Dicono che questa e’ satira ...

12 messaggi in questa discussione

Non tutte le ciambelle riescono col buco, sig Mark.

E questa è una di quelle.

Ma non ho capito se la platea rideva oppure no

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Satira allo stato puro.

Da sbellicarsi dal ridere.

Esattamente come vi sbellicavate dal ridere quando Sabina Guzzanti dava del budello a Mara Carfagna.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci fosse una volta che sto idio ta ne azzecchi una . Cosa dite ?? “ che sennò che idio ta sarebbe “. Avete ragione !! Ed allora rimettiamo le cose a posto .  La Guzzanti fu condannata non per aver lanciato offese alla Carfagna in un programma televisivo  satirico bensì da un palco di una manifestazione politica contro il tuo ex delinquente di riferimento Silvio Berlusconi . Chiaro idio ta ?? La differenza la capisci o vuoi un ulteriore insegnante di appoggio ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi se è accettabile dare del budello alla Carfagna nel corso di una serissima manifestazione politica non ci sono ragioni per non ritenere accettabile dare della s tr o n za alla Bellanova nel corso di una non serissima trasmissione televisiva.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ilsauro24ore ha scritto:

Quindi se è accettabile dare del budello alla Carfagna nel corso di una serissima manifestazione politica non ci sono ragioni per non ritenere accettabile dare della s tr o n za alla Bellanova nel corso di una non serissima trasmissione televisiva.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Cambia ebe te , cambia !! Cambia perché ha una determinante importanza l’uso ed il numero delle persone che assistono all’exploit . Alla manifestazione della Guzzanti c’erano 10 mila persone , il programma di Crozza e’ stato visto da un milioneseicentomila telespettatori. E tuttocio’ influisce pure sull’rrorazione della sanzione da comminare al “colpevole “.  Ma che caz.z.o te lo dico a fare ?? Te hai frequentato un’aula di facoltà di giurisprudenza solo per portare , come garzone di bar , il coffee break...Idio ta !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Stabilire il confine tra satira e insulto tocca ai magistrati. Dovunque avvenga il fatto ( in TV, su un palco, su un giornale......o dovunque ).

Certo che se dare del budello al Sig. Mark è reato, lo è per analogia dare dello str.onzo  al Sig. Sauro.

Se invece date a me dello stronzobudello, sappiate che me ne strafotto.....

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Vedasi la risposta data all’impareggiabile idio ta proprio sopra . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Stabilire il confine tra satira e insulto tocca ai magistrati. Dovunque avvenga il fatto ( in TV, su un palco, su un giornale......o dovunque ).

Certo che se dare del budello al Sig. Mark è reato, lo è per analogia dare dello str.onzo  al Sig. Sauro.

Se invece date a me dello stronzobudello, sappiate che me ne strafotto.....

😂😂😂😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi se io offendo una sola persona in piazza, e nessuno è presente, non c'è offesa, sig Mark?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E chi l’ha detto questo ?? Certo che c’è offesa . A parte che come dice Cortomaltese spetta ad un giudice intervenire , ma  se solo se vi e’ una denuncia da parte di chi si ritiene offeso , ma la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l’uso di un programma televisivo visto da milioni di telespettatori rispetto allo stesso ma declamato in una piazza con poche migliaia di presenti , assume un contorno diverso . Anzi , nel primo caso la diffamazione (o l’ingiuria ) assume l’aspetto di “aggravata” proprio perché raggiunge un numero più alto di persone . E tuttocio’ alla luce dell’articolo 595 comma terzo c.p. e ribadito dalla motivazione emessa dalla quinta sezione c.c.  , che invito ad andare a consultare , e che stabilisce quanta importanza ha , nella diffusione di messaggi diffamatori ( od ingiuriosi ) , la capacità di raggiungere un numero indeterminato di persone . 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Quindi se io offendo una sola persona in piazza, e nessuno è presente, non c'è offesa, sig Mark?

L'offesa c'è, manca la prova. Salvo confessione del reo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963