GOVERNATI TRE ANNI DA UN SERPENTE E DA UN BARO

15 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Il sognatore, di solito, è una persona a sua volta ingenua, sincera e leale; l'ipnotizzatore è un bugiardo e un traditore ("Enrico stai sereno"). Il sognatore non desidera il potere ma il bene comune, l'ipnotizzatore vuole dominarti, controllare il tuo cervello.

A puntuale conferma delle mie parole di ieri, oggi leggiamo su tutti i siti di informazione la TREMENDA DENUNCIA di tre parlamentari di Area Popolare (alfaniani), che ci hanno messo la faccia: 

"E' da febbraio che Renzi ci dice esplicitamente: fate cadere Gentiloni e la legge elettorale potete scriverla voi... Fate cadere voi il governo perché io non posso far cadere il terzo governo del Pd in tre anni".

Dunque, il pinocchio di Rignano alla luce del sole giurava fiducia in Gentiloni e nel governo, e nel buio tramava per affossarli. E vuole affossare, come abbiamo appreso nella trasmissione del genuflesso Vespa, anche Alfano (con la soglia al 5%) evidentemente per punirlo della sua fedeltà a Gentiloni.

Il premier a questo punto deve fare immediatamente una scelta: o sputtanare anche lui quel traditore del suo segretario e prenderne le distanze, oppure... stare sereno, e andarsene con la coda tra le gambe.

Signori, credetemi, se uno come Renzusconi venisse disgraziatamente ad abitare qui Napoli, vi assicuro che, nonostante la penuria di abitazioni, quel condominio si spopolerebbe. Chi mai, a parte qualche boss della camorra, qualche usuraio e qualche professionista del gioco delle tre carte, non avrebbe paura di avere come vicino di casa un simile serpente? Uno che può morderti a tradimento in qualsiasi momento. Uno la cui sete di potere, la cui crisi d'astinenza dal potere lo rende capace di tutto. Guardate bene questo VIDEO amici forumisti, e riflettete. Questo ipnotizzatore delle masse, questo squallido quanto astuto personaggio, è diventato leader del maggiore partito della sinistra. Facendo mettere in fila perfino inconsapevoli immigrati a votare per lui alle primarie. Questo squallido e inaffidabile personaggio è stato a palazzo Chigi per tre anni. Incredibile! Si vergognino, si inginocchino e chiedano scusa al Paese tutti quelli che hanno sostenuto e votato questo baro. Liberiamocene al più presto! Amici, se questo qui torna al potere, questa volta con la forza di un mandato popolare, non ci darà una seconda occasione: temo che per la democrazia e per l'Italia sarà la fine.

http://video.repubblica.it/dossier/governo-gentiloni/la-denuncia-degli-alfaniani--da-febbraio-renzi-ci-chiede-di-far-cadere-gentiloni/277461/278058?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

17 messaggi in questa discussione

Se siamo riusciti a sopravvivere alla "democrazia" del berlu, niente ci può più far paura......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Se siamo riusciti a sopravvivere alla "democrazia" del berlu, niente ci può più far paura......

Allora non hai ben capito chi è il personaggio Renzusconi e cos'è l'inciucio che si delinea. Se siamo sopravvissuti ai disastri e alle vergogne di Berlusconi, non è affatto detto che sopravviveremo (come democrazia) a Renzusconi. Uno che, senza mandato popolare e con un parlamento abusivo, pretendeva di manomettere 47 articoli della Costituzione, cosa farebbe se andasse al governo con i voti? Ma hai guardato il VIDEO? Come fai a fidarti ancora di un simile personaggio? O ti sei fatto ipnotizzare pure tu come quel mio ex amico Mark525?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Allora non hai ben capito chi è il personaggio Renzusconi e cos'è l'inciucio che si delinea. Se siamo sopravvissuti ai disastri e alle vergogne di Berlusconi, non è affatto detto che sopravviveremo (come democrazia) a Renzusconi. Uno che, senza mandato popolare e con un parlamento abusivo, pretendeva di manomettere 47 articoli della Costituzione, cosa farebbe se andasse al governo con i voti? Ma hai guardato il VIDEO? Come fai a fidarti ancora di un simile personaggio? O ti sei fatto ipnotizzare pure tu come quel mio ex amico Mark525?

 

E certo  !! Come non fare affidamento alle parole di un certo Sig. Pizzolante alfaniano della prima ora . Il Cazzaro lo crede !! Oh non hai mai creduto manco una volta alle parole di Alfano e dei suoi accoliti ma questa volta per il bufalaro Partenopeo queste parole sono oro colato . Ahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Allora non hai ben capito chi è il personaggio Renzusconi e cos'è l'inciucio che si delinea. Se siamo sopravvissuti ai disastri e alle vergogne di Berlusconi, non è affatto detto che sopravviveremo (come democrazia) a Renzusconi. Uno che, senza mandato popolare e con un parlamento abusivo, pretendeva di manomettere 47 articoli della Costituzione, cosa farebbe se andasse al governo con i voti? Ma hai guardato il VIDEO? Come fai a fidarti ancora di un simile personaggio? O ti sei fatto ipnotizzare pure tu come quel mio ex amico Mark525?

 

Io non mi faccio ipnotizzare, guardo poco la tv e tanto meno blog.....la possibilità di andare a votazioni anticipate c'era, ho già detto, ma gli stava bene cosi, questo è stato votato come leader di un partito, se si vuol far cadere il Gov., in parlamento ci sono i numeri per farlo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io dico che il baro di Rignano non querelerà i tre parlamentari di AP che oggi gli lanciano accuse gravissime di tradimento del governo e di doppio gioco, e farà la stessa figuracciadimmerda che hanno fatto i suoi svergognati amichetti Lotti e Boschi, denunciati rispettivamente da Luigi Marroni (ad di Consip) e Ferruccio De Bortoli.

A questi tre personaggetti di nessuna dignità, Renzusconi, Lotti e Boschi, dedico questa immagine del celeberrimo dipinto del Caravaggio, intitolato per l'appunto "I bari" :

 

1694.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E a questo punto mi convinco sempre di più sull'identità del farabutto, del traditore che affossò, con i famigerati "franchi tiratori" del Pd, la candidatura di Romano Prodi al Quirinale nel 2013.

Risultati immagini per franchi tiratori prodi renzi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

E a questo punto mi convinco sempre di più sull'identità del farabutto, del traditore che affossò, con i famigerati "franchi tiratori" del Pd, la candidatura di Romano Prodi al Quirinale nel 2013.

Risultati immagini per franchi tiratori prodi renzi

Non dimentichiamo che la candidatura di Prodi come PdR era sostenuta dal M5S. Chissà perchè ma i conti non tornano solo al PoveroMangiapanini610,  all'asino di Sestri Levante e all' acciambellatissimo  somaro di Pisa.

 

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, shinycage ha scritto:

Non dimentichiamo che la candidatura di Prodi come PdR era sostenuta dal M5S. Chissà perchè ma i conti non tornano solo al PoveroMangiapanini610,  all'asino di Sestri Levante e all' acciambellatissimo  somaro di Pisa.

 

BaS

Eh sì , cecato . Il m5s voleva Prodi . Ahahahaha ROMA - Come preannunciato via "social" da Beppe Grillo, a mezzogiorno in punto sul blog del leader del Movimento sono apparsi, assieme a un "combo" fotografico, i nomi e i ritratti dei dieci candidati alla carica di presidente della Repubblica selezionati sulla base del secondo voto online degli iscritti al M5S al 31 dicembre 2012 con documenti digitalizzati. Gli aventi diritto al voto, 48.282 persone, hanno votato nel corso della giornata di venerdì. 

I dieci candidati scelti sono, in ordine alfabetico:

- Bonino Emma
- Caselli Gian Carlo
- Fo Dario
- Gabanelli Milena Jola
- Grillo Giuseppe Piero detto Beppe
- Imposimato Ferdinando
- Prodi Romano
- Rodotà Stefano
- Strada Luigi detto Gino
- Zagrebelsky Gustavo


Nel comunicato non si fornisce alcuna informazione relativa al numero effettivo dei votanti, alla "classifica", ovvero sul numero di preferenze ottenute da ciascun candidato, nè sulla suddivisione dei votanti per regione o per genere. Lunedì 15 aprile gli stessi iscritti al M5S potranno votare tra questi nomi il loro candidato al Quirinale, che sarà proposto in aula dai parlamentari del Movimento.

Anche ieri, afferma il blog di Grillo, sono stati effettuati numerosi attacchi al sito, così come nel giorno precedente, durante il quale una "anomalia" aveva portato all'annullamento del primo scrutinio online. Questa volta, invece, non è stato possibile alterare la validità dei voti.

Subito dopo la diffusione della lista, il vicecapogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, Riccardo Nuti, ha rivolto un monito agli iscritti via Facebook: "Informatevi sulla Bonino e Prodi, di aspetti negativi ne hanno tantissimi come ha ricordato Travaglio".

Il professor Paolo Becchi, considerato uno degli ispiratori del movimento, su Twitter: "Confesso che avrei preferito un secondo attacco hacker. Se il nuovo che avanza nel M5S è Romano Prodi allora siamo messi male, molto male". 

Ed ecco le perplessità della deputata Giulia Di Vita, stupita dalle scelte emerse dalla consultazione online: "Soprattutto perché provenienti dalla Rete. Bastava sfogliare un quotidiano dei tanti per leggere gli stessi identici nomi - scrive su Facebook -. La Bonino e Prodi sono poi espressioni tipiche della sinistra, la sinistra malinconica. Grillo è incandidabile. Dario Fo e Milena Gabanelli hanno già detto di no in svariate occasioni". Di qui l'appello finale: "Usiamola questa rete, per il voto di lunedì prepariamoci per bene su ognuno di essi e poi votiamo con consapevolezza!".

Richiamo del deputato Giuseppe D'Ambrosio su Facebook: "Vorrei avvisare tutti i tifosi del m5s (Avete capito bene...Parlo degli interni) che criticare i nomi che sono usciti dalle quirinarie, vuol dire che non si è capito nulla di quello che rappresentiamo. Il m5s è democrazia diretta dei cittadini, di tutti i cittadini, quindi se quei nomi sono espressione degli stessi, va rispettato il loro volere". 

Manlio Di Stefano, deputato a 5 stelle, ancora su Facebook: "Non dirò chi preferisco ma vi esorto a studiare i loro profili ricordando che: Emma Bonino è donna di vecchia politica, Grillo non ha i requisiti del non-statuto, Dario Fo ha già declinato l'invito per problemi fisici e Romano Prodi è un po' troppo a sinistra per avere la fiducia del Parlamento intero". 

Chi è particolarmente irritato è Vittorio Bertola, capogruppo a Torino del M5S. "Se becco chi di voi ha votato Prodi alle 'Quirinarie' gli tolgo il saluto! E sappiate che se per caso scegliessimo Caselli poi non potremmo più farci vedere in Valsusa...", scrive su Facebook facendo riferimento alle contestazioni dei No Tav contro il magistrato per gli arresti di manifestanti in Val Di Susa.

Le idee chiare della deputata Mirella Liuzzi: "Lunedì sceglierò uno tra Zagrebelsky e Rodotà". Lo scrive su twitter.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sei talmente suonato che confermi quello che ho scritto. Romano Prodi era nella lista dei candidati, c'erano tutti i presupposti e i grillini non si sarebbero tirati dietro, ma qualcuno del tuo partito lo ha deliberatamente "impallinato".

Vergognati Alessandro Marchi, tenti di mistificare una verità scomoda. Sei viscido e venduto come il tuo padroncino.

Torna a strafogarti di panini imbottiti e strabordanti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, shinycage ha scritto:

Sei talmente suonato che confermi quello che ho scritto. Romano Prodi era nella lista dei candidati, c'erano tutti i presupposti e i grillini non si sarebbero tirati dietro, ma qualcuno del tuo partito lo ha deliberatamente "impallinato".

Vergognati Alessandro Marchi, tenti di mistificare una verità scomoda. Sei viscido e venduto come il tuo padroncino.

Torna a strafogarti di panini imbottiti e strabordanti 

Ahahahaha , e perché non lo avete votato , idio ta ?? Ahahahaha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo  il  meglio  che  avanza  gridando  Honesta  per  gli   altri  e  agendo  disonestamente  non  è  l'alternativa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alleghiamo il video bomba di oggi anche in formato YouTube, per una più agevole visione da parte dei forumisti. Inutile precisare che nessuno dei tg serali di Telerenzi (ex Rai) lo ha mandato in onda. Il popolo sovrano non deve essere informato sui tradimenti e sui doppi giochi del pinocchio di Rignano. Inutile precisare che il tappetaro, personalmente chiamato in causa da tre parlamentari di AP, che ci hanno messo la faccia, non ha risposto personalmente e nel merito delle pesantissime accuse. E di conseguenza ha perduto la faccia (o quel poco che ne restava). Non solo un pataccaro, un baro e un serpente: anche un verme.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Acuto commento di Massimo D'Alema, intervistato a Piazza Pulita da Corrado Formigli, alle dichiarazioni di Fabrizio Cicchitto nel video di cui sopra:

"Cicchitto è un uomo navigato. Si accorge solo ora (dopo averlo sostenuto al governo per tre anni, nda) che Matteo Renzi è un bugiardo? Cicchitto arriva buon ultimo, preceduto da tutti gli italiani".

Ben detto Max, e un sincero in bocca al lupo per il tuo movimento e per il coraggio che hai dimostrato nel rinunciare a tutte le facili poltrone e nell'esserti rimesso in gioco per ricostruire in Italia una Sinistra degna di questo nome. Con la tua intelligenza e la tua combattività a 68 anni ne dimostri molti meno. Mentre Renzusconi di anni ne ha 123 (42+81) e se li porta malissimo. Lo hai giustamente paragonato a quei "trasformisti" che caratterizzarono il malcostume della politica italiana di fine '800. Allego il servizio di apertura di Piazza Pulita di stasera, intitolato per l'appunto: Arriva il Renzusconi?

http://www.la7.it/piazzapulita/video/arriva-il-renzusconi-01-06-2017-214668

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma quelli che chiedevano votazioni anticipate dove sono......anzi adesso si accaniscono contro renzi perchè vorrebbe le elezioni anticipate?....ma lui si dimise e fece cadere il Gov., coloro invece che chiedono le votazioni votarono il nuovo Gov. gentiloni, anche lasciando l'aula è praticamente un voto a favore, ma tutto questo và bene solo renzi non và bene, si accetta anche che i grillini che volevano tutto in streaming adesso sono pronti a scendere a patti col nemico P.D., ma và tutto bene, tranne renzi......che magari fà troppa paura e allora bisogna demonizzarlo per forza.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, sempre135 ha scritto:

Ma quelli che chiedevano votazioni anticipate dove sono......anzi adesso si accaniscono contro renzi perchè vorrebbe le elezioni anticipate?....ma lui si dimise e fece cadere il Gov., coloro invece che chiedono le votazioni votarono il nuovo Gov. gentiloni, anche lasciando l'aula è praticamente un voto a favore, ma tutto questo và bene solo renzi non và bene, si accetta anche che i grillini che volevano tutto in streaming adesso sono pronti a scendere a patti col nemico P.D., ma và tutto bene, tranne renzi......che magari fà troppa paura e allora bisogna demonizzarlo per forza.......

Guarda, io chiedo le elezioni anticipate fin dall'inizio di questa sciagurata legislatura, cioè anche da prima del dicembre 2013, quando la Consulta dichiarò incostituzionale il Porcellum e dunque sostanzialmente illegittimo il parlamento eletto in base a quella leggiaccia. E' vero che la Corte, nelle motivazioni della sentenza, precisò che il parlamento poteva e doveva restare in carica in applicazione del principio di "continuità dello Stato". Ma in un caso del genere, come hanno affermato TUTTI i giuristi e costituzionalisti seri, "continuità dello Stato" significa una cosa molto semplice: il parlamento si limita ad approvare una legge elettorale conforme alla Costituzione, mentre il governo si limita al disbrigo degli affari correnti, dopodiché in un tempo ragionevolmente breve la parola ritorna al popolo sovrano. Continuità dello Stato non significa certo tenere in piedi per anni, o per un'intera legislatura, un parlamento e un governo abusivi, e calpestare nel contempo i fondamentali princìpi di sovranità popolare e di rappresentanza democratica violati da una legge elettorale incostituzionale. D'altra parte si era capito subito che era una legislatura nata male, senza vincitori alle elezioni, e che, perseverando nell'errore dell'ammu.cchiata o dell'inciucio, ereditato dall'ultima fase della legislatura precedente, sarebbe finita peggio. La rielezione di Napolitano, nel modo in cui avvenne, fu un pessimo segnale, ma nemmeno io immaginavo che questa sciagurata legislatura potesse finire così male. Nemmeno io immaginavo che arrivasse una specie di caudillo capace di riesumare Berlusconi e di scopiazzarne il programma, di sostituire il Porcellum con una leggiaccia perfino peggiore, di provare a manomettere la Costituzione con un parlamento abusivo, di farci perdere il treno della crescita economica europea e mondiale o di agganciarci tra i fanalini di coda, di snaturare e spaccare il più grande partito della sinistra, e di farci assistere a spettacoli ignobili e senza precedenti come il salvataggio in Senato, e in barba alla legge, del ladro Minzolini, o i profughi pagati e messi in fila a votare dai galoppini di un candidato alle primarie.  Ora che la legislatura si avvicina alla scadenza naturale (febbraio 2018) improvvisamente qualcuno ha fretta di votare. E vuole farci votare in autunno (mai successo prima, perché in autunno c'è la manovra finanziare e in agosto non si fa campagna elettorale ma si va in vacanza) e con una legge che, a quanto pare, ci darà un altro parlamento di nominati e non garantirà nessuna stabilità di governo senza l'ennesimo inciucio renzusconiano. La prospettiva francamente non mi entusiasma.

Saluti

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma và tutto bene, tranne renzi......che magari fà troppa paura e allora bisogna demonizzarlo per forza.......

È solo un bimbominkia non serve demonizzarlo. Vedremo da soli alle prossime quanti seguaci avrà ancora...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, thetypewriter ha scritto:

È solo un bimbominkia non serve demonizzarlo. Vedremo da soli alle prossime quanti seguaci avrà ancora...

Eh sì , vedremo . Consiglio: occhio alle sorprese . Sono le più dolorose . Poi !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963