mario balotelli e la residenza fiscale

Mario Balotelli … e la residenza fiscale.

Si dice che il signor mario balotelli abbia la residenza fiscale all’ estero per non pagare le tasse in Italia. Forse anche altri personaggi dello sport e dello spettacolo avranno la residenza fiscale all’ estero, sempre per non pagare le tasse in Italia. Ma tra il calciatore e gli altri vi è una grande differenza. Gli altri non disprezzano ed offendono l’ Italia e gli italiani. Anzi, un celebre corridore di moto si sente a proprio agio nel suo paese del centro Italia. Ma torniamo al calciatore. Quante auto a sfasciato nelle sue acrobazie stradali. Quante volte è stato espulso dal campo di gioco per il suo comportamento. Nella vita di tutti i giorni come si comporta. Quanti soldi prende a fine giocata per pochi minuti di corsa e di tiri. Un operaio a fine mese porta a casa mille euro per otto ore di lavoro e trenta giorni di sacrifici. – ripeto e chiedo – quanti soldi a fine giocata si porta a casa il signor mario balotelli e si dice li trasferisca all’ estero per non pagare le tasse in Italia.- nessuna polemica, solo equità fiscale e contributiva.- 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

31 messaggi in questa discussione

Morricone, Bocelli, Rossi, Briatore, Ornella Muti, la Cucinotta, Max Biaggi, sono alcuni che hanno scelto la residenza all'estero per pagare meno tasse, però sono bianchi, non hanno nulla a che fare con le persone di colorenero  come Ballotelli, che oggi sono indicati come fossero la nuova peste bubbonica, da poveracci che hanno scoperto il loro condottiero in un kapitone verde che non ha mai lavorato un'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Simpatica risata hai dimenticato un piccolo particolare – le persone che hai elencato si sentono felici di lavorare in Italia e non hanno mai offeso gli italiani che comperano i loro prodotti. Sia pure come vedere un film. Il signor mario balotelli ha numerose volte offeso sia l’ Italia che gli italiani. Però da noi italiani si fa mantenere e nostre spese. Anzi a spese di quegli “amputati” mentali che vanno a vedere le sue partite. Poi cortese risata, puoi rispondere a quante auto il tuo simpatico beniamino abbia sfasciato in assurdi incidenti. Quante volte abbia creato problemi in campo tanto da venire mandato fuori. I giornali riferiscono anche di episodi avvenuti per strada ed in altri luoghi. La mitica INTER degli anni sessanta e settanta aveva numerosi (più della metà) giocatori stranieri e di colore ma nessuno di loro ha mai creato problemi. Spesse volte andavano in ferie estive e si dedicavano al volontariato ed alla assi stenza nel paese che gli ospitava. Il tuo simpatico “abbronzato” a parte le sue assurdità, cosa di utile ha portato ..?.. / ..?..  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di quello che fa un italianonero dei suoi soldi non menefrega niente, sig dune buggi. 

Noi italiani bianchi non offendiamo l'Italia quando ci vergogniamo di essere italiani? Lei perché al governo ci sono i sinistri, io perché ci sono i destri?

Se lei fosse fischiato continuamente per quello che fa, non perderebbe la pazienza, come ha fatto l' italianonero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Di quello che fa un italianonero dei suoi soldi non menefrega niente, sig dune buggi. 

Noi italiani bianchi non offendiamo l'Italia quando ci vergogniamo di essere italiani? Lei perché al governo ci sono i sinistri, io perché ci sono i destri?

Se lei fosse fischiato continuamente per quello che fa, non perderebbe la pazienza, come ha fatto l' italianonero?

A lavare la testa all'asino, si perdono l'acqua e il sapone.

Lei lava la testa al burriccu ?

Che ci vuol fare......al fratellino bianco di Balotelli, alias Antonio Cassano, gli imbe.cilli non hanno mai fatto buuuu.

Eppure tra le balotellate e le cassanate non passa differenza.

Ma il finto tonto motorizzato fa finta di non essersene accorto. È più in malafede lui dell'ippodirector, che ha l'attenuante dell'eccessivo consumo di frizzantino.

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

👍👍👍

PS: nella MITICA INTER che nel 63-64 vinse la Coppa dei Campioni, IL SOLO CAMPIONE DI COLORE era il brasiliano JAIR DA COSTA.

Vede che è davvero Burriccu Buggi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il kapitone verde a quel tempo non era ancora nei pensieri di papà e mamma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Risata da d/b – se leggi i miei scritti in (ambiente e natura) ti tendi conto che da tecnico agisco in maniera tecnica. – parliamo e scriviamo di numeri e di fatti – quante volte (quante volte) il signor mario balotelli – ha giocato a palla con un bimbo dis abile. Ho scritto giocato a palla, non ho scritto a calcio. Sedendosi per terra e ponendosi al livello del bimbo. – si è recato presso un centro per anziani (forse ammalati) per ascoltarli. Ascoltare, senza parlare lui a mezzi sillabi. – quante volte ha svolto attività di volo ntariato presso il suo paese di residenza (non quello di domiciliazione fiscale). Attività di volo ntariato potrebbe anche essere raccogliere le foglie dal prato durante la festa paesana. – quante (poche) volte ha rispettato le regole del traffico e della prudenza. Ad osservare le multe e le auto sfasciate è difficile – sarebbe interessante svolgesse attività NON retribuita presso le scuole, le televisioni, le associazioni varie per dire e dimostrare che il “calcio” è nulla, gli altri sport sono migliori e che la vita (la vera vita) e ben altro. – grazie per la cortese attenzione ed aspetto la risposta ai “numeri” … il bla/bla/bla lascialo a prprio a lui. Anzi mi sembra che sappia proferire monosillabi ma veri discorsi e fatti concreti non riesco a ricordare. – un saluto rinnovato da d/b.- 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non tutti a questo mondo svolgono opera di volontariato, perché volerle proprio da lui considerato neroebrutto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perché proprio lui ha il dovere morale, civico, economico di farlo

Da molti anni fa la bella vita con i nostri soldi

Ho capito che ti sei innamorato di lui.

Vai la leggere – kirk kilgour  ,  chiesi a dio –

Prova a leggere, ma dubito che un com uni sta riesca a capire.

Almeno provaci ed elevati rispetto gli altri … sinistri …

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

Perché proprio lui ha il dovere morale, civico, economico di farlo

 

Da molti anni fa la bella vita con i nostri soldi

 

Ho capito che ti sei innamorato di lui.

 

Vai la leggere – kirk kilgour  ,  chiesi a dio –

 

Prova a leggere, ma dubito che un com uni sta riesca a capire.

 

Almeno provaci ed elevati rispetto gli altri … sinistri …

 

Sig. Dune Buggi, anche il suo amato Salvini ha dimostrato in passato che non ama nè l'Italia nè gli italiani, non so se ha portato soldi all'estero ma so che il suo partito si è rubato 49 milioni di euro e continua nonostante tutto a fare la bella vita con i nostri soldi. Dovrebbe avere il dovere morale, civico ed economico di restituire il maltolto, tacere e ritirarsi in privato.  Ho capito che lei si è innamorato di lui.  Provi a riflettere e provi ad essere meno bana le, falso ed ottu so degli altri destrorsi. 

Si ricordi che l'Italia non è di chi ci è nato, ma l'Italia è di chi la ama!! E molti immigrati la amano più del suo innamorato.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dune-buggi ha scritto:

Ciao Risata da d/b – se leggi i miei scritti in (ambiente e natura) ti tendi conto che da tecnico agisco in maniera tecnica. – parliamo e scriviamo di numeri e di fatti – quante volte (quante volte) il signor mario balotelli – ha giocato a palla con un bimbo dis abile. Ho scritto giocato a palla, non ho scritto a calcio. Sedendosi per terra e ponendosi al livello del bimbo. – si è recato presso un centro per anziani (forse ammalati) per ascoltarli. Ascoltare, senza parlare lui a mezzi sillabi. – quante volte ha svolto attività di volo ntariato presso il suo paese di residenza (non quello di domiciliazione fiscale). Attività di volo ntariato potrebbe anche essere raccogliere le foglie dal prato durante la festa paesana. – quante (poche) volte ha rispettato le regole del traffico e della prudenza. Ad osservare le multe e le auto sfasciate è difficile – sarebbe interessante svolgesse attività NON retribuita presso le scuole, le televisioni, le associazioni varie per dire e dimostrare che il “calcio” è nulla, gli altri sport sono migliori e che la vita (la vera vita) e ben altro. – grazie per la cortese attenzione ed aspetto la risposta ai “numeri” … il bla/bla/bla lascialo a prprio a lui. Anzi mi sembra che sappia proferire monosillabi ma veri discorsi e fatti concreti non riesco a ricordare. – un saluto rinnovato da d/b.- 

 

Con molta onestà credevo impossibile che sul forum potesse fare il suo ingresso un idio ta  di più alto lignaggio del kompagno Director . Mi sbagliavo !!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una video-cartolina di ringraziamento a un "campione dentro e fuori dal campo": l'hanno inviata all'attaccante del Brescia Mario Balotelli i volontari dell'associazione no profit We Africa to red earth e i bambini da loro assistiti in Burkina Faso. Supermario ha infatti inviato in Africa una fornitura da calcio completa per tutti loro, dalle magliette alle scarpe e ai palloni. Così, attraverso Facebook, i rappresentanti dell'associazione hanno deciso di esprimere pubblicamente la loro gratitudine, con uno striscione esposto dai giovanissimi aspiranti calciatori che ora possono sfoggiare divise uguali a quella del loro idolo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Super Mario non tradisce il suo amore per gli animali e si unisce ai gesti di solidarietà a favore del canile incendiato 

19 settembre 2014 07:04
 

Ci sarebbe l'attaccante del Liverpool, Mario Balotelli, dietro la maxi donazione a cinque zeri. fatta mediante JustGiving, a favore del canile di Manchester, il più grande della Gran Bretagna,andato a fuoco la scorsa settimana, dove hanno perso la vita 53 cani. Gli inglesi sono sicuri. La notizia della donazione a favore del canile è stata data oggi dal Manchester Evening News. Secondo la testata giornalistica Super Mario, rimasto visibilmente colpito dalla tragica vicenda, avrebbe staccato a favore del Manchester Dogs' Home una cospicua donazione per la ricostruzione.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le maglie di Mario Balotelli in palio per l’asta di beneficenza di Pescara ONLUS 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

43 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Con molta onestà credevo impossibile che sul forum potesse fare il suo ingresso un idio ta  di più alto lignaggio del kompagno Director . Mi sbagliavo !!

Inoltre....ignorante come una scarpa:

"  La mitica INTER degli anni sessanta e settanta aveva numerosi (più della metà) giocatori stranieri e di colore ma nessuno di loro ha mai creato problemi. "

La mitica Inter fu certo quella che vinse le Coppe dei Campioni:

1963-64:

formazione del 1963-64: Sarti, Tagnin, Facchetti, Guarneri, Burgnich, Di Giacomo
Jair, Corso, Suarez, Mazzola, Picchi

 

1964-65:

Questa la formazione titolare della stagione: Sarti, Burgnich, Facchetti, Bedin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Domenghini, Suárez, Corso.

LA MITICA INTER aveva DUE stranieri. Lo spagnolo Suarez e il brasiliano Jair.

Quando un italiano è un ignorante calcistico, politicamente è quantomeno un menomato mentale.

Modificato da cortomaltese-im
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma nooo, signori, dune buggi non è cattivo, ha solo incontrato cattivi compagni che non lo aiutano certo a comprendere che il kapitone verde è un campione di bugie....oggi poi ha pure la febbre. Alta, molto alta.

Eppure glielo avevo detto di tirare su la capote che era arrivato il freddo.

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, mark222220 ha scritto:

Con molta onestà credevo impossibile che sul forum potesse fare il suo ingresso un idio ta  di più alto lignaggio del kompagno Director . Mi sbagliavo !!

La sfida è affascinante, incerta ma sicuramente nobile.

Potrebbe essere risolta tranquillamente con un incontro di pugilato su 49 riprese. Naturalmente dovrebbe trattarsi di un incontro *** con la presenza di un arbitro "FEDERALE".

Un incontro leale e che vinca, se non proprio il migliore, almeno il meno peggio.

In alternativa, una sfida a suon di cozze e arselle magari anche con qualche anemone e tanti datteri di mare. Ovviamente chi perde paga il conto. Se poi finisce in parità, si manda il conto al Capitano.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Busso, posso entrare, ho visto la luce accesa, vi è qualcuno in stanza … scusate, non sapevo che eravate in riunione. Permettete di consegnare sul tavolo un foglio. Grazie e scusate se sono arrivato fuori orario.

Torniamo al volontariato.

Non sapevo che sfasciare le maxi auto in incidenti stradali fosse volontariato. Ecco, adesso ho capito. I concessionari di auto sono in crisi ed allora vendendo nuove maxi auto possono recuperare.

Non sapevo che disobbedire alle regole del traffico in Italia, Svizzera, ed altrove fosse volontariato. Caspita, è così semplice. Lo fa per incrementare le casse dello stato.

Da vecchio (ed un poco rinci / trullito) pensavo che volontariato fosse assistere le persone più deboli, anche le persone diverse (diverse perché più deboli, non quelle più muscolose). Per quanto riguarda le aste di beneficienza con i suoi vestiti si tratta di propaganda. Sarebbe curioso sapere se è stato lui personalmente a gestire la cosa, oppure sono i suoi amministratori che al momento giusto sanno cogliere l’ occasione giusta.

Bellissimo e significativo il film – cercasi gesù – di Luigi Comencini – anno mille novecento ottantadue - 

Mi sono dimenticato un piccolo insignificante particolare

I miei scritti riportano i fatti senza offendere

I vostri offendono riportando altri fatti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/11/2019 in 17:58 , dune-buggi ha scritto:

 

1-  Si dice che il signor mario balotelli abbia la residenza fiscale all’ estero per non pagare le tasse in Italia. Forse anche altri personaggi dello sport e dello spettacolo avranno la residenza fiscale all’ estero, sempre per non pagare le tasse in Italia.

 

2- Ma tra il calciatore e gli altri vi è una grande differenza. Gli altri non disprezzano ed offendono l’ Italia e gli italiani.

 

3- Quante auto a sfasciato nelle sue acrobazie stradali.

 

4- Quante volte è stato espulso dal campo di gioco per il suo comportamento.

 

5- Nella vita di tutti i giorni come si comporta.

 

6- Quanti soldi prende a fine giocata per pochi minuti di corsa e di tiri.

 

7- Un operaio a fine mese porta a casa mille euro per otto ore di lavoro e trenta giorni di sacrifici.

 

8- – ripeto e chiedo – quanti soldi a fine giocata si porta a casa il signor mario balotelli e si dice li trasferisca all’ estero per non pagare le tasse in Italia.- nessuna polemica, solo equità fiscale e contributiva.- 

 

1- Ma ha la residenza all'estero o ''si dice?''. Non sarebbe opportuno prima documentarsi? Chi lo die?

2- Balotelli é italiano. Lei non ha mai parlato male degli italiani come lei e Balotelli? Ci pensi un attimo.

3- A parte che aggiungerei un'H, non vedo cosa c'entri la vita privata di una persona con l'equità fiscale.

4- Non molte volte. Molto meno di tanti altri giocatori. Lei sa quante volte? Si documenti, sono pochissime.

5- Nella vita di tutti i giorni non risulta che faccia nulla di particolarmente disdicevole. Meno di tanti altri, anche giocatori di club più prestigiosi del Brescia.

Ha dato 2000 euro a un ragazzo se si buttava in mare col motorino, però l'acqua era bassa e il ragazzo era contento sia prima che dopo riemergendo.

 

6- Questa cosa lo accomuna a decine e decine di giocatori in tuto il mondo. Non si riesce a cogliere il motivo per il quale prendersela con il solo Balotelli.

7- Frase un pò qualunquista che si commenta da sola. Balotelli é un celebre calciatore, che c'entra l'operaio?

 

8- E meno male che non voleva fare polemica.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/11/2019 in 19:06 , dune-buggi ha scritto:

SIl signor mario balotelli ha numerose volte offeso sia l’ Italia che gli italiani. Però da noi italiani si fa mantenere e nostre spese. Anzi a spese di quegli “amputati” mentali che vanno a vedere le sue partite.

 

Lei é un disadattato.

BALOTELLI E'ITALIANO e l'amputato mentale é proprio lei, che apre topic ad minchiam e senza neanche documentarsi prima.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 11/11/2019 in 19:06 , dune-buggi ha scritto:

La mitica INTER degli anni sessanta e settanta aveva numerosi (più della metà) giocatori stranieri e di colore ma nessuno di loro ha mai creato problemi. Spesse volte andavano in ferie estive e si dedicavano al volontariato ed alla assi stenza nel paese che gli ospitava. Il tuo simpatico “abbronzato” a parte le sue assurdità, cosa di utile ha portato ..?.. / ..?..  

 

L'inter aveva due soli giocatori di colore, lo dicevo io che scrive minc.hiate senza documentarsi...

Faccia i nomi di quelli che facevano volontariato, avanti. Rapido.

 

''Abbronzato''? Questo é un epiteto copiato a berlusconi, intriso di razzismo e ignoranza allo stato puro.

Ripeto: secondo me lei é un disadattato. Qualcosa la perplime, ma non é Balotelli. Credo sia qualcosa di più vicino.

Modificato da lelotto2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gentile Signor Lelotto / Due – La ringrazio per la Sua ampia e dettagliata lettera di risposta. Da come Lei espone, deduco ha la fortuna di collaborare all’ Ufficio Stampa e Propaganda del alto (un metro e novanta) e grande (novanta chili) giocatore di calcio originario di Palermo anno mille novecento novanta. – coincidenza, quanti novanta sia come data di nascita, altezza, peso, e quotazione sportiva – chiedo scusa se non ero informato così in modo dettagliato sui fatti. Come Lei certamente ricorderà, in altre parti della rubrica avevo scritto che per me la scuola si era interrotta con la terza media. In quegli anni ero “un poco” pigro (leggasi crudo) e dopo una decisiva riunione di famiglia mi hanno mandato a lavorare e provvedere alle necessità di casa.

 – rimane il fatto che un operaio lavora otto ore al giorno e per trenta giorni al mese. Per fare ciò porta a casa mille euro, quando va bene. A fine lavoro dopo quaranta e passa anni, se va bene, avrà una pensione di mille euro. Proibito avere spese extra, l’ auto bisogna farla durare, in casa occorre ingegnarsi con le piccole riparazioni di volta in volta.

Gentile signor Lelotto / Due – è stato un vero piacere dialogare col Lei, e porgo a Lei auguri di presto ritorno a casa e di buona cena. Magari potessi pure io lavorare in qualche Ufficio Stampa e Propaganda.

Cordialmente, oggi lunedi diciotto novembre -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, dune-buggi ha scritto:

chiedo scusa se non ero informato così in modo dettagliato sui fatti.

 – rimane il fatto che un operaio lavora otto ore al giorno e per trenta giorni al mese. Per fare ciò porta a casa mille euro, quando va bene. A fine lavoro dopo quaranta e passa anni, se va bene, avrà una pensione di mille euro. Proibito avere spese extra, l’ auto bisogna farla durare, in casa occorre ingegnarsi con le piccole riparazioni di volta in volta.

 

Rimane il mistero, perché aprire un topic polemico contro un italiano, solo perché famoso e privilegiato (nè più nè meno di tanti altri, ma forse meno ''abbronzati'' cit.) e senza prima essersi documentato?

 

Ma soprattutto, scusi il francesismo, CHE *** C'ENTRA L'OPERAIO con Mario, un ragazzo cresciuto senza i genitori naturali e che per fortuna si é fatto valere nella sua professione?

Reitero la domanda, senza polemica: che *** c'entra?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora