saremo alla resa dei conti?

Il gup  ha rinviato a giudizio quattro cittadini africani per la morte di Desiree Mariottini, la sedicenne di Cisterna di Latina trovata senza vita all’alba del 19 ottobre 2018 in un casolare abbandonato del quartiere San Lorenzo di Roma.

Il processo, che sarà celebrato nell’aula bunker di Rebibbia, vedrà sul banco degli imputati il nigeriano Alinno Chima, il senegalese Mamadou Gara, detto Paco, il ghanese Yusef Salia, e l’altro senegalese, Brian Minthe e si terrà il 4 dicembre.Ps:come son oarrivati da noi questi??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963