Interrogata la donna che insultò Mattarella, si dispera, rischia 15 anni di carcere

Scrive Repubblica: Nella stanza del magistrato che la interrogava, alla procura di Palermo, è scoppiata in lacrime: "La supplico, deve aiutarmi a chiedere scusa al presidente Mattarella. Ditemi come devo fare, mi butto in ginocchio". Eleonora Elvira Zanrosso, 68 anni, una distinta signora appena arrivata da Bologna con il suo avvocato, ha continuato a macinare parole: "Non dormo più la notte da quando mi sono resa conto di cosa ho fatto, non dovevo insultare in quel modo su Facebook il capo dello Stato". Il pubblico ministero Gery Ferrara le chiede: "Perché l'ha fatto?". Risposta, a verbale: "Era un periodo molto caldo, in cui gli animi erano surriscaldati da alcuni parlamentari dei Cinque Stelle di cui ero simpatizzante. Mi sono lasciata contagiare stupidamente da questi fatti. Io che sono madre, nonna, amante della pittura e degli animali".

Era il maggio del 2018, il presidente Mattarella aveva respinto la nomina come ministro dell'Economia di Paolo Savona, la signora Zanrosso scriveva: "Ti hanno ammazzato il fratello, caz... non ti basta?". E così è finita indagata, insieme ad altri otto "odiatori" del web, per attentato alla libertà, offesa all'onore e al prestigio del presidente della Repubblica, ma anche per istigazione a delinquere.
l'inchiesta è chiusa, i nove indagati vanno verso il processo, rischiano fino a 15 anni di carcere. Ma l'indagine coordinata dal procuratore aggiunto Marzia Sabella è tutt'altro che finita: ci sono altri trenta hater nel mirino della Digos, è già partita una richiesta d'informazion i alle autorità americane, per identificare i profili social che in questi mesi si sono distinti per offese pesanti al capo dello Stato. 

Gli odiatori hanno dai 30 ai 74 anni, abitano da Nord a Sud. Ma, al momento, solo Eleonora Zanrosso ha avuto il coraggio di confessare e chiedere scusa. Nel suo interrogatorio ha ricordato che in quel periodo "c'era Grillo che gridava da una parte, Di Battista dall'altra. Dicevano: "Prepariamoci a scendere in piazza. Buttiamo giù tutto il governo". Era davvero un tam tam tremendo".

Insomma il commento di questa signora di una certa età (68 anni) è stato un messaggio di odio ma anche minaccioso verso il capo dello stato, che lei cerca di giustificare con il clima di odio che ci circonda, secondo voi può essere una giustificazione?


https://www.repubblica.it/cronaca/2019/11/10/news/zanrosso_nonna_hater_mattarella-240727396/

Risultato immagini per hater Mattarella"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

50 minuti fa, rivaviva ha scritto:

Scrive Repubblica: Nella stanza del magistrato che la interrogava, alla procura di Palermo, è scoppiata in lacrime: "La supplico, deve aiutarmi a chiedere scusa al presidente Mattarella. Ditemi come devo fare, mi butto in ginocchio". Eleonora Elvira Zanrosso, 68 anni, una distinta signora appena arrivata da Bologna con il suo avvocato, ha continuato a macinare parole: "Non dormo più la notte da quando mi sono resa conto di cosa ho fatto, non dovevo insultare in quel modo su Facebook il capo dello Stato". Il pubblico ministero Gery Ferrara le chiede: "Perché l'ha fatto?". Risposta, a verbale: "Era un periodo molto caldo, in cui gli animi erano surriscaldati da alcuni parlamentari dei Cinque Stelle di cui ero simpatizzante. Mi sono lasciata contagiare stupidamente da questi fatti. Io che sono madre, nonna, amante della pittura e degli animali".

Era il maggio del 2018, il presidente Mattarella aveva respinto la nomina come ministro dell'Economia di Paolo Savona, la signora Zanrosso scriveva: "Ti hanno ammazzato il fratello, caz... non ti basta?". E così è finita indagata, insieme ad altri otto "odiatori" del web, per attentato alla libertà, offesa all'onore e al prestigio del presidente della Repubblica, ma anche per istigazione a delinquere.
l'inchiesta è chiusa, i nove indagati vanno verso il processo, rischiano fino a 15 anni di carcere. Ma l'indagine coordinata dal procuratore aggiunto Marzia Sabella è tutt'altro che finita: ci sono altri trenta hater nel mirino della Digos, è già partita una richiesta d'informazion i alle autorità americane, per identificare i profili social che in questi mesi si sono distinti per offese pesanti al capo dello Stato. 

Gli odiatori hanno dai 30 ai 74 anni, abitano da Nord a Sud. Ma, al momento, solo Eleonora Zanrosso ha avuto il coraggio di confessare e chiedere scusa. Nel suo interrogatorio ha ricordato che in quel periodo "c'era Grillo che gridava da una parte, Di Battista dall'altra. Dicevano: "Prepariamoci a scendere in piazza. Buttiamo giù tutto il governo". Era davvero un tam tam tremendo".

Insomma il commento di questa signora di una certa età (68 anni) è stato un messaggio di odio ma anche minaccioso verso il capo dello stato, che lei cerca di giustificare con il clima di odio che ci circonda, secondo voi può essere una giustificazione?


https://www.repubblica.it/cronaca/2019/11/10/news/zanrosso_nonna_hater_mattarella-240727396/

Risultato immagini per hater Mattarella"

15 anni mi sembrerebbero un po' troppi, visto che non li danno neanche per una rapina a mano armata. Tuttavia questa "signora" deve pagare eccome. Il giusto, però.

Ma soprattutto, è mai possibile che chi l'ha istigata, la debba passare liscia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grande e vaccinata, si prenda le sue responsabilità...concordo che 15 anni sono effettivamente troppi visto che non se li fa nemmeno chi ammazza qualcuno..(purtroppo) 

Istigata? Ma dai....no ma qualcuno non fa politica no....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, yesm1975 ha scritto:

Grande e vaccinata, si prenda le sue responsabilità...concordo che 15 anni sono effettivamente troppi visto che non se li fa nemmeno chi ammazza qualcuno..(purtroppo) 

Istigata? Ma dai....no ma qualcuno non fa politica no....

Gli insulti alla signora Montalcini sono solo un esempio di una lunga lista che hanno preso di mira anche persone di altissimo merito.

In questo link si parla di alcuni personaggetti che si sono distinti in questa attività così "meritoria". Io li avrei dati a loro 15 anni.

https://www.fanpage.it/politica/gli-insulti-a-rita-levi-montalcini/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Gli insulti alla signora Montalcini sono solo un esempio di una lunga lista che hanno preso di mira anche persone di altissimo merito.

In questo link si parla di alcuni personaggetti che si sono distinti in questa attività così "meritoria". Io li avrei dati a loro 15 anni.

https://www.fanpage.it/politica/gli-insulti-a-rita-levi-montalcini/

Te pareva se lupogrigio1953 perdeva l'attimo per fare campagna elettorale...

Sei monotono....ma basta...commenta ma non buttarla sempre in politica...

Visto che adesso partirà il tuo comizio ti informo che chiudo il PC così evito di farmi venire la nausa......ho appena finito di mangiare....

Buona vita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, yesm1975 ha scritto:

Te pareva se lupogrigio1953 perdeva l'attimo per fare campagna elettorale...

Sei monotono....ma basta...commenta ma non buttarla sempre in politica...

Visto che adesso partirà il tuo comizio ti informo che chiudo il PC così evito di farmi venire la nausa......ho appena finito di mangiare....

Buona vita

Se è vero che siamo ciò che mangiamo, magari avrai mangiato roba andata a male.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... certam sto presid rep é una persona + garbata e gradevole al parlare del suo predecessore ma portato al quirinale da uno sgoverno PD ke nn era stato eletto. 

dopo le elez europee, con kiaro segnale di preferenze, lui ke poteva, avrebbe dovuto indire nuove elezioni nazionali anke x metter un punto fermo al bailamme ke ne é seguito.  tutti a riempirsi la bocca con la favoletta del popolo sovrano, (ma sovrano di ke?)  salvo poi lasciar andar avanti un PD (riconoscenza x la poltrona ricevuta?) con un M5S di cui fin un attimo prima s'erano presi a calci e sputi e con un presid consiglio taglia unica.

probabilm questi son uno dei tanti motivi ke talvolta inducono ad esprimere un disappunto ke può trascendere, se nn proprio in insulto ma irritazione verso quanto accade nn potendoci far nulla. (sempre alla faccia del popolo sovrano).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963