il mondo è malato

Oggi il mondo è afflitto da moltissimi problemi, sono in continua crescita e l’uomo

non è in grado di risolvere nessuno di essi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

70 messaggi in questa discussione

Oggi il mondo è afflitto da moltissimi problemi, sono in continua crescita e l’uomo non è in grado di risolvere nessuno di essi.

Come è possibile che un giuramento di amore e di bene, di amicizia e di rispetto finisca in pochissimo tempo?!

Si è perso il significato di “amore” che si usa liberamente, di “bene” che non è bene, di “amicizia” che non è più rispetto e affetto reciproco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto/a nel mondo reale egregia/o lagraziaviva. Avrei un suggerimento: e se invece che "l'uomo" fossero le donne ad occuparsi del governo del mondo, è molto probabile che le cose andrebbero meglio. Ma relegate come sono a far figli ed occuparsi di questi e dei mariti-padrino e della cura della casa e degli eventuali malati non possono dare il contributo intellettuale a cui, per esempio, la sig.ra Levi Montalcini ha dato notevole aiuto.
È l'organizzazione della società capitalistica, contro la quale non mi sembra che voi lanciate alcuni strali, che ci ha portati alla lunga, superato quasi del tutto il diabolico "finto-comunismo", alla situazione attuale.
In una società giusta ed equanime, non confessionale, - qualunque sia la confessione - composta da maschi, femmine e persone che non si riconoscono in queste due categorie sessuali - tutte le sue componenti si dovrebbero suddividere le incombenze necessarie, comprese quelle tuttora  appannaggio delle donne, a mandare, pacificamente, avanti il mondo. Ma no! suddivisi in confessioni che si reputano tutte il deposito della verità-vera, mandano avanti questo s t e r c o di mondo  e considerano le donne ala stregua di animali da riproduzione - non lo fò pel piacer mio ma per dare un figlio a Dio -
Va da sé che se una donna vede nel suo ruolo corrente nella società quello destinato per sé dalla società maschista, non posso che augurarle estrema felicità. Ma il problema non sta in ciò ma nella libertà di scelta. Sempre che le famiglie e la società desse loro la C O N S A P E V O LE e L I B E R A scelta.
Cosa che palesemente non avviene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto/a nel mondo reale egregia/o lagraziaviva. Avrei un suggerimento: e se invece che "l'uomo" fossero le donne ad occuparsi del governo del mondo, è molto probabile che le cose andrebbero meglio. Ma relegate come sono a far figli ed occuparsi di questi e dei mariti-padrino e della cura della casa e degli eventuali malati non possono dare il contributo intellettuale a cui, per esempio, la sig.ra Levi Montalcini ha dato notevole aiuto.
È l'organizzazione della società capitalistica, contro la quale non mi sembra che voi lanciate alcuni strali, che ci ha portati alla lunga, superato quasi del tutto il diabolico "finto-comunismo", alla situazione attuale.
In una società giusta ed equanime, non confessionale, - qualunque sia la confessione - composta da maschi, femmine e persone che non si riconoscono in queste due categorie sessuali - tutte le sue componenti si dovrebbero suddividere le incombenze necessarie, comprese quelle tuttora  appannaggio delle donne, a mandare, pacificamente, avanti il mondo. Ma no! suddivisi in confessioni che si reputano tutte il deposito della verità-vera, mandano avanti questo s t e r c o di mondo  e considerano le donne ala stregua di animali da riproduzione - non lo fò pel piacer mio ma per dare un figlio a Dio -
Va da sé che se una donna vede nel suo ruolo corrente nella società quello destinato per sé dalla società maschista, non posso che augurarle estrema felicità. Ma il problema non sta in ciò ma nella libertà di scelta. Sempre che le famiglie e la società desse loro la C O N S A P E V O LE e L I B E R A scelta.
Cosa che palesemente non avviene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei non sa che la famiglia è il pilastro della società, quando la famiglia non esiste più, la società è malata.

Le donne comandano già ma non vedo che avete migliorato il mondo, anzi, lo avete  avvelenato ancora di più.

Voi donne non avete più rispetto per voi stesse, per la carriera e il denaro, non vi fermate davanti a nulla, infatti fate sempre la vostra scelta senza pudore, ormai siete emancipate.

comunque qui la domanda è altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Voi donne? Certo ha quasi il 50% di probabilità di azzeccare il mio sesso - tralasciando gli omosessuali - ma non ha notato che quando si può fare una considerazione accuratamente inserisco il a/o. Il perché? Non ha importanza quale sia il proprio sesso ma quello che si dice e che si fa.
Le donne comandano. Ma scherza? La maggior parte delle persone importanti nel mondo sono maschi, tralasciando il miliardo e passa di musulmani. Nei parlamenti la sproporzione a favore dei maschi è innegabile. Ma dove vive Lei?.
Poi comandano: lei concepisce i rapporti fra persone in base al potere e non in base alla collaborazione  p a r i t e t i c a fra i sessi, famiglia inclusa. Non mi sembra un atteggiamento molto cristiano.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei parla di "amore" che manca: Ma anche due omossessuali si amano, ma in questo caso l'amore non c'entra. vero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lei vive in un altro mondo, Non è capace di discutere su quello che viene posto. 

si parla di amore e fa discussioni su gli omosessuali. Le si da del lei/ lui e fa storie, 

ho l'impressione che faccia troppo il maestro, non distinguere la destra.

e' vero, ci sono troppo "malati"   quindi il mondo è malato e nessuno lo può riparare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi considera gli omosessuali malati è Lui/Lei malato/a e privo di quella umanità che qualsiasi religione dovrebbe avere.
Si vergogni. 
P.S.
Per sua conoscenza in non sono omosessuale: per mero caso. In ogni modo lo affermo non perché, se lo fossi, mi nasconderei, ma perché semplicemente non lo sono. E pur essendo eterosessuale e non credente, considero gli omossessuali dalle loro azioni, come per tutti, e non dall'amore che provano per una persona del loro stesso sesso.
Sono spaventato dal fatto che esistano persone "aride" come Lei mostra di essere, facendo discriminazioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

come al solito te la canti e te la suoni, sono spaventato nel vedere che esistono persone che non sanno distinguere la destra. 

vergognatevi voi che giustificate qualsiasi cosa, trovando le parole giuste per cose veramente demoniache.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione  quando "scrive", se evoca il demonio, perché sfocia nel dualismo che è in contrasto col concetto di Dio onnipotente, sempre che lei creda in un Dio onnipotente - dai suoi "scritti" non riesco a capire, vista la mia normale intelligenza ed ignoranza, in cosa esattamente Lei crede -
Le rivolgo una domanda abbastanza vecchia ma non per questo meno attuale:

Dio vuole eliminare il male ma non ne è in grado? Dunque è impotente.
Può ma non vuole? Allora è malvagio. Può eliminare il male ed ha
la volontà di farlo? Allora da dove viene il male?  (Epicuro).
 

Che gniente gniente il male viene da Dio?. In effetti a credere nella Bibbia Dio creò l'universo da se stesso (non dal nulla altrimenti non ci sarebbe stato neppure Lui). Il male quindi non esisteva Le pare? Ergo visto che Lui è il creatore del tutto dovrà necessariamente aver creato anche il male.
Le allego un versetto:

Isaia 45,7

Io formo la luce e creo le tenebre, faccio il benessere e creo la calamità. Io, l'Eterno, faccio tutte queste cose».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mondo non è malato..la terra si!

Facendo un giretto in altri paesi,ho notato che rispetto all'Olanda- Portogallo-Svizzera-Danimarca.

Emirati Arabi.Australia e altri,qui in Italia regna il Caos,una gran confusione,disorientamento..

agli occhi del mondo,stiamo diventando dei poveri Sfigati?

Colpa del GOVERNO DISORGANIZZATO//

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/12/2019 in 16:38 , noncredapensi ha scritto:

Attenzione  quando "scrive", se evoca il demonio, perché sfocia nel dualismo che è in contrasto col concetto di Dio onnipotente, sempre che lei creda in un Dio onnipotente - dai suoi "scritti" non riesco a capire, vista la mia normale intelligenza ed ignoranza, in cosa esattamente Lei crede -
Le rivolgo una domanda abbastanza vecchia ma non per questo meno attuale:

Dio vuole eliminare il male ma non ne è in grado? Dunque è impotente.
Può ma non vuole? Allora è malvagio. Può eliminare il male ed ha
la volontà di farlo? Allora da dove viene il male?  (Epicuro).
 

Che gniente gniente il male viene da Dio?. In effetti a credere nella Bibbia Dio creò l'universo da se stesso (non dal nulla altrimenti non ci sarebbe stato neppure Lui). Il male quindi non esisteva Le pare? Ergo visto che Lui è il creatore del tutto dovrà necessariamente aver creato anche il male.
Le allego un versetto:

Isaia 45,7

Io formo la luce e creo le tenebre, faccio il benessere e creo la calamità. Io, l'Eterno, faccio tutte queste cose».

visto che crede di essere superiore nella conoscenza e cita la bibbia, si legga il resto per trovare le risposte e anche da dove viene il male. buona lettura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/12/2019 in 17:14 , robyrossa236 ha scritto:

Il mondo non è malato..la terra si!

Facendo un giretto in altri paesi,ho notato che rispetto all'Olanda- Portogallo-Svizzera-Danimarca.

Emirati Arabi.Australia e altri,qui in Italia regna il Caos,una gran confusione,disorientamento..

agli occhi del mondo,stiamo diventando dei poveri Sfigati?

Colpa del GOVERNO DISORGANIZZATO//

l'uomo è malato ed ha distrutto la terra, e tutti i popoli sono in grande pericolo, la globalizzazione ha in pugno ogni cosa, ancora vivete nelle favole credete che in altri paesi ci sia il paradiso.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si,l'uomo è cieco e per molti anni non si è accorto di distruggere la terra piano piano..

però non voglio essere cosi catastrofica quando si può ancora fare molto per salvarla!

Diamo ai giovani ottimismo e speranza di far bene e lavorare tutti insieme per il bene comune!

Si stanno già muovendo in questa direzione...e il 2020 sarà senz'altro migliore!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                              Per      lagraziaviva       Da      noncredapensi

Visto che dopo aver letto il/la(?) Genesi e dopo aver saltellato qua e là attraverso la "Sacra Bibbia", a parte il linguaggio incomprensibile, visto che i redattori parlavano una lingua abbastanza criptica, tantè che le interpretazioni del libro sono migliaia - e tutti affermano che la propria interpretazione è quella vera - si evince facilmente che i redattori vivevano in un mondo alieno della scienza, e quindi inattendibili.
Nel mio piccolo ho letto moltissimi libri che riportavano amplissimi, documentati e sottoposti a comparazioni storico-linguistici, brani della Bibbia, e quindi mi sono fatto un'idea abbastanza precisa dei suoi contenuti.
Ma invece di rimandarmi alla lettura integrale della Bibbia, lei con le sue parole avrebbe potuto, essendone capace, a contestare queste affermazioni:
 

Dio vuole eliminare il male ma non ne è in grado? Dunque è impotente.
Può ma non vuole? Allora è malvagio. Può eliminare il male ed ha
la volontà di farlo? Allora da dove viene il male?  (Epicuro).

 

Che gniente gniente il male viene da Dio?. In effetti a credere nella Bibbia Dio creò l'universo da se stesso (non dal nulla altrimenti non ci sarebbe stato neppure Lui). Il male quindi non esisteva Le pare? Ergo visto che Lui è il creatore del tutto dovrà necessariamente aver creato anche il male.

Lei non lo farà mai perché non pensa con la sua testa ma pensa con la Bibbia.
Non so se al lavoro, non relativo alla religione, se lei lo ha, prima di prendere una decisione va a cercare sul sacro libro la risposta risolutiva.
Ma visto che tutte le sue azioni sono eteroguidate dal libro, io cambierei il suo soprannome (Nick name) in      lagraziastatica.
L'unica cosa che Le riconosco come atteggiamento positivo è la coerenza, a differenza dei cattolici che cambiano dogmi, e travisano i testi del libro a seconda delle convenienze ed i tempi, volti come sono a fare soldi con le immagini proibite dal II° comandamento ed a vestirsi sontuosamente, mentre si dichiarano seguaci di Francesco da loro dichiarato santo!!!!!
Continui a seguire la propria strada e che la sorte Le sia propizia.




 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                                                         Per robirossa236

Spero che la sua speranza (Le piace il bisticcio?) si avveri. Ma io non sarei cosi fiducioso 'ché l'ignoranza dei giovani d'oggi è abissale. In quanto alla disorganizzazione molti governi, oltre a quello attuale andrei indietro del tempo di un bel pezzo per altri, non c'è che essere d'accordo con Lei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, robyrossa236 ha scritto:

Si,l'uomo è cieco e per molti anni non si è accorto di distruggere la terra piano piano..

però non voglio essere cosi catastrofica quando si può ancora fare molto per salvarla!

Diamo ai giovani ottimismo e speranza di far bene e lavorare tutti insieme per il bene comune!

Si stanno già muovendo in questa direzione...e il 2020 sarà senz'altro migliore!!

in effetti è cosi, infatti, da 30 anni aspettate sempre l'anno migliore, Adesso i giovani, rinunciano ai capi firmati, ai telefonini, a fare la doccia 4 volte al giorno, non si divertiranno di notte, non aspetteranno lo stipendio dei genitori o nonni, non andranno in vacanza, inizieranno  a  zappare la terra e chiuderanno tutte le industrie per non inquinare. sono sicuro che anche il prossimo anno migliore non riesce mai a trovare la giusta strada per arrivare. ne parleremo il prossimo anno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, noncredapensi ha scritto:

                              Per      lagraziaviva       Da      noncredapensi

Visto che dopo aver letto il/la(?) Genesi e dopo aver saltellato qua e là attraverso la "Sacra Bibbia", a parte il linguaggio incomprensibile, visto che i redattori parlavano una lingua abbastanza criptica, tantè che le interpretazioni del libro sono migliaia - e tutti affermano che la propria interpretazione è quella vera - si evince facilmente che i redattori vivevano in un mondo alieno della scienza, e quindi inattendibili.
Nel mio piccolo ho letto moltissimi libri che riportavano amplissimi, documentati e sottoposti a comparazioni storico-linguistici, brani della Bibbia, e quindi mi sono fatto un'idea abbastanza precisa dei suoi contenuti.
Ma invece di rimandarmi alla lettura integrale della Bibbia, lei con le sue parole avrebbe potuto, essendone capace, a contestare queste affermazioni:
 

Dio vuole eliminare il male ma non ne è in grado? Dunque è impotente.
Può ma non vuole? Allora è malvagio. Può eliminare il male ed ha
la volontà di farlo? Allora da dove viene il male?  (Epicuro).

 

Che gniente gniente il male viene da Dio?. In effetti a credere nella Bibbia Dio creò l'universo da se stesso (non dal nulla altrimenti non ci sarebbe stato neppure Lui). Il male quindi non esisteva Le pare? Ergo visto che Lui è il creatore del tutto dovrà necessariamente aver creato anche il male.

Lei non lo farà mai perché non pensa con la sua testa ma pensa con la Bibbia.
Non so se al lavoro, non relativo alla religione, se lei lo ha, prima di prendere una decisione va a cercare sul sacro libro la risposta risolutiva.
Ma visto che tutte le sue azioni sono eteroguidate dal libro, io cambierei il suo soprannome (Nick name) in      lagraziastatica.
L'unica cosa che Le riconosco come atteggiamento positivo è la coerenza, a differenza dei cattolici che cambiano dogmi, e travisano i testi del libro a seconda delle convenienze ed i tempi, volti come sono a fare soldi con le immagini proibite dal II° comandamento ed a vestirsi sontuosamente, mentre si dichiarano seguaci di Francesco da loro dichiarato santo!!!!!
Continui a seguire la propria strada e che la sorte Le sia propizia.


le ho già detto che voi sei ignorante in materia te la suoni e ve la cantate come te e vi pare. Una mente superiore come la vostra che vi ponete domande  ......................

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi tolga una curiosità..sig. noncredapensi..ma lei è italiano o straniero?

Quando scrive va al contrario e non capisco il senso!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ha importanza se io sia italiano (vivo comunque in Itali da x > 50 anni) o no ma solo se quello che "dico" o propongo come interrogativo sia una scemenza o no. Con le argomentazioni, che spessissimo mancano, circa il parere richiesto ovviamente. Ma spesso, mi duole dirlo, non so se è anche il suo caso, non si risponde mai alle domande in senso puntuale e non citando - non è il suo caso - brani di un libro che chi commenta ritiene depositario della verità "vera". Si rimanda ad altri o ad altri "libri sacri" senza mai entrare nella problematica  puntualmente prospettata.
Salute e buona fortuna  a Lei

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per   lagraziastatica   Lei si reputa depositario della verità biblica e "dice" che io mi creda una mente superiore. Non lo credo affatto; penso di avere una intelligenza normale ma fornito di una logica naturale anche elementare se vuoLe; se mai sono molti altri che rinunciano alla propria dignità di essere pensanti ed obbediscono rigidamente a precetti vecchi di secoli e molto spesso incomprensibili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, noncredapensi ha scritto:

Per   lagraziastatica   Lei si reputa depositario della verità biblica e "dice" che io mi creda una mente superiore. Non lo credo affatto; penso di avere una intelligenza normale ma fornito di una logica naturale anche elementare se vuoLe; se mai sono molti altri che rinunciano alla propria dignità di essere pensanti ed obbediscono rigidamente a precetti vecchi di secoli e molto spesso incomprensibili.

precetti vecchi e antichi e incomprensibile, certo, la lettura e la capacità di comprendere questo Vero libro Sacro, la bibbia, non è concessa a tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna avere neuroni superiori  per conoscere la verità divina..quindi sconsiglio 

ad entrambi (se non l'avete) di non alimentare nel popolo che vi legge,

altra CONFUSIONE su confusione//.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no, non bisogna avere nulla di eccezionale,  il popolo può leggerla benissimo, senza seguire i pareri altrui.

bisogna avere umiltà, non neuroni superiori, La confusione la crea il cieco che vuol guidare altri ciechi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963