Fosforo,manda un curriculum!!

2 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

L'azienda ha fatto delle precisazioni, non si tratta di un lavoro ma di uno stage, ma il problema degli ingegneri (e in generale dei laureati) sottopagati esiste. Ai miei tempi i miei compagni di studi che finivano al Nord a lavorare per Ericsson, Telettra, Magneti Marelli, etc. venivano pagati, come primo stipendio, non meno di 1,7 - 1,8 milioni di vecchie lire, che sarebbero oltre 2000 euro di oggi.  Superavano un breve colloquio ed erano tutti assunti a tempo indeterminato. Eravamo a metà anni '80, si preparava la grande svolta dall'analogico e al digitale e gli ingegneri elettronici erano richiestissimi anche perché all'epoca facevano pure il lavoro che oggi fanno gli informatici. Ma nessuno li invidiava, anzi noi fortunati che trovavamo lavoro al Sud definivamo quei nostri colleghi, costretti a sgobbare nello smog e nella nebbia: "poveracci". Oggi perfino gli ingegneri sono sottopagati e spesso devono sudare o emigrare all'estero (altro che Nord!) per trovare un posto, anche se un ingegnere ben preparato fa ancora gola alle aziende serie. Ma è un po' tutto il lavoro che viene svalutato. Io non faccio più l'ingegnere, per mia scelta, e pur guadagnando meno di 2000 euro al mese sono invidiato da tanti colleghi. Recentemente mi è capitato di recarmi in tribunale insieme a un'amica esperta del settore abbigliamento. Mi additava giovani avvocati in blu jeans, giacchetta, camicia e scarpe rigorosamente cinesi o nordcoreane. E mi diceva che un completo del genere è acquistabile alla Duchesca per 40-50 euro. Molti giovani professionisti oggi non possono permettersi di meglio. Quando  poi penso che Renzi e Padoan si sono svenduti ai giapponesi l'Ansaldo Breda (la gloriosa azienda ferroviaria produttrice delle Freccerosse) per 36 milioni di euro, vorrei avere 20 anni di meno. Per fare cosa non lo scrivo, se no un verme del forum mi denuncia alla Polizia Postale.

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

L'azienda ha fatto delle precisazioni, non si tratta di un lavoro ma di uno stage, ma il problema degli ingegneri (e in generale dei laureati) sottopagati esiste. Ai miei tempi i miei compagni di studi che finivano al Nord a lavorare per Ericsson, Telettra, Magneti Marelli, etc. venivano pagati, come primo stipendio, non meno di 1,7 - 1,8 milioni di vecchie lire, che sarebbero oltre 2000 euro di oggi.  Superavano un breve colloquio ed erano tutti assunti a tempo indeterminato. Eravamo a metà anni '80, si preparava la grande svolta dall'analogico e al digitale e gli ingegneri elettronici erano richiestissimi anche perché all'epoca facevano pure il lavoro che oggi fanno gli informatici. Ma nessuno li invidiava, anzi noi fortunati che trovavamo lavoro al Sud definivamo quei nostri colleghi, costretti a sgobbare nello smog e nella nebbia: "poveracci". Oggi perfino gli ingegneri sono sottopagati e spesso devono sudare o emigrare all'estero (altro che Nord!) per trovare un posto, anche se un ingegnere ben preparato fa ancora gola alle aziende serie. Ma è un po' tutto il lavoro che viene svalutato. Io non faccio più l'ingegnere, per mia scelta, e pur guadagnando meno di 2000 euro al mese sono invidiato da tanti colleghi. Recentemente mi è capitato di recarmi in tribunale insieme a un'amica esperta del settore abbigliamento. Mi additava giovani avvocati in blu jeans, giacchetta, camicia e scarpe rigorosamente cinesi o nordcoreane. E mi diceva che un completo del genere è acquistabile alla Duchesca per 40-50 euro. Molti giovani professionisti oggi non possono permettersi di meglio. Quando  poi penso che Renzi e Padoan si sono svenduti ai giapponesi l'Ansaldo Breda (la gloriosa azienda ferroviaria produttrice delle Freccerosse) per 36 milioni di euro, vorrei avere 20 anni di meno. Per fare cosa non lo scrivo, se no un verme del forum mi denuncia alla Polizia Postale.

Saresti già denunciabile , verme !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963