ora legale
ORA LEGALE.. cosa ne pensate?

E' notizia di questi giorni la decisione Italiana di mantenere la doppia ora quella solare in inverno e l'ora legale in estate  https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/no-dellitalia-allabolizione-dellora-legale-ecco-i-motivi_11274646-201902a.shtml a mio parere la decisione italiana è incomprensibile; le giustificazioni relative al risparmio sull'illuminazione non hanno più senso visto che le moderne lampade a led hanno un consumo bassissimo e i consumi domestici non  derivano dall'illuminazione ma  dai condizionatori, dalle lavastoviglie , lavatrici forni  ecc.  e come avviene per  i consumi  degli impianti industriali sono indipendenti dall'orario ;   quindi con il doppio orario non si risparmia niente mentre rimane lo stress e il disagio che deriva dallo spostare orologi e abitudini due volte ogni anno; sarebbe, a mio parere, preferibile lasciare l'ora legale in vigore tutto l'anno.. che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

25 messaggi in questa discussione

Ciao Etrusco da d/b – numerose volte su (ge nio) avevo sollevato il tema ed ho ricevuto ben poche risposte. Il solito disinteresse di gruppo, salvo poi mugugnare. Quindi se non ricevi risposte, non pensare che gli altri siano arrabbiati con te. Vengo al tema. Le moderne illuminazioni di casa, negozi, strade, auto, ecc. permettono di avere ottima illuminazione e bassi consumi. A ricavare beneficio da avere una ora di luce, di sole, di vita, (all’ aperto) è il nostro organismo, la nostra salute, il nostro relazionare con gli altri … all’ aperto. Purtroppo i cru kki del nord, invidiosi del sole e del mare di Spagna, Italia, Grecia, cercano di imporre i loro capricci anche a noi. Un analogo tema era stato proposto da Mylord nel passato.

p.s. – scordati vada a leggere le scritte o i (vom iti) ed i (rima ndi) azzurri o di altro colore. Certi collegamenti non (non) mi interessano.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

E' notizia di questi giorni la decisione Italiana di mantenere la doppia ora quella solare in inverno e l'ora legale in estate  https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/no-dellitalia-allabolizione-dellora-legale-ecco-i-motivi_11274646-201902a.shtml a mio parere la decisione italiana è incomprensibile; le giustificazioni relative al risparmio sull'illuminazione non hanno più senso visto che le moderne lampade a led hanno un consumo bassissimo e i consumi domestici non  derivano dall'illuminazione ma  dai condizionatori, dalle lavastoviglie , lavatrici forni  ecc.  e come avviene per  i consumi  degli impianti industriali sono indipendenti dall'orario ;   quindi con il doppio orario non si risparmia niente mentre rimane lo stress e il disagio che deriva dallo spostare orologi e abitudini due volte ogni anno; sarebbe, a mio parere, preferibile lasciare l'ora legale in vigore tutto l'anno.. che ne pensate?

E te pareva che tu eri d'accordo su qualcosa!? Che l'ora legale serva per risparmiare energia lo potevi leggere solo sulle scemenze che continuamente vai a cercare su Internet. Bene, sarebbe bastato che tu ragionassi un pochino per capire da solo che è una stupidaggine. Tutti, ma proprio tutti stanno spingendo per aumentare il consumismo, dunque ti dovrebbe venire facile pensare che si sta cercando di massimizzare le ore in cui la persona umana sta sveglio perché così consuma e spende di più. Un altro indizio che dovrebbe indurti a ragionare sono i film che trasmettono in tv: avresti dovuto notare da solo che un tempo un film trasmesso sulla RAI finiva al massimo alle 21:30; oggi se non sono le 23:15, col cavolo che finisce il film. Lo scopo è anche e soprattutto per mandarti a dormire più tardi, non solo quello di propinarti la pubblicità che tanto vedresti lo stesso in altro modo, se solo non andassi a dormire alle 22 (come un tempo).

Comunque sei il solito Padre Etrusco, non c'è niente da fare.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il vantaggio di avere una ora di luce naturale in più sta nel benessere personale, gestire la propria vita. Dal giardinaggio a casa propria, al brico sia in casa che fuori, ed in modo particolare alle relazioni con i vicini di casa. Una sana e piacevole passeggiata per le vie di campagna o del centro, un piatto di minestra o un gelato a seconda delle stagioni consumato in compagnia, il piacere di vivere e di respirare libertà. – anche una sana lettura di un libro, oppure una conferenza alla sala del circolo locale. Un tempo il film serale iniziava dopo “carosello” ed ora solo dopo una ora e passa di “in sulsi” giochi ad “in sulsi” premi.

Da parte mia non faccio riferimento ad assurde ed inutili scritte multicolori. Non mi piace avere a che fare con “vo miti” e “rim andi” oppure di riferimenti bla/bla/bla. Ne ho che basta delle mie idee.

Sig. Etrusco, per le prossime volte (CORTESEMENTE) eviti scritte azzurre o di altro colore. Esponga le sue idee. Le idee degli altri, quando mi fa comodo, vado a cercarle da solo. Grazie anticipato.-

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Che l'ora legale serva per risparmiare energia lo potevi leggere solo sulle scemenze che continuamente vai a cercare su Internet.

Francamente non capisco cosa vuoi dire... non  capisco se sei favorevole al cambio di orario,      se preferisci l'ora solare tutto l'anno o se preferisci invece      l'ora legale tutto l'anno;  tu dici : ....."che l'ora legale serva per risparmiare energia lo potevi leggere solo sulle scemenze che continuamente vai a cercare su Internet."... guarda che le motivazioni che furono addotte quando si iniziò con l'ora legale erano queste...  L'ORA LEGALE - si disse- SERVE A RISPARMIARE CORRENTE-.. a quel tempo non esisteva ancora internet e non esistevano le scemenze che si possono trovare su internet, queste cose le dicevano i GOVERNI di quel tempo (eravamo, se non vado errato nel 1965) quanto ai film che trasmettono anche in piena notte questo deriva dalla fine del monopolio televisivo e dalla concorrenza che le varie reti si fanno fra di loro, non hanno niente a che vedere con il risparmio energetico; caso mai si può dire che i moderni televisori a pannelli consumano molta meno energia elettrica  dei vecchi televisori a valvole con il tubo catodico.

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

E te pareva che tu eri d'accordo su qualcosa!? Che l'ora legale serva per risparmiare energia lo potevi leggere solo sulle scemenze che continuamente vai a cercare su Internet. Bene, sarebbe bastato che tu ragionassi un pochino per capire da solo che è una stupidaggine. Tutti, ma proprio tutti stanno spingendo per aumentare il consumismo, dunque ti dovrebbe venire facile pensare che si sta cercando di massimizzare le ore in cui la persona umana sta sveglio perché così consuma e spende di più. Un altro indizio che dovrebbe indurti a ragionare sono i film che trasmettono in tv: avresti dovuto notare da solo che un tempo un film trasmesso sulla RAI finiva al massimo alle 21:30; oggi se non sono le 23:15, col cavolo che finisce il film. Lo scopo è anche e soprattutto per mandarti a dormire più tardi, non solo quello di propinarti la pubblicità che tanto vedresti lo stesso in altro modo, se solo non andassi a dormire alle 22 (come un tempo).

 

Comunque sei il solito Padre Etrusco, non c'è niente da fare.

 

 

 

chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?! ha una intera giornata per gestirla come vuole. Ai giovani non importa, loro sono figli della notte. .................

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Francamente non capisco cosa vuoi dire... non  capisco se sei favorevole al cambio di orario,      se preferisci l'ora solare tutto l'anno o se preferisci invece      l'ora legale tutto l'anno;  tu dici : ....."che l'ora legale serva per risparmiare energia lo potevi leggere solo sulle scemenze che continuamente vai a cercare su Internet."... guarda che le motivazioni che furono addotte quando si iniziò con l'ora legale erano queste...  L'ORA LEGALE - si disse- SERVE A RISPARMIARE CORRENTE-.. a quel tempo non esisteva ancora internet e non esistevano le scemenze che si possono trovare su internet, queste cose le dicevano i GOVERNI di quel tempo (eravamo, se non vado errato nel 1965) quanto ai film che trasmettono anche in piena notte questo deriva dalla fine del monopolio televisivo e dalla concorrenza che le varie reti si fanno fra di loro, non hanno niente a che vedere con il risparmio energetico; caso mai si può dire che i moderni televisori a pannelli consumano molta meno energia elettrica  dei vecchi televisori a valvole con il tubo catodico.

Lo so benissimo cosa si diceva all'epoca. Ma un tempo ancora esisteva il cosiddetto "risparmio" (non solo di denaro, ma un po' di tutto) e molte persone avevano sensibilità per questo concetto, e comunque da allora è cambiata un'infinità di cose, compreso il fatto che l’energia costa di meno. Rimane il fatto che se ti abbiano detto la verità oppure no, non potevi saperlo allora e non puoi saperlo neanche adesso con Internet (anche perché tu su Internet ti vai a cercare la tua, di verità, oltre al fatto che ti raccontano quella che fa loro comodo).

Quanto a me, sono favorevole all'ora legale come è adesso. Poi arrivano i perennemente polemici come te che dicono che l'ora legale fa male e poi magari stanno 5 ore attaccati al cellulare o si fumano 30 sigarette al giorno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?! ha una intera giornata per gestirla come vuole. Ai giovani non importa, loro sono figli della notte. .................

Sai, non dovresti parlare così: conoscevo una persona che aveva il vizio di deridere le persone per la loro salute. Purtroppo morì a 50 anni e me ne dispiace perché lasciò moglie e figlia e comunque era una persona molto simpatica, a parte questo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?! ha una intera giornata per gestirla come vuole. Ai giovani non importa, loro sono figli della notte. .................

Chi è in pensione dovrebbe pensare anche a quelli che lavorano e con i loro contributi gli pagano la pensione; pensiamo ai pendolari che partono la mattina prima del sorgere del sole e tornano la sera quando il sole è già tramontato, tutto il viaggio al buio; con l'ora solare tutto l'anno perlomeno alla sera alcuni di loro potrebbero viaggiare con la luce visto che al mattino  sono costretti a viaggiare  comunque di buio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Analizzando i fatti – anche su (ge nio) avevo più volte scritto di essere favorevole a mantenere l’ ora legale estate ed inverno. I motivi sono chiari. Concedere una ora di vita in più a tutti. Giusto pensare anche ai pendolari, così possono tornare a casa prima della notte fonda. Per ulteriori riscontri consultare i miei scritti ed altri simili sia su (ge nio) che su (fo rum). Cordiali saluti di prima mattina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dune-buggi ha scritto:

Analizzando i fatti – anche su (ge nio) avevo più volte scritto di essere favorevole a mantenere l’ ora legale estate ed inverno. I motivi sono chiari. Concedere una ora di vita in più a tutti. Giusto pensare anche ai pendolari, così possono tornare a casa prima della notte fonda. Per ulteriori riscontri consultare i miei scritti ed altri simili sia su (ge nio) che su (fo rum). Cordiali saluti di prima mattina.

 

sono d'accordo; non capisco la posizione del governo Italiano che vuole mantenere la doppia ora in contrasto con il resto dell'Europa  .. non capisco quali siano i partiti e i parlamentari che vogliono prendere questa decisione e quali sono gli argomenti che usano per giustificare questa, a mio parere , decisione errata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spieghi come mai gli amici del signor “nicola” presentano atteggiamenti polemici, lesivi, nocivi, verso la logica. Bravissimi nel trovare i difetti altrui, ma non sono in grado di proporre le alternative. Ancora meno di sapere fare prevenzione anticipando gli eventi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/11/2019 in 17:30 , lupogrigio1953 ha scritto:

Sai, non dovresti parlare così: conoscevo una persona che aveva il vizio di deridere le persone per la loro salute. Purtroppo morì a 50 anni e me ne dispiace perché lasciò moglie e figlia e comunque era una persona molto simpatica, a parte questo.

al di la dell'ora dovrei avere paura di morire? sono già morto da 25 anni, quindi non derido nessuno, l'ora non cambia la vita delle persone, sono le persone che debbono cambiare, cambiare per comprendere che le falsità che dicono non migliorano nulla, non è affatto vero che chi lavora paga per i pensionati, una altra bella bufala. Non è vero che si risparmia sulla energia, non sono vere un sacco di cose. Ancora si crede alla favole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

al di la dell'ora dovrei avere paura di morire? sono già morto da 25 anni, quindi non derido nessuno, l'ora non cambia la vita delle persone, sono le persone che debbono cambiare, cambiare per comprendere che le falsità che dicono non migliorano nulla, non è affatto vero che chi lavora paga per i pensionati, una altra bella bufala. Non è vero che si risparmia sulla energia, non sono vere un sacco di cose. Ancora si crede alla favole.

Come non deridi nessuno!? Lo hai scritto tu a me questo: "chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?" Cosa volevi dire? che io campo solo per prendere le medicine? Dovresti essere un po' più padrone delle tue parole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

al di la dell'ora dovrei avere paura di morire? sono già morto da 25 anni, quindi non derido nessuno, l'ora non cambia la vita delle persone, sono le persone che debbono cambiare, cambiare per comprendere che le falsità che dicono non migliorano nulla, non è affatto vero che chi lavora paga per i pensionati, una altra bella bufala. Non è vero che si risparmia sulla energia, non sono vere un sacco di cose. Ancora si crede alla favole.

Come non deridi nessuno!? Lo hai scritto tu a me questo: "chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?" Cosa volevi dire? che io campo solo per prendere le medicine? Dovresti essere un po' più padrone delle tue parole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tu puoi interpretare le parole come vuoi a tuo uso e consumo.

ora ti faccio l'interpretazione: chi è in pensione non è dominato o non dovrebbe essere dominato dall'orario, visto che il lavoro dipende sempre nel rispettare l'ora, quindi in pensione si ha un pò di respiro, l'ora serve per le medicine, visto che tutti dipendiamo da questo.

Siccome hai i paraocchi è vedi solo quello che ti piace, per illuminarti un po: io faccio dialisi, sono cardiopatico, non elenco il resto perchè non sei in grado di comprendere cosa vuol dire essere un giorno si e uno non in ospedale, e non comprendi nemmeno la quantità di medicine che si prendono. Io dovrei deridere te?! Sono padrone delle parole che scrivo e ho cognizione di causa. Buona pensione fino a 120 anni, (se dipende da te).

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro lupogrigio  di 66 anni, mi dispiace dovere usare un tono diverso su una discussione che non ci sono vincitori.

Cerca di essere meno grigio, di non vedere sempre grigio, sta di buon animo, l'esperienza dovrebbe insegnare.

senza nessun rancore.  scusa se il mio scrivere non è molto chiaro.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

tu puoi interpretare le parole come vuoi a tuo uso e consumo.

ora ti faccio l'interpretazione: chi è in pensione non è dominato o non dovrebbe essere dominato dall'orario, visto che il lavoro dipende sempre nel rispettare l'ora, quindi in pensione si ha un pò di respiro, l'ora serve per le medicine, visto che tutti dipendiamo da questo.

Siccome hai i paraocchi è vedi solo quello che ti piace, per illuminarti un po: io faccio dialisi, sono cardiopatico, non elenco il resto perchè non sei in grado di comprendere cosa vuol dire essere un giorno si e uno non in ospedale, e non comprendi nemmeno la quantità di medicine che si prendono. Io dovrei deridere te?! Sono padrone delle parole che scrivo e ho cognizione di causa. Buona pensione fino a 120 anni, (se dipende da te).

Naturalmente mi dispiace per i tuoi problemi di salute. Ma non vedo come questo ti autorizzi a offendere altre persone. Stiamo parlando di ora legale e tu tiri fuori il fatto che sono in pensione e che tanto le ore di luce mi servono solo per comprare le medicine? Ma che cavolo c'entra? Io ho lavorato per 43 anni e sono andato a scuola fino a 20 anni, quindi ho fatto per molto tempo i conti con l'ora legale. Chi l'ha impostata non lo avrà certo fatto a casaccio. Poi, si sa, in Italia ci sono 60 milioni di allenatori di calcio, 60 milioni di scienziati, 60 milioni di politici, per i quali tutto ciò che viene fatto, loro lo avrebbero fatto meglio.

Non vi sfiora minimamente il dubbio che le ore di luce in inverno sono come una coperta corta: se copri di più da una parte, poi scopri di più dall’altra. Per avere un’ora in più la sera, chi deve viaggiare per 1 ora e mezza per arrivare alle 8 sul posto di lavoro, dovrà spostarsi col buio pesto. O viceversa, per avere un’ora in più al mattino avremmo il buio che arriverebbe alle 15:30.

Io lo sono già di buon animo, non c’è bisogno del tuo invito. Solo vorrei sapere se esiste una sola cosa che viene fatta e che vi stia bene. Per me l’ora legale/solare va benissimo così com’è e chi l’ha studiata sicuramente non avrà pensato solo a me o a te o a etrusco; siete voi che vi fate il sangue amaro perché pensate che chi è preposto a fare le cose le sbaglia sempre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

chi l’ha studiata sicuramente non avrà pensato solo a me o a te o a etrusco; siete voi che vi fate il sangue amaro perché pensate che chi è preposto a fare le cose le sbaglia sempre.

Diciamo che non siamo solo noi a porsi il problema visto che è l'EUROPA  (istituzione)  che ha deciso di rimettere in discussione l'ora legale; quello che da fastidio non è l'ora in se, ma il cambio di orario due volte all'anno; io, tanto per fare un esempio, continuo a svegliarmi un ora prima ogni mattina perché il mio orologio biologico non si è ancora adeguato al nuovo orario; mi capita questo tutti gli anni e penso di non essere il solo al quale capita; la scusa che fu portata quando fu introdotta per la prima volta l'ora legale, (la scusa del risparmio di corrente elettrica) ormai non regge più perché fatto cento il consumo globale di corrente,   il consumo delle lampadine  (esistono le lampade a led) è ormai diventato  l'ultimo dei consumi.  

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Diciamo che non siamo solo noi a porsi il problema visto che è l'EUROPA  (istituzione)  che ha deciso di rimettere in discussione l'ora legale; quello che da fastidio non è l'ora in se, ma il cambio di orario due volte all'anno; io, tanto per fare un esempio, continuo a svegliarmi un ora prima ogni mattina perché il mio orologio biologico non si è ancora adeguato al nuovo orario; mi capita questo tutti gli anni e penso di non essere il solo al quale capita; la scusa che fu portata quando fu introdotta per la prima volta l'ora legale, (la scusa del risparmio di corrente elettrica) ormai non regge più perché fatto cento il consumo globale di corrente,   il consumo delle lampadine  (esistono le lampade a led) è ormai diventato  l'ultimo dei consumi.  

A differenza di te, io sono abituato a ragionare con la mia testa e non ho bisogno di andare a cercare le conferme su Internet. E dunque alla storia del risparmio non ci credevo indipendentemente dalle lampadine a Led. Chi riesce a ragionare anche solo un pochino capisce facilmente che c'è stato in realtà un forte aumento dei consumi perché se uno si abitua ad andare a dormire più tardi d'estate, poi lo fa anche d'inverno, complice anche il fatto che non facciamo più lavori pesanti come un tempo.

Non nego che ci possano essere alcune persone che abbiano difficoltà ad adattarsi al cambio di orario. Io, per dire, mi adatto fulmineamente così come mi succede in tutte le cose della vita. Ma uno Stato non può andare a vedere gli umori di ogni singolo cittadino, salvo non si tratti di cose molto gravi, e non è certo questo il caso.

Quello che viene deciso nei vari parlamenti, nazionali o europei, spesso è dettato da posizioni ideologiche e comunque la situazione di un qualunque Paese del Nord Europa potrebbe essere diversa dalla nostra per via della latitudine geografica: in Belgio o in Olanda, per dire, in Estate fa buio molto più tardi che da noi, mentre in inverno fa buio prima che da noi. Dunque situazione completamente diversa, così come le soluzioni.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Diciamo che non siamo solo noi a porsi il problema visto che è l'EUROPA  (istituzione)  che ha deciso di rimettere in discussione l'ora legale; quello che da fastidio non è l'ora in se, ma il cambio di orario due volte all'anno; io, tanto per fare un esempio, continuo a svegliarmi un ora prima ogni mattina perché il mio orologio biologico non si è ancora adeguato al nuovo orario; mi capita questo tutti gli anni e penso di non essere il solo al quale capita; la scusa che fu portata quando fu introdotta per la prima volta l'ora legale, (la scusa del risparmio di corrente elettrica) ormai non regge più perché fatto cento il consumo globale di corrente,   il consumo delle lampadine  (esistono le lampade a led) è ormai diventato  l'ultimo dei consumi.  

A differenza di te, io sono abituato a ragionare con la mia testa e non ho bisogno di andare a cercare le conferme su Internet. E dunque alla storia del risparmio non ci credevo indipendentemente dalle lampadine a Led. Chi riesce a ragionare anche solo un pochino capisce facilmente che c'è stato in realtà un forte aumento dei consumi perché se uno si abitua ad andare a dormire più tardi d'estate, poi lo fa anche d'inverno, complice anche il fatto che non facciamo più lavori pesanti come un tempo.

Non nego che ci possano essere alcune persone che abbiano difficoltà ad adattarsi al cambio di orario. Io, per dire, mi adatto fulmineamente così come mi succede in tutte le cose della vita. Ma uno Stato non può andare a vedere gli umori di ogni singolo cittadino, salvo non si tratti di cose molto gravi, e non è certo questo il caso.

Quello che viene deciso nei vari parlamenti, nazionali o europei, spesso è dettato da posizioni ideologiche e comunque la situazione di un qualunque Paese del Nord Europa potrebbe essere diversa dalla nostra per via della latitudine geografica: in Belgio o in Olanda, per dire, in Estate fa buio molto più tardi che da noi, mentre in inverno fa buio prima che da noi. Dunque situazione completamente diversa, così come le soluzioni.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Naturalmente mi dispiace per i tuoi problemi di salute. Ma non vedo come questo ti autorizzi a offendere altre persone. Stiamo parlando di ora legale e tu tiri fuori il fatto che sono in pensione e che tanto le ore di luce mi servono solo per comprare le medicine? Ma che cavolo c'entra? Io ho lavorato per 43 anni e sono andato a scuola fino a 20 anni, quindi ho fatto per molto tempo i conti con l'ora legale. Chi l'ha impostata non lo avrà certo fatto a casaccio. Poi, si sa, in Italia ci sono 60 milioni di allenatori di calcio, 60 milioni di scienziati, 60 milioni di politici, per i quali tutto ciò che viene fatto, loro lo avrebbero fatto meglio.

 

Non vi sfiora minimamente il dubbio che le ore di luce in inverno sono come una coperta corta: se copri di più da una parte, poi scopri di più dall’altra. Per avere un’ora in più la sera, chi deve viaggiare per 1 ora e mezza per arrivare alle 8 sul posto di lavoro, dovrà spostarsi col buio pesto. O viceversa, per avere un’ora in più al mattino avremmo il buio che arriverebbe alle 15:30.

 

Io lo sono già di buon animo, non c’è bisogno del tuo invito. Solo vorrei sapere se esiste una sola cosa che viene fatta e che vi stia bene. Per me l’ora legale/solare va benissimo così com’è e chi l’ha studiata sicuramente non avrà pensato solo a me o a te o a etrusco; siete voi che vi fate il sangue amaro perché pensate che chi è preposto a fare le cose le sbaglia sempre.

 

credo veramente che ragioni a senso unico e vedo che non comprendi quello che gli altri scrivono, ti dico l'ultima cosa e chiudo qui. Ho lavorato 39 anni come banconista di salumi, 10-11- ore al giorno. A te non ti sfiora minimamente che anche gli altri sanno ragionare e fare i conti?! non so nemmeno io chi ti autorizza ad offendere il tuo prossimo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

credo veramente che ragioni a senso unico e vedo che non comprendi quello che gli altri scrivono, ti dico l'ultima cosa e chiudo qui. Ho lavorato 39 anni come banconista di salumi, 10-11- ore al giorno. A te non ti sfiora minimamente che anche gli altri sanno ragionare e fare i conti?! non so nemmeno io chi ti autorizza ad offendere il tuo prossimo.

La miglior difesa è l'attacco, non è vero? Dove le trovi le offese in quello che ho scritto io, vorrei tanto saperlo: copia e incolla le mie parole esatte in cui io ti avrei offeso.

Invece incollo io le tue parole con le quali hai offeso me: "chi è in pensione, a che cosa gli serve l'orario, se non per le medicine?".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siamo alla assurdità che un ristretto numero di “tarati / tarlati” oppure di “tarlati / tarati” di soli tre milioni di abitati krucchi decidano per i restanti quattrocentocinquanta milioni di europei. Diciamo le cose come stanno. Quel ristretto numero di krucchi si è organizzato tra se stesso e si è votato fra se stesso un finto referendum abrogativo, imponendo poi a tutti gli altri i propri capricci personali. Quanto bello sarebbe mantenere l'ora legale estate ed inverno. Poter avere una ora in più di luce, di vita, di libertà.

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963