Libro riapre il caso sulla morte mai chiarita di Edoardo Agnelli

Un libro cerca di riaprire il caso della morte di Edoardo Agnelli, figlio di Gianni, morto il 15 novembre 2000.  Lo ha scritto il giornalista Antonio Parisi e fa seguito alle denunce, senza esito, presentate a diverse procure da Marco Bava, amico e collaboratore di Edoardo. 
Edoardo Agnelli, aveva 46 anni, era figlio del senatore a vita Giovanni Agnelli, e fu  ritrovato sul greto del torrente Stura lungo l’autostrada Torino-Savona, sotto il viadotto “generale Franco Romano”. 
Ragazzo e poi uomo non allineato ai rituali e comportamenti della famiglia Agnelli andava spesso in Kenya, dove venne arrestato il 20 agosto 1990, a Malindi, perchè trovato in possesso di eroina, ma venne successivamente assolto dalle autorità locali dall'accusa di spaccio. In una rara intervista, affermò di voler prendere le distanze dai valori del capitalismo e di volersi dedicare a studi di teologia.

Ci sono molti punti oscuri sulla morte di Edoardo ad esempio è stato sempre detto che l'esame autoptico fu effettuato. Solo nel settembre 2010, dopo una trasmissione tv di Giovanni Minoli, il magistrato che si occupò del caso ammetterà: "L'autopsia non fu eseguita, anche se allora fu detto fosse stata fatta". Tra le molte pecche dell'indagine anche l'episodio di un pastore che ha confermato a Parisi d' aver visto il cadavere del figlio dell'Avvocato sotto il viadotto già alle 8, mentre le risultanze ufficiali fissano l' orario intorno alle 10 e inoltre il fatto che il corpo  fu ritrovato praticamente intatto e con i mocassini ai piedi, nonostante fosse caduto da un viadotto alto 80 metri, quando si cade da quella altezza, dicono gli esperti, anche scarponi ben allacciati volano via.  L’indagine fu archiviata, nonostante questi dettagli.
Ricordate il caso? Che ne pensate? Libro interessante sulla famiglia più importante d'Italia

http://www.foggiatoday.it/eventi/presentazione-libro-gli-agnelli-antonio-parisi-peschici.html

Risultati immagini per edoardo agnelli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora