immediatamente “amico” del Cazzaro di Napoli e , se ricorda bene , ci fu anche una mezza polemica tra noi due . L’epilogo fu lì stesso di ora . Apparve improvvisamente ed improvvisamente scomparve dopo una settimana circa dopo averci comunicato la solita pappardella del rimango / non rimango . Con lei che lo invito’ caldamente a rimanere sul forum infischiandomene della mia impressione che stava prendendo per il kulo e che prima si toglieva dai co@lioni meglio era per tutti . Ricorda sig Ahaha.ha ?? 

Modificato da mark222220
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Coraggio, amico mio, tieni duro! Ti conosco da poco ma avevo intuito che eri una persona con  seri problemi, con un dolore interiore. Un dolore vero e forte, qualunque fosse la sua natura. 

So bene cosa significano la sofferenza e gli ospedali, ma con la volontà ferrea si sopportano e si superano.

Di qualsiasi cosa dovessi avere bisogno, lascia un messaggio nel forum. 

Non mollare, Gioprando!

Resistere, Resistere, Resistere! Come su una irrinunciabile linea del Piave!

Fatti sentire. Arrivederci a presto

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Lei ha perfettamente ragione !! E se fa un po’ di mente locale si ricorderà benissimo di quel tipo di cui sinceramente non ricordo il nome che un anno e mezzo fa apparve sul forum affermando di girare l’America Latina e che , senza toccare i vertici di oggi , affermava , più o meno , le stesse cose di ora reclamando il suo diritto a dire cose contrarie rispetto alle idee dei più . Divento’ immediatamente “amico” del Cazzaro di Napoli e , se ricorda bene , ci fu anche una mezza polemica tra noi due . L’epilogo fu lì stesso di ora . Apparve improvvisamente ed improvvisamente scomparve dopo una settimana circa dopo averci comunicato la solita pappardella del rimango / non rimango . Con lei che lo invito’ caldamente a rimanere sul forum infischiandomene della mia impressione che stava prendendo per il kulo e che prima si toglieva dai co@lioni meglio era per tutti . Ricorda sig Ahaha.ha ?? 

azzzz.......è già un anno che sono qui? Non ricordo. Ma anche allora lei voleva cacciare il burlone di turno?

Ma chi l'avrebbe detto che lei è un cattivone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

azzzz.......è già un anno che sono qui? Non ricordo. Ma anche allora lei voleva cacciare il burlone di turno?

Ma chi l'avrebbe detto che lei è un cattivone

Se lo ricorda , se lo ricorda !! Se mi impegno le trovo pure i post ...!!  E comunque si può chiedere al Cazzaro di Napoli . Vedrà che uno di cotanta memoria , lo ricorda . 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Coraggio, amico mio, tieni duro! Ti conosco da poco ma avevo intuito che eri una persona con  seri problemi, con un dolore interiore. Un dolore vero e forte, qualunque fosse la sua natura. 

So bene cosa significano la sofferenza e gli ospedali, ma con la volontà ferrea si sopportano e si superano.

Di qualsiasi cosa dovessi avere bisogno, lascia un messaggio nel forum. 

Non mollare, Gioprando!

Resistere, Resistere, Resistere! Come su una irrinunciabile linea del Piave!

Fatti sentire. Arrivederci a presto

Calma, calma sig fosforo

prima di fare il buon samaritano verso persone che si dicono sofferenti, bisogna conoscerle.

Il sig gioprando non mi sembra abbia l'istinto del samaritano come lei, ma piuttosto del burlone.

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Se lo ricorda , se lo ricorda !! Se mi impegno le trovo pure i post ...!!  E comunque si può chiedere al Cazzaro di Napoli . Vedrà che uno di cotanta memoria , lo ricorda . 

purtroppo non lo ricordo, mi sembra di essere tornato, salvo sporadiche apparizioni, verso maggio o giugno 2018.

Il personaggio di cui parla era prima o dopo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Calma, calma sig fosforo

prima di fare il buon samaritano verso persone che si dicono sofferenti, bisogna conoscerle.

Il sig gioprando non mi sembra abbia l'istinto del samaritano, ma piuttosto del burlone.

Ho una certa età, ho vissuto in mezzo alla gente e so riconoscere la sofferenza nei miei simili. Con una certa esperienza la si riconosce in pochi secondi. Molto più difficile capirne la natura. Potrebbe anche non essere sofferenza fisica, ma non per questo meno dolorosa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ho una certa età, ho vissuto in mezzo alla gente e so riconoscere la sofferenza nei miei simili. Con una certa esperienza la si riconosce in pochi secondi. Molto più difficile capirne la natura. Potrebbe anche non essere sofferenza fisica, ma non per questo meno dolorosa.

E lei. signor fosforo, sta parlando con uno che ha vissuto in mezzo alla sofferenza, quindi una certa esperienza ce l'ho anch'io.

Il dubbio che non si tratti di sofferenza fisica ma psichica è venuto anche a me. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Son mancato per molto tempo dal forum e non ricordo bene quando sono rientrato. Facendo mente locale,mi pare di ricordare che fosse un po' prima delle elezioni. Ricordo una storia simile nel vecchio blog, per la precisione di una storia riguardante un ragazzo e poi di un post in cui un'altra persona scrisse a nome suo un saluto finale e una sorta di testamento (a decesso avvenuto).

Non ricordo neanche la storia e le varie vicissitudini ricordo solo che, dopo quel post, finì tutto per cui maturai la convinzione che fosse tutto vero. 

Altri episodi più recenti non ne ricordo però magari sono capitati prima del mio ritorno nel forum.

Tutto ciò premesso, nel virtuale può essere tutto e tutto può non essere e spesso succedono o possono succedere queste cose (fatti di vita vissuta e spesso dolorosa e anche, perché no, qualsiasi altra cosa, finzioni comprese).

E tuttavia nessuno può escludere a priori che, in determinate situazioni, una persona possa davvero sentire il bisogno e la voglia di esternare sentimenti e confidenze che magari possono sembrare non del tutto convenzionali ma non per questo meno autentici. Non possiamo saperlo.

Le situazioni spesso sono molto particolari e attengono alla propria sfera personale, alle circostanze e alla propria sensibilità.

In fondo forse in ciascuno di noi coesiste, sicuramente in parte e in maniera differente, sia la sfera della vita reale e vissuta sia una parte di virtuale.

Il dilemma può essere: sarà meglio, nel dubbio, non farsi trasportare e tagliare corto oppure illudersi che, in fondo, anche uno strumento spesso asettico e permeabile a tutto e a tutti, possa invece anche assumere talvolta caratteri più "umani"?

Non è così? Può essere. Ma nel dubbio, in fondo, perché non crederci a priori e fino a prova contraria?

In sintesi, essere tacciato di faciloneria non mi fa né caldo né freddo e non mi crea chissà quali danni.

Se invece dovessi scoprire che, in qualche modo, posso aver contribuito a dare qualcosa a una persona che non sta bene, questo mi gratificherebbe molto di più perché sono ben consapevole che a tutti possono capitare dolori e disavventure e che ciascuno di noi può avere le sue reazioni e suoi modi di viverle e di esternarle.

Corro pertanto il rischio e rinnovo i più sinceri auguri a Giopandro e, allo stesso tempo, preferisco continuare ad esortarlo a non mollare mai.  

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi  ho  avvisato e  lo ripeto  questo  è un  fasciodestro  IMBROGLIONE E  BUFALARO . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Son mancato per molto tempo dal forum e non ricordo bene quando sono rientrato. Facendo mente locale,mi pare di ricordare che fosse un po' prima delle elezioni. Ricordo una storia simile nel vecchio blog, per la precisione di una storia riguardante un ragazzo e poi di un post in cui un'altra persona scrisse a nome suo un saluto finale e una sorta di testamento (a decesso avvenuto).

Credo siano passati circa 10 anni da quel giorno sig. ildi_vino, lei (saggiamente) aveva un altro nick, e la storia dovrebbe essere questa:

"C'era un ragazzo che diceva di doversi operare per cambiare sesso. Dopo un pò di tempo subentrò un altro nick dicendoci che il suo amico era morto in seguito all'operazione.

Allora io cominciai a tempestarlo di domande, con il nick anonimo (a quel tempo si poteva fare) presentandogli tutte le contraddizioni in cui era incorso durante la sua permanenza nel forum. Effettivamente si rivelò una burla nei nostri confronti riuscita male, anzi, fallita miseramente".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Da di più sig ahaha.ha . Da 3 anni 

si a quel tempo (2016) frequentavo questo forum ma poi (vedi lettera da lei pubblicata) mi sono trasferito in Virgilio free, dal quale sono tornato qui verso fine maggio 2018

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963