In attesa della Leopolda ...

In questi giorni , sto seguendo la tattica intrapresa  dal PD col supporto del M5S. Mi sembra duplice. Da un lato ignorare Italia Viva, dall’altro, quando non se ne può fare a meno, tentare di delegittimarla. Come nel caso delle proposte di modifica al Def, definite ricattatorie o proclami dalla Leopolda come quelli del Papeete. Col risultato che ogni contributo avanzato civilmente viene respinto al mittente senza neanche aprire la busta. E se il mittente , dopo essergli ritornato il plico senza esito , ne legge il contenuto in pubblico, qualcuno dichiara che si tratta di spericolati diversivi per acquistare visibilità. Mi sembra che siano ossessionati dalla paura che gli iscritti e gli elettori facciano confronti. 
Così il governo non fa quello che serve, ma ,  di prammatica ,  il contrario di quello che propone Renzi. Per non dargli un vantaggio, dicono. Ma in questo modo si incartano, combinando pasticci. Faccio due esempi.
1) Dovendo sterilizzare l’Iva proponevano una rimodulazione che l’avrebbe aumentata di 5/7 miliardi. Dicevano l’abbassiamo sui generi di prima necessità e l’aumentiamo su quelli di lusso. E’ bastato fare due calcoli per verificare che gli aumenti sul “lusso” non compensavano le diminuzioni sugli altri. Figuriamoci, poi, raggiungere i maggiori introiti per 5/7 miliardi in più. Sarebbe occorsa una stangata ai consumi di massa, non di lusso, da dare fiato alla destra da qui all’eternità. Dovevano farselo dire da Renzi definito Er Bomba da una manica di archibugiatori della domenica ?
2)  Siccome per il taglio del cuneo fiscale 2,5 miliardi sono una cifra irrisoria, cioè 20 euro scarsi in busta paga per sei mesi dalla seconda metà del 2020, e rifiutandosi di prendere in considerazione le proposte alternative avanzate da Renzi nella sua lettera al Corsera, ora pensano di cancellare gli 80 euro e di riciclarli per pagarci “l’assegno unico” per i figli previsto dal Family Act, un cavallo di battaglia renziano. E i lavoratori che non hanno figli? Pensano in questo modo di convincerli a farne uno per riavere gli 80 euro? Ma conoscono il paese che governano? In questo caso, inoltre, la pervicacia autolesionista è particolarmente ricercata. Con questa mossa pensano di fare un dispetto a Renzi perché, contemporaneamente, cancellano gli 80 euro e pongono questa come condizione per realizzare il Family Act cui sta lavorando una delle due ministre “renziane”. Ma il dispetto lo fanno a milioni di italiani.  Il punto è che questo gioco delle tre carte lo vedono anche a destra, ma sembra che questo a loro non importi, perchè la priorità è mettere all’angolo Renzi. Viviamo la replica di quanto fatto per batterlo al referendum distruggendo il PD !! Ma stavolta, continuando così, distruggeranno il governo. E dopo che qualcuno prenderà di nuovo in mano gli archibugi speranzosi di essere affiancati dalle columbine, ripeteranno in coro : “ha stato Renzie” . Anzi :” ha stato Er Bomba”.  Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

8 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Mah , che dirle sig ahaha.ha ?? Una cosa posso dirgliela con tutta franchezza : Capisco il suo entusiasmo secondo solo a quello del Cazzaro di Napoli nell’affidare  il giudizio su Renzi al noto *** io lo Scanzi mi da la stura per darle un consiglio.  A tutti  quelli che, in buona fede, pensano che Renzi abbia inventato Italia Viva per brama di potere, per narcisismo, per vendetta, per avere uno spazio dove esercitare, senza freni, la sua protervia, arroganza e ignoranza o, semplicemente, perché di politica non capisce nulla o se ne capisce è un *** del male.
Do un consiglio a quelli come lei che in questi giorni hanno ripetuto il mantra sull’inesistenza di concreti motivi politici della scissione, sulla totale mancanza di contenuti programmatici, definendo Italia Viva come un’operazione inutile, prima ancora che dannosa, senza senso né seguito, che fallirà o è auspicabile che fallisca miseramente trascinando, finalmente e si spera definitivamente, il titolare nell’oblio .  Potra’ anche restare della pessima opinione su Renzi, ma bisognerà cambiare argomenti per criticarlo. E stavolta sarà dura farlo restando innocenti perché, d’ora in avanti, a chiedere conto dell’indirizzo politico e sui contenuti programmatici degli altri insieme a Italia Viva saranno un numero sempre più crescente di italiani. Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, mark222220 ha scritto:

Mah , che dirle sig ahaha.ha ?? Una cosa posso dirgliela con tutta franchezza : Capisco il suo entusiasmo secondo solo a quello del Cazzaro di Napoli nell’affidare  il giudizio su Renzi al noto *** io lo Scanzi si sbaglia sig mark, so dare giudizi anch'io, quello del noto***io Scanzi è solo un ulteriore valutazione sulle manovre di er bomba

mi da la stura per darle un consiglio. Se sono buoni consigli, sono bene accetti

 A tutti  quelli che, in buona fede, pensano che Renzi abbia inventato Italia Viva per brama di potere, per narcisismo, per vendetta, per avere uno spazio dove esercitare, senza freni, la sua protervia, arroganza e ignoranza o, semplicemente, perché di politica non capisce nulla o se ne capisce è un *** del male. Secondo lei ha fondato un partito perchè come semplice senatore non aveva nulla da fare?


Do un consiglio a quelli come lei che in questi giorni hanno ripetuto il mantra sull’inesistenza di concreti motivi politici della scissione, sulla totale mancanza di contenuti programmatici, definendo Italia Viva come un’operazione inutile, prima ancora che dannosa, senza senso né seguito, che fallirà o è auspicabile che fallisca miseramente trascinando, finalmente e si spera definitivamente, il titolare nell’oblio . Mai sostenuta una cosa del genere, e nel caso lei ritenga che l'abbia sostenuta, la prego di riportarmi il post che riporta queste cose. Sia mai che sto rincitrullendo! Non penso neppure che finirà nell'oblio, ha ampie risorse per rimanere a galla anche nella vita civile, ma onestamente dico: "mi è talmente antipatico che in caso di suo fallimento non verserei una lacrima". Aggiungo..... la stessa antipatia la provo per il kapitone, ma in questo caso se viene messo all'angolo, brinderei all'osteria con tutti i miei amici a base di teroldego.

 Potra’ anche restare della pessima opinione su Renzi, ma bisognerà cambiare argomenti per criticarlo. E stavolta sarà dura farlo restando innocenti perché, d’ora in avanti, a chiedere conto dell’indirizzo politico e sui contenuti programmatici degli altri insieme a Italia Viva saranno un numero sempre più crescente di italiani. chi vivrà, vedrà .

Saluti anche a lei

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963