milano:"pacifisti" in azione

Bombe, razzi e fumogeni lanciati ad altezza d’uomo e non una parola di condanna, che vergogna. Ma certo, si sa, se non ci scappa il morto in divisa o non ci scappa il manifestante con un ginocchio sbucciato nessuno fiata, nessun comizio, nessuna invettiva politica, nessuna trasmissione di approfondimento, nessuna nota di sostegno o cordoglio. Ed è un errore che continuiamo a pagare caramente, specialmente chi al Governo pecca di scarsa, scarsissima attenzione a questo fenomeno di terrorismo di piazza, perché è l’emblema dell’assuefazione a scene squallide e vergognose, durante le quali si assiste attoniti alla commissione di reati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Per la precisione la notizia da lei riportata, sig superfrizzantino ( e daila continuo a sbagliarmi, chiedo scusa sig superfattorino) non è del tutto esatta.

 

Così Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato, dopo i gravi attacchi contro il servizio d’ordine che si sono verificati ieri a Milano durante il corteo pro curdi, quando all’indirizzo delle Forze dell’ordine sono stati lanciati ortaggi di ogni genere e inoltre bombe carta, fumogeni, fuochi artificiali, tutto ad altezza d’uomo.

By: FSP Polizia di Stato

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963