E QUESTO INVECE, CHI LO SPALMA?

12 messaggi in questa discussione

1 ora fa, shinycage ha scritto:

Usato sicuro, paninazzi assicurati!

BURP ! 

 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/09/catanzaro-il-pd-sceglie-lusato-sicuro-il-candidato-ciconte-indagato-per-peculato-non-spiega-e-attacca-chi-fa-le-domande/3644070/

Candidare un INDAGATO.

Il Partito Disonesto soddisfa La straordinaria e affamatissima base.

BaS

Candidare un indagato ? Dimostralo idio ta !! il PM indaga un politico (Ciconte )per peculato, conclude le indagini scagionando l'indagato: nessuna imputazione. E' No !! Il gip dispone l'imputazione coatta. ma rimanda tutto a dopo le elezioni. Risultato: campagna elettorale inquinata. come finirà?: assolto. Attenzione, il capo di imputazione è di irregolarità nella gestione dei rimborsi. ovviamente quelli del fatterello e Shinycaghetta ( Il

Cazxaro Napoletano non deve aver letto l'articolo ), si gettano a pesce sulla cosa, ma non ho visto qui lo stesso atteggiamento verso indagati di rango ben più elevato come la sindaca di un certo partito di una ceta capitale italiana. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rimani in silenzio, somaro. I fatti sono questi, quindi mangia il panino in MUTISMO E RASSEGNAZIONE.

 

Vincenzo Antonio Ciconte infatti è l’ex assessore della giunta Oliverio, coinvolto nel processo “Rimborsopoli” nato da un’indagine della guardia di finanza che aveva accertato irregolarità nella gestione dei rimborsi del parlamentari regionali. Dopo averlo interrogato, nei suoi confronti la Procura di Reggio Calabria aveva chiesto l’archiviazione ma il gip Olga Tarzia, piuttosto che accogliere la richiesta dei pm, ha ritenuto gli elementi raccolti dalle fiamme gialle meritevoli di essere approfonditi e ha imposto l’imputazione coatta di Ciconte. L’esponente del Pd, quindi, si trova sotto processo assieme agli altri 25 politici calabresi accusati di peculato.

Il resto sono solo paninazzi da mandare giù nel gargarozzo.

GLOMMM!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Rimani in silenzio, somaro. I fatti sono questi, quindi mangia il panino in MUTISMO E RASSEGNAZIONE.

 

Vincenzo Antonio Ciconte infatti è l’ex assessore della giunta Oliverio, coinvolto nel processo “Rimborsopoli” nato da un’indagine della guardia di finanza che aveva accertato irregolarità nella gestione dei rimborsi del parlamentari regionali. Dopo averlo interrogato, nei suoi confronti la Procura di Reggio Calabria aveva chiesto l’archiviazione ma il gip Olga Tarzia, piuttosto che accogliere la richiesta dei pm, ha ritenuto gli elementi raccolti dalle fiamme gialle meritevoli di essere approfonditi e ha imposto l’imputazione coatta di Ciconte. L’esponente del Pd, quindi, si trova sotto processo assieme agli altri 25 politici calabresi accusati di peculato.

Il resto sono solo paninazzi da mandare giù nel gargarozzo.

GLOMMM!!

Ahahahaha , studia ebe te !! Informati cosa e' e cosa vuol dire imputazione coatta . Oltre idio ta , ebe te , orbo sei pure un mentecatto che non sa un cazxo !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, mark525 ha scritto:

Ahahahaha , studia ebe te !! Informati cosa e' e cosa vuol dire imputazione coatta . Oltre idio ta , ebe te , orbo sei pure un mentecatto che non sa un cazxo !! 

Devo ammettere che fai quasi tenerezza, somaro. Le tue vane e patetiche difese nei confronti del Partito Detenuti lasciano intendere la tua disperazione.

Ad ogni buon conto ti rispondo molto semplicemente:

scordati l'archiviazione per il tuo beniamino. Il tuo amichetto va sotto processo diretto diretto e se la fortuna guarda da un'altra parte, glie tocca de patteggià!!!

Segna vigorosamente, infilando il pennarello tra zoccolo e ferro, uno strepitoso +1 sul tuo contatore personale de figuremmerda

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, shinycage ha scritto:

Devo ammettere che fai quasi tenerezza, somaro. Le tue vane e patetiche difese nei confronti del Partito Detenuti lasciano intendere la tua disperazione.

Ad ogni buon conto ti rispondo molto semplicemente:

scordati l'archiviazione per il tuo beniamino. Il tuo amichetto va sotto processo diretto diretto e se la fortuna guarda da un'altra parte, glie tocca de patteggià!!!

Segna vigorosamente, infilando il pennarello tra zoccolo e ferro, uno strepitoso +1 sul tuo contatore personale de figuremmerda

BaS

Questo spalmalo te , idio ta ,..

 
  · 
9 maggio 2017

Palermo, un audio imbarazza il candidato sindaco Forello

M5S
Salvatore Ugo Forello, scelto on line come candidato sindaco M5S a Palermo, nella foto del suo profilo Facebook. 18 gennaio 2017.  +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO'ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++

In una registrazione risalente al luglio 2016 Andrea Cottone racconta al gruppo di Riccardo Nuti presunte ombre sulla gestione dell’attuale candidato a sindaco

  

Il Movimento 5 Stelle di Palermo non ha pace. Ancora non si è chiuso il caso delle firme false che scosse le scorse amministrative, che un file audio di una conversazione tra big grillini avvelena la campagna elettorale del candidato sindaco Ugo Forello.

Nel file rimbalzato in rete e finito anche su youtube ci sono accuse pesanti nei confronti di Forello e del suo modo di gestire Addiopizzo, l’associazione da lui presieduta sino all’anno scorso.

Un audio di trenta minuti in cui i protagonisti sono Andrea Cottone, attuale componente dello staff della comunicazione di M5S alla Camera, Riccardo Nuti, Giulia Di VitoChiara Di Benedetto e Loredana Lupo.

Il M5S intanto diffida alla pubblicazione del video della riunione a cui hanno partecipato i deputati, e che si trova su Youtube.

La diffida 

“Sta circolando un audio captato in maniera impropria nei locali della Camera dei Deputati lo scorso anno. Denunceremo chiunque ne divulgherà il contenuto a norma dell’articolo 615bis comma 2 del codice penale e 167 del D.lgs. 196/2003. Si tratta di una conversazione privata, di natura confidenziale, avvenuta all’interno dei locali della Camera dei Deputati, fra un dipendente del gruppo parlamentare, nell’espletamento del suo lavoro, e alcuni deputati che richiedevano *** specifiche – risalenti a dieci anni fa – come da loro prerogative parlamentari. Il contenuto, da cui non si evince, chiaramente, la commissione di alcun tipo di illecito, non risulta adeguatamente circostanziato né, allo stato, supportato da specifica documentazione quindi, non rappresenta in alcun modo la posizione né del MoVimento 5 Stelle, né del dipendente del gruppo parlamentare”. E’ quanto si legge in una nota di M5S, che prosegue: “Lo staff del M5S ha vagliato le *** in suo possesso e conferma la candidatura di Ugo Forello a sindaco di Palermo, sostenuto dalla nostra fiducia. E’ in atto infatti un violento tentativo di discredito nei suoi confronti che non risparmia colpi bassi. Contro tutto questo ci tuteleremo e abbiamo già presentato un ampio esposto sull’accaduto per risalire ai responsabili della diffusione, nonché intrapreso già iniziative volte a inibire l’ulteriore diffusione e rimuovere quelle esistenti”.

Siamo nel luglio del 2016 e Cottone racconta della gestione dell’associazione da parte di Forello. Le accuse che emergono sono molto gravi. Parla dei compensi che Forello e un paio di legali a lui vicini avrebbero percepito nei processi innescati dalle testimonianze degli imprenditori taglieggiati. Si riferisce a “un circuito meraviglioso” per il quale “si convincono gli imprenditori a denunciare, si portano in questura e gli avvocati diventano automaticamente uno fra Forello e Salvatore Caradonna”. Al processo Addiopizzo si costituisce parte civile “e viene difesa da quell’altro”. E fa riferimento ai rimborsi che poi ottengono come legali di parte civile. Cottone nell’audio, di cui oggi scrivono alcuni quotidiani locali, parla di una gestione “poco trasparente” dei fondi Pon. Si parla di almeno un milione di euro.

“Nessuno ha pensato di denunciare queste cose? Perché Addiopizzo non si può toccare”, dice Giulia Di Vita. Il clima è di insofferenza. Soprattutto quando emerge che gli esponenti di Addiopizzo avevano nel frattempo invaso il M5S.  “È un fatto molto grave”, dice invece Riccardo Nuti. “Siamo stati scalati”, fa notare Cottone.

La replica di Addiopizzo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahahahha

In una Registrazione risalente al 2016 si raccontano di PRESUNTE ombre.

da una IMPUTAZIONE COATTA con processo e probabile PATTEGGIAMENTO DI CONDANNA fino alle fiabe RACCONTATE E REGISTRATE ci passa di traverso la Cloaca Maxima. 

Suggerisci al tuo compare Mangiapanini di non fare l'onda. Quando si è immersi fino al mento, diventa spiacevole.

 

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, shinycage ha scritto:

Ahahahahahha

In una Registrazione risalente al 2016 si raccontano di PRESUNTE ombre.

da una IMPUTAZIONE COATTA con processo e probabile PATTEGGIAMENTO DI CONDANNA fino alle fiabe RACCONTATE E REGISTRATE ci passa di traverso la Cloaca Maxima. 

Suggerisci al tuo compare Mangiapanini di non fare l'onda. Quando si è immersi fino al mento, diventa spiacevole.

 

BaS

Ma te , *** , sei sicuro che con imputazione coatta si vada a processo ?? Chi ti ha informato , il lungo degente fuoricorso in legge Di Maio ?? Che razza di semianalfabeta !! Studia idio ta , magari aiutati con il metodo Braille !! Ahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di sicuro si capisce che il Partito Detenuti continua con il suo INARRIVABILE  elenco di imputati, rinviati a giudizio, condannati e anche ingabbiati.

Con una robusta calcolatrice e in compagnia dell'impallinato Fiano, le percentualizzazioni di onestà all'interno del Partito Da ridere, vi attendono.

 

BaS

Buon appetito Somaro 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, shinycage ha scritto:

Di sicuro si capisce che il Partito Detenuti continua con il suo INARRIVABILE  elenco di imputati, rinviati a giudizio, condannati e anche ingabbiati.

Con una robusta calcolatrice e in compagnia dell'impallinato Fiano, le percentualizzazioni di onestà all'interno del Partito Da ridere, vi attendono.

 

BaS

Buon appetito Somaro 

Cambi fronte e' idio ta ?? Ti sei reso conto della ***.ta che hai detto eh !! Guercio ed analfabeta , cosa vuoi più dalla vita ??   Un lucano ?? Ahahahah ebe te !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non te la prendere con Shiny, somaro.

Capisco la tua immensa prostrazione davanti agli accadimenti di cronaca. Se vedi il lato comico della cosa è l'innata predisposizione del Partito Detenuti nel candidare soggetti che hanno poderosi conflitti con la magistratura e in generale con la giustizia. 

Capirai anche da solo che sei rimasto l'unico somaro  a contropostare ad una notizia del tutto libera da qualsiasi dubbio, con un'altra semplicemente infantile.

Contento te.

 

PS torna a far visita dallo psichiatra. La cura attuale sta scemando nel suo effetto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, shinycage ha scritto:

Non te la prendere con Shiny, somaro.

Capisco la tua immensa prostrazione davanti agli accadimenti di cronaca. Se vedi il lato comico della cosa è l'innata predisposizione del Partito Detenuti nel candidare soggetti che hanno poderosi conflitti con la magistratura e in generale con la giustizia. 

Capirai anche da solo che sei rimasto l'unico somaro  a contropostare ad una notizia del tutto libera da qualsiasi dubbio, con un'altra semplicemente infantile.

Contento te.

 

PS torna a far visita dallo psichiatra. La cura attuale sta scemando nel suo effetto.

Dai su , dimostrami l'art. di legge dove si dice che Vincenzo Ciconte andrà a giudizio . Su, ebe te , domostralo . AhHahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963