i detenuti stranieri in italia ci costano un miliardo/anno

“Un terzo della popolazione carceraria in Italia è composto da detenuti stranieri” questo l’allarme lanciato da Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia, sottolineando che la cifra di detenuti stranieri si attesta intorno alle 20mila unità e che alla collettività questi costano più di 2 milioni e mezzo di euro al giorno, pari a 137 euro a testa. Quasi 1 miliardo di euro l’anno. Una cifra mostruosa. “Sono numeri spaventosi che consigliano di rivedere completamente la normativa e soprattutto di attivare accordi bilaterali con i Paesi di provenienza perché i detenuti stranieri scontino nelle loro galere le sentenze penali italiane” continua Delmastro, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Esteri.Queste sono le proposte NORMALI che un parlamentare dovrebbe fare...ed invece,cè chi si occupa di ius culture!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

quindi tutti i carcerati ci costano 3 miliardi l'anno, sig hyperdirector.

E' per quello che nel 2010 (governo Berlusconi - Lega venne emanata la legge n 199 del 26 nov. 2010 detta legge  svuotacarceri? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

quindi tutti i carcerati ci costano 3 miliardi l'anno, sig hyperdirector.

E' per quello che nel 2010 (governo Berlusconi - Lega venne emanata la legge n 199 del 26 nov. 2010 detta legge  svuotacarceri? 

no vecchio mio..no per nulla...questo invece,come ti ho gia' detto almeno una dozzina di volte

https://it.blastingnews.com/politica/2014/08/amnistia-e-indulto-2014-legge-svuotacarceri-renzi-orlando-replica-alla-lega-di-salvini-00116258.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

“Un terzo della popolazione carceraria in Italia è composto da detenuti stranieri” questo l’allarme lanciato da Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia, sottolineando che la cifra di detenuti stranieri si attesta intorno alle 20mila unità e che alla collettività questi costano più di 2 milioni e mezzo di euro al giorno, pari a 137 euro a testa. Quasi 1 miliardo di euro l’anno. Una cifra mostruosa. “Sono numeri spaventosi che consigliano di rivedere completamente la normativa e soprattutto di attivare accordi bilaterali con i Paesi di provenienza perché i detenuti stranieri scontino nelle loro galere le sentenze penali italiane” continua Delmastro, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Esteri.Queste sono le proposte NORMALI che un parlamentare dovrebbe fare...ed invece,cè chi si occupa di ius culture!!!

Vada a kakare. Il 37% degli stranieri in prigione sono europei. Quindi gli accordi bilaterali in gran parte esistono già.

Poi cosa vietava al Capitone di espellere gli africani invece di tenerli in carcere ?

Anziché chiudere i porti, era meglio se apriva le carceri per espellere i carcerati.

Il buffone aveva promesso 600.000 espulsioni.

A gennaio 2018 Matteo Salvini in campagna elettorale promette: «Non vedo l’ora di vincere le elezioni per riempire gli aerei e riportare gli immigrati a casa loro. Ce ne sono troppi». Le elezioni le ha vinte. Nei primi sei mesi da ministro dell’Interno (giugno-dicembre 2018) ha rimpatriato 3.851 irregolari.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/migranti-irregolari-quando-ne-ha-rimpatriati-salvini-8-mesi-governo/accb467e-3c37-11e9-8da9-1361971309b1-va_amp.html&ved=2ahUKEwiHqt2e4YrlAhUOL1AKHeGRC9sQFjABegQIAhAB&usg=AOvVaw2zYdIHIPxDri_GbgVYqiDQ&ampcf=1&cshid=1570472326140

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963