Donne e cristianesimo

Domanda a tutti i peoplisti cristiani e cristiani cattolici: secondo voi qual'è il ruolo della donna nel mondo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

cristiani e non cristiani, il ruolo della donna è sempre lo stesso dall'inizio della vita. Domande da persone non abbastanza istruite che vogliono sovvertire la Verità

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'èra da aspettarselo: la graziaviva non risponde!

Per Sua conoscenza ho frequentato il liceo scientifico, sono laureato - laurea lunga - in Scienze dell'Informazione e sono un  fanatico della lingua italiana, tanto da evitare di usare termini non italiani, a meno di parole che non abbiano un corrispondente nella nostra lingua. Naturalmente non sono, io, così presuntuoso da essere sicuro di non poter fare errori mentre scrivo. Non so quale sia il livello della sua cultura, ma adesso so qual'è il livello della sua presunzione.

Prima di rispondere rifletta, ma temo che per Lei riflettere sia un'impresa impossibile, perché, scommetto, la Bibbia  - escludendo tutte le s c h i f e z z e pruriginose per non dire volgari che sono nel Vecchio Testamento riguardanti il comportamento sessuale dei Patriarchi - non contiene alcuna parte specifica, e non brani sparsi qua e là, che avrebbe potuto darLe dei suggerimenti  coerenti in proposito.

Inoltre Lei deve avere doti di veggente, perché non so come sappia che io voglia sovvertire la verità - sempre che la verità, di qualunque genere, esista, tant'é che ho chiesto, umilmente, un parere, che Lei non lo sa darmi, evidentemente, altrimenti avrebbe risposto. Né mi sembra abbia molta fede nei miracoli, perché una sua risposta motivata con argomenti convincenti avrebbe potuto illuminarmi! Deve avere più fede!

Non riesco a capire come sia possibile far diventare una persona potenzialmente intelligente in una macchina cita-Bibbia, sempre che non ne abbia scritta una Lei migliore di quella dettata da Dio! O, tra le tantissime versioni, non abbia scelta quella che più si adattava alla concezione, plagiata da preti, e che l'hanno illuminata circa il ruolo della donna nel mondo.

P.S.
Se le chiedo che ora è all'incirca Lei mi risponderà che voglio assassinare un'intera famiglia di devoti cristiani?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lei se la canta e se la suona, il ruolo della donna è da millenni sempre la stessa, se lei dice di essere un semi laureato dovrebbe comprendere bene.

i preti sono i primi bugiardi e i primi a non conoscere la Verità di Dio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sa rispondere! Non ci si può aspettarsi null'altro da chi "crede" e non è sicuro: Io credo (non: sono sicuro) in Dio PADRE (e perché no, a proposito, MADRE?).
Vana domanda: nella sua infinita presunzione non suffragata da risposte coerenti, Lei no risponderà mai alle domande poste, perché evidentemente a corto di argomenti, altrimenti mi costringerebbe a darLe ragione (se mi dice che in base 10      2+2 = 4 io ci crederò) e così per qualsiasi altra affermazione, ma suffragata da prove e non da brani della Bibbia.

Salute e migliori cose a Lei

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi si nega la verità, si negano le leggi che regolano la vita. Il difficile per voi è accettare e rispettare i ruoli che Dio ha stabilito.

La donna ha un ruolo preciso, cosi anche l'uomo. Ora, l'uomo è diventato donna e la donna ha preso il ruolo di capofamiglia.

La donna non ha più dignità e non si preoccupa più della famiglia. L'uomo non ha più polso, non sa guidare la famiglia ne gestire i figli.

quale risposta coerente vorresti?! quella che ti fa piacere?!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie di aver risposto, finalmente alla domanda, forse stimolata dalle mie domande.
Ora so qual'è la sua concezione in proposito Rigrazie.
Quindi madame Curie avrebbe fatto bene ad occuparsi (servire) il marito ed accudire i figli ed altrettanto Rita Levi Montalcini ed altre scienziate altrettanto valenti. Il loro ruolo è dare piacere, accudire la casa, il marito, i figli, e rinunciare a quell'intelletto che, forse non riesce a capire, è stato dato loro, ma guarda un po', proprio da Dio 'chè se Dio come recita la Bibbia le ha create, come i maschi a sua immagine (Dio che ha un'immagine! Strano) e somiglianza - tralasciando la fandonia della costola - evidentemente si riferiva al loro ruolo di serve dei maschi. Il Suo concetto delle donne, molto comodo per un maschio, mi duole dirlo, è m o s t r u o s o ed anche poco cristiano.
Lasci perdere risposte inutili: ormai ho capito di avere a che fare con una vera persona disumana e discriminatoria.

A mai più riscriverci. Si tenga il suo concetto m o s t r u o s o della metà delle persone nel mondo: le meravigliose donne.
A proposito si è mai rammendato un paio di calzini da solo, o deve ricorrere ad una serva esperta in queste occupazioni? Vergogna!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vergognati tu che giudichi il tuo prossimo che non risponde secondo le tue aspettative. Ignorante in ogni materia.

Cieco che pretende di guidare altri ciechi. E smettila di parlare di Dio che non conosci. Infatti voi uomini siete diventati delle donnette che dovete pulire la casa per la vostra presunta parità. Infatti la famiglia non esiste più. Non fare paragoni quando non sai la destra dalla sinistra, e non dire quello che io non ho detto.

ogni donna può dare il suo contributo, ma che donna è se abbandona la sua famiglia per la carriera e il grande successo? Una badante deve dare l'educazione ai figli o la madre?

perchè non ti sposi? forse capirai qualcosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i figli sono una benedizione di DIO, beata la donna che si prende cura dei propri figli e gli trasmette i giusti valori, cosa che nessuna governante, scuola o altro possono fare. La madre per primo è il tutore dei figli, il padre deve provvedere alle necessità della famiglia. Fate bene voi donne  nel riprendere questi uomini che ormai non sono più "uomini."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mie aspettative? Desiderare l'eguaglianza di diritti e di doveri per tutte le persone - senza nessuna distinzione di alcun genere (cosa per Lei inconcepibile) è cosa disdicevole?.
Ignorante in ogni materia? Certo sono ignorante in quasi tutte le materie, mentre Lei, a sua implicita detta, sa tutto: basta che legga la Bibbia e come per miracolo lei sa cosa è giusto e ciò che non lo è! Meraviglioso.
Tra l'altro le sue "profezie" secondo le quali io non sono sposata/o sono fallaci. Io vivo con la/il mia/mio consorte da ben 45 anni e condivido la mia vita, inclusa la cura della casa in tutti i suoi aspetti, in modo paritetico e non in modo discriminatorio come lei fa trasparire dalle sue parole.
Lei non se rende conto, ma lei è meno cristiano di me  che sono non-credente.
La sua versione dei rapporti tra le persone è francamente   a b e r r a n t e.
Mi citi qualche brano dei detti dell'ipotetico Gesù Cristo in cui si dice che il ruolo delle donne è quello di fare figli e di accudire alla famiglia e basta.
Lei ha sbagliato secolo di qualche unità 4-5 almeno!!
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I figli sono la benedizione di Dio? Grazie Dio di aver benedetto Hitler, Stalin, Pol-Pot, Attila, Gengis-kan, Napoleone, Cesare etc etc! I figli sono solo figli, poi vallo a sapere che faranno della loro vita! Potrebbero diventare Trump o Salvini. Un po' di astinenza, in questi ultimi due casi - ce ne sono altri di diverso colore - non sarebbe stato un male ma il prodotto di una volontà di Dio infinitamente buono! Anche Lui prende abbagli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quindi tutti i mali del mondo, come sempre, sono colpa di dio, mai dell'uomo che fa quello che vuole. In effetti l'uomo segue le orme del dio di questo mondo, come fece Eva che segui il dio che la ingannò. Il vero Dio non è il dio di questo mondo, e sono pochi quelli che lo riconoscono.

i figli sono una benedizione di Dio, e ringrazio Dio che ha permesso a mia madre di avere me.

se poi tu non sei una benedizione, mi dispiace.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E che ne so! Non credo di aver mai pensato di essere una benedizione anche perché non sono una "dizione" bene o male, ma una persona in carne ossa e liquidi vari. E non ringrazio i miei genitori. Potevano farne a meno. Non me ne sarei accorto, visto che ero nel nulla assoluto. Che Lei sia una benedizione ho fondati dubbi, ma non si sa mai!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

di gente ingrata come voi il mondo ne è pieno, scontenti in ogni cosa. Scusa, perchè vivi? chi te lo fa fare? visto che la tua vita non ha nessun significato? cosa vorresti insegnare al tuo prossimo se disprezzi la vita?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/11/2019 in 18:28 , noncredapensi ha scritto:

Domanda a tutti i peoplisti cristiani e cristiani cattolici: secondo voi qual'è il ruolo della donna nel mondo?

Ti è stato più volte consigliato di seguire un corso di catechismo per adulti dove troveresti le risposte a quello che continui a chiedere; fai le domande e poi ti rifiuti di andare dove puoi trovare  le risposte;   l'essere più importante nel mondo dopo Gesù è una donna di nome Maria , nessun essere umano è più grande di Lei ....  http://www.reginamundi.***/catechesi/articolo.asp?codice=56

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963