Il fratello del Commissario reitera :” Ha stato Renzi”.


Dispiace per l’Umbria. L’Umbria alla quale Salvini farà molto male.  Ma la prima reazione di Zingaretti al pessimo risultato umbro, il classico “ha stato Renzi”, non rivela solo la meschinità d’animo della persona, fatto che riguarda solo lui e i suoi cari, ma conferma la sua totale incapacità di formulare un ragionamento politico che abbia attinenza con la realtà. E questo suo limite, invece, riguarda tutti i democratici. Soprattutto quelli che credono di affidarsi ad un argine contro il salvinismo e la destra peggiore, mentre invece sono costretti ad accettare un’alleanza strutturale col M5S perdente, invece che un accordo temporaneo per lo stato di necessità. Dove è finito il recupero dei voti grillini in libera uscita? E la sinistra immaginaria, così blandita e rincorsa, cosa ha portato al nuovo corso del PD? La domanda non è come sia stato possibile che l’Umbria, così civile, abbia votato per Salvini, ma come sia ancora possibile non capire nulla di cosa è accaduto intorno al pianeta nel quale viaggia, imperterrito Zingaretti.   Che ha portato il PD ad arrancare dietro all’egemonia politica dei grillini, senza una Visione dell’Italia, senza un’idea su come contrastare la deriva di destra e prospettare un nuovo corso di crescita economica e sociale. Tutta la sua strategia è concentrata sulla costruzione di un rapporto strutturale con un movimento imbizzarrito al suo interno e per niente credibile come forza di rinnovamento e cambiamento all’esterno. Neanche dal punto di vista tattico la segreteria Zingaretti ha saputo scegliere il passo giusto, incaponendosi a voler testare nelle condizioni peggiori la sua traballante strategia col M5S. Scambiare la “foto di Narni” per un richiamo positivo, mentre invece rappresentava l’inutile politicizzazione nazionale di un voto regionale, facendo mettere a Conte e a tutti i presenti la faccia su una pesante sconfitta annunciata, è stato solo l’ultimo errore nei confronti degli elettori. Chi ha reso, così, più fragile il governo? Ovviamente “ha stato Renzi” e la sua eredità. Eredità? E’ appena il caso di ricordare che alle primarie dello scorso anno la stragrande maggioranza dei voti umbri premiarono le mozioni di Zingaretti e Martina, quest’ultimo sostenuto dall’ex governatrice Marini insieme alla metà dell’apparato, con l’altra metà appannaggio di Zingaretti. E non si trattava di “renziani” convertiti all’ultimo momento, ma di un insediamento più longevo di Renzi, smottato, a partire da molti comuni passati alla Lega, solo dopo lo scandalo “sanitopoli”. Fino a quando nel PD continueremo a fare finta che Italia Viva sia un espediente senza ragioni politiche, invece di prendere atto di un vero e motivato dissenso da una linea politica fallimentare, che viene avanti da almeno cinque anni, e che oggi necessiterebbe di una seria autocritica e di un profondo ripensamento invece che continuare ad essere monomaniaci su Renzi ?? Pardon ...sul Leopoldino.  Saluti

 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

In quanto a monomania leopoldina nemmeno lei si risparmia però.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In questo suo commento non riesco ad intravedere una qualsiasi possibilità di confronto sui temi che ho esposto . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

però si può intravvedere  la sua monomania leopoldina, sig mark.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque è vero, Il PD nella figura di Zingaretti  non ha uno straccio di progetto sul come contrastare il Kapitone, mentre Leopoldino ne ha due: 1) contrastare la lega 2) distruggendo il PD.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salvini ci azzecca con l'Umbria esattamente quanto il perissodattilo pisano mark525 ci azzecca con l'intelligenza.

In ogni caso raccomando vivamente al vaniloquente quadrupede pisano di contattare URGENTEMENTE 

https://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=268:uo-psichiatria-1&catid=108&Itemid=113

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

però si può intravvedere  la sua monomania leopoldina, sig mark.

Beh , insomma .  Mettiamola così : La comprendo.  Per un convinto archibugiatore convinto di aver ottenuto , all’epoca , il compito prefissosi , il risultato di ieri e’ una delusione allo stato puro . Anche perché giunto per non aver seguito i saggi consigli di chi , invece di morire , riappare sulla scena a mo’ di novello Lazzaro .  Ergo : lei dà lezioni di monomania mentre dovrebbe curarsi la stessa patologia che la anima,  pari , e forse più , del desaparecido Cazzaro di  Napoli con il quale , ora , ci sarebbe da divertirsi . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

comunque è vero, Il PD nella figura di Zingaretti  non ha uno straccio di progetto sul come contrastare il Kapitone, mentre Leopoldino ne ha due: 1) contrastare la lega 2) distruggendo il PD.

Se permette , faccio uno screen shot  del suo nickname: Ahahahahahahahha

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, mark222220 ha scritto:

riappare sulla scena a mo’ di novello Lazzaro .

Lazzaro quello che è partito per nuiork parlando con Vespa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, mark222220 ha scritto:

il risultato di ieri e’ una delusione allo stato puro . Anche perché giunto per non aver seguito i saggi consigli di chi , invece di morire , riappare sulla scena a mo’ di novello Lazzaro .  

Delusione? Delusione per non aver vinto?  LO sapeva perfino Leopoldino che avrebbe vinto il Kapitone, è per questo che s'è tenuto fuori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lazzaro quello che è partito per nuiork parlando con Vespa?

Si lui .  Se posso permettermi , sig ahaha.ha , debbo significarle che ella sta contrastando in modo sanguigno e viscerale la leader incontrastata di Direttoretto in merito alla insipienza politica . Una insipienza politica pari , o quasi , alla sua abilità balistica di cui abbiamo imparato il livello . Onestamente , ma quanto tempo crede di andare avanti con il solito e solo motivetto di incolpare il Leopoldino di tutto ciò che capita all’interno del PD ?? Se non se ne fosse accorto le rammento che Renzi non è più PDC da 3 anni e da quasi 2 come segretario del Partito . Lei è’ veramente “curioso “.  Quando Renzi era il leader del PD dava la colpa a lui di tutto quel di negativo avvenisse nel partito . Ora fa lo stesso sia quando è stato marginalizzato ed ancora di più da quando se ne’ è’ andato . Onestamente ottiene più risultati nel contrasto dialettico di quella volpe politica forumistica che risponde al nome di Direttoretto . Ne prenda atto sig ahaha.ha : il PD lo avete  “distrutto “ voi la sera del 6 dicembre del 2016 ( intendo archibugiatori , festanti , brindanti , nani , ballerine ed avvinazzati ). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 il PD lo avete  “distrutto “ voi la sera del 6 dicembre del 2016 ( intendo archibugiatori , festanti , brindanti , nani , ballerine ed avvinazzati ). 

*****"***

 

Le darei ragione sig Mark, purtroppo non ci è stato possibile distruggere il PD perché abbiamo incontrato un imprevisto.

C'era lei a difenderlo.

Ora però dovrà impegnarsi di più, difronte a lei non ci sono più archibugiatori miopi, bensì ci sarà Leopoldino che ha la vista molto più acuta di noi.

Ops,... lei rimane ancora col PD o ha già preparato la valigia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh , diciamo che una risposta del genere me la sarei aspettata più da Direttoretto che da lei .  Invece , tolto il famoso rutto finale  dell’idio ta padano , mi sembra una fotocopia . Lei e’ abile nel gioco di rimessa , nel contropiede .  Lei e’ bravo a tagliare e ricucire solo alcune parti dei post degli altri . Ottimo modo per rispondere , per rimanere in partita . Ma , alla lunga , questa tattica ( paragrafata dal calcio ),  non paga . Potrà perdere tempo , buttare le palle in fallo , protestare con l’arbitro ma , a parte qualche vittoria striminzita con le ultime della classe , lei e’ destinato alla sconfitta perché non “giocherà “ solo con il Lecce od il Verona ma pure contro la Juve ed il Napoli . Su , ci faccia vedere cosa sa fare . Prenda in mano le redini  della partita senza giocare a specchio . In caso diverso vede che succede ?? Che quelli che impostavano le partite come lei , poi scompaiono ( chiedere lumi al Cazzaro di Napoli e Shinycaghette varie ). Mica vorrà seguirli pure lei nelle categorie inferiori , eh ?? Ci dia un saggio delle sue qualità , ci faccia vedere che , se vuole , può vincere anche contro le squadre più blasonate . Sennò il suo destino di agricoltore sarà solo uno : andare a piantare  le patate nel Kentucky. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi consolo,  se paragona le mie risposte con quelle di direttoretto, lei non è la Juventus, al massimo è una squadretta di periferia.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963