IVA da non rimodulare ...O, no ??

 
 Riunione  di lavoro. Intorno  a un tavolo quattro uomini e una donna. Due uomini sostengono che per recuperare 5/7miliardi si debbono “rimodulare”, alzandole, le aliquote Iva su alcuni prodotti.  La donna e un altro degli uomini si oppongono, facendo notare che se sono seduti intorno a quel tavolo lo si deve all’assicurazione data ai cittadini che l’Iva non sarebbe stata aumentata. Farlo, anche se solo parzialmente, darebbe adito alla peggiore delle opposizioni. Il quarto uomo sta zitto, non stacca gli occhi dal cellulare, come se il dibattito non lo riguardasse. Ma ha fatto sapere, con una dichiarazione ai media, che anche per lui l’aumento dell’Iva, anche se parziale, non va fatto. La donna e l’uomo insistono e dicono chiaramente che il gruppo che rappresentano non voterebbe mai un provvedimento del genere. Alla fine i due proponenti la “rimodulazione” cedono e non se ne farà niente. Esterno giorno: la donna, l’uomo e il capo politico del loro gruppo comunicano che la loro opposizione alla “rimodulazione” dell’Iva è stata accettata dagli altri. Non c’è un vincitore, aggiungono, ha vinto la coerenza con quanto promesso, quindi tutto il governo. Uno dei due sostenitori della “rimodulazione” se ne risente e twitta che la voglia di apparire di alcuni fa male al governo. E aggiunge che nessuno voleva aumentare l’Iva. Come dire che non c’è stato bisogno di alcuna opposizione e chi ne parla non dice il vero. L’uomo che si opponeva replica che a lui non interessa apparire, gli basta il risultato ottenuto. Ma aggiunge che l’altro, in quella notte, aveva sostenuto che “rimodulare” era giusto perché avrebbe portato 5/7 miliardi di entrate. Ma va bene così. Controreplica del “rimodulatore”, con citazione Dantesca: “non ti curar di lor, ma guarda e passa”. 
Chiusura finale del capo politico della donna e dell’uomo: l’aumento selettivo dell’Iva non lo voteremmo mai, sarebbe una presa in giro selettiva dei cittadini ai quali abbiamo detto che il primo punto programmatico di questo governo era sterilizzare l’Iva. Se qualcuno vuol fare un piacere al Capitone  lo faccia, ma senza di noi.
Così sono andati i fatti secondo tutte le ricostruzioni dei maggiori giornali. Dopo aver evitato le elezioni anticipate, il capo politico della donna e dell’uomo ha evitato anche un grande scivolone del governo che avrebbe avvantaggiato l’opposizione. 
La situazione è la seguente, c’è uno che corre, si vede bene, ma molti fanno finta che non esista. C’è un altro che lo rincorre preoccupato, ma fa finta di non rincorrerlo e si dà alla messaggistica. Il terzo arranca dietro a entrambi e si consola citando Dante. 
Morale: prima di chiacchierare, a vuoto, su chi staccherebbe la spina al governo, preoccupatevi di non dare vantaggi agli avversari e di non farvi prendere per bugiardi dagli elettori. Prima o poi si vota. Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

26 minuti fa, mark222220 ha scritto:

preoccupatevi di non dare vantaggi agli avversari e di non farvi prendere per bugiardi dagli elettori. Prima o poi si vota. Saluti 

magari ci pensa il voto a sbugiardare chi si preoccupa di non dare vantaggi agli avversari.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

magari ci pensa il voto a sbugiardare chi si preoccupa di non dare vantaggi agli avversari.

Chiarisca meglio , sig ahaha.ha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra chiaro.

Uno crede di fare il bene dell'umanità e l'umanità ti boccia. E' successo spesso nella storia.

Ma quello che lei ha visto correre chi è?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

mi sembra chiaro.

Uno crede di fare il bene dell'umanità e l'umanità ti boccia. E' successo spesso nella storia.

Ma quello che lei ha visto correre chi è?

E’ Dario Franceschini !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma va? A me sembrava zoppicasse in po'.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Può darsi che zoppicasse ( Franceschini ...)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hanno bisogno di soldi, hanno tentato di  aumentare l'iva facendo in modo di far credere che non l'aumentavano,  hanno parlato di rimodulazione cioè aumentare certe aliquote abbassandone altre quindi teoricamente impatto zero

vediamo cosa invece può accadere  facciamo un esempio teorico : supponiamo che un bicchiere di vetro abbia aliquota 10 e supponiamo che il formaggio abbia aliquota 10 supponiamo di abbassare l'aliquota del bicchiere di tre portandola  a 7 e aumentare l'aliquota del formaggio di tre portandolo a 13  ; da una parte si cala di tre, dall'altra si aumenta di tre quindi teoricamente impatto zero.. peccato però che il formaggio lo compero tutte le settimane mentre il bicchiere ogni sei mesi se mi si rompe altrimenti non lo compero nemmeno.. quindi impatto zero solo teorico.. forse ci sono politici che pensano che la gente non ragioni e che si possa tranquillamente far passare tutto senza che la gente se ne accorga.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

hanno bisogno di soldi, hanno tentato di  aumentare l'iva facendo in modo di far credere che non l'aumentavano,  hanno parlato di rimodulazione cioè aumentare certe aliquote abbassandone altre quindi teoricamente impatto zero

vediamo cosa invece può accadere  facciamo un esempio teorico : supponiamo che un bicchiere di vetro abbia aliquota 10 e supponiamo che il formaggio abbia aliquota 10 supponiamo di abbassare l'aliquota del bicchiere di tre portandola  a 7 e aumentare l'aliquota del formaggio di tre portandolo a 13  ; da una parte si cala di tre, dall'altra si aumenta di tre quindi teoricamente impatto zero.. peccato però che il formaggio lo compero tutte le settimane mentre il bicchiere ogni sei mesi se mi si rompe altrimenti non lo compero nemmeno.. quindi impatto zero solo teorico.. forse ci sono politici che pensano che la gente non ragioni e che si possa tranquillamente far passare tutto senza che la gente se ne accorga.

magari potrebbero fare il contrario: il formaggio a 7 e il bicchiere a 13.

Che ne dice sig etrusco, accetterebbe?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

magari potrebbero fare il contrario: il formaggio a 7 e il bicchiere a 13.

Che ne dice sig etrusco, accetterebbe?

Sarebbe l'ideale, significherebbe che lavorano a favore nostro; temo invece che lavorino a favore loro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Sarebbe l'ideale, significherebbe che lavorano a favore nostro; temo invece che lavorino a favore loro...

Io invece temo che se al governo ci fosse ancora il suo preferito Capitone sarebbe aumentato il formaggio e pure il bicchiere ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Io invece temo che se al governo ci fosse ancora il suo preferito Capitone sarebbe aumentato il formaggio e pure il bicchiere ...!! 

e diminuito  qualche cosa altro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Io invece temo che se al governo ci fosse ancora il suo preferito Capitone sarebbe aumentato il formaggio e pure il bicchiere ...!! 

Diciamo che l'Europa, se ci fosse stato un diverso governo,  sarebbe stata meno magnanima e comprensiva.. comunque i debiti prima o poi vanno pagati e la soluzione di vivere al di sopra dei propri mezzi facendo debito indipendentemente da chi è al governo e comanda è una soluzione che a lungo termine non paga ; se quei debiti non li paghiamo noi li pagheranno i nostri figli o i nostri nipoti .. che dovranno pagare il formaggio e il  bicchiere che non abbiamo pagato noi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Diciamo che l'Europa, se ci fosse stato un diverso governo,  sarebbe stata meno magnanima e comprensiva.. comunque i debiti prima o poi vanno pagati e la soluzione di vivere al di sopra dei propri mezzi facendo debito indipendentemente da chi è al governo e comanda è una soluzione che a lungo termine non paga ; se quei debiti non li paghiamo noi li pagheranno i nostri figli o i nostri nipoti .. che dovranno pagare il formaggio e il  bicchiere che non abbiamo pagato noi...

Che fai ? Ti svegli ora ?? Dove ti eri cacciato quando con l’altro governo l’economia andava a rotoli ?? Guarda che questa Finanziaria e’ figlia dei debiti che ci hanno lasciato i tuoi preferiti ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque i debiti prima o poi vanno pagati e la soluzione di vivere al di sopra dei propri mezzi facendo debito indipendentemente da chi è al governo e comanda è una soluzione che a lungo termine non paga ; se quei debiti non li paghiamo noi li pagheranno i nostri figli o i nostri nipoti .. che dovranno pagare il formaggio e il  bicchiere che non abbiamo pagato noi...

*********

Calma, calma, io non ho mai vissuto al di sopra delle mie possibilità. Compro (e compravo) se  ho i soldi altrimenti nisba, tanto è vero che ho ancora il trattore di 20 anni fa.

Quindi se siamo pieni di debiti non è sicuramente colpa mia, anche perché quando sono in rosso la banca mi ordina subito di rientrare.

Allora devo correre in camera, alzare il materasso, aprire la cerniera, infilare la mano, recuperare i risparmi e portarli di corsa dal direttore della filiale.

E allora se i miei debiti me li devo pagare io, perché devo pagare i debiti fatti da chi ci governa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, mark222220 ha scritto:

Che fai ? Ti svegli ora ?? Dove ti eri cacciato quando con l’altro governo l’economia andava a rotoli ?? Guarda che questa Finanziaria e’ figlia dei debiti che ci hanno lasciato i tuoi preferiti ...!! 

Guarda che il vizio di far quadrare i bilanci dello stato facendo debito è un vizio antico,troppo semplice dare la colpa al governo che c'era prima,  bisogna risalire alla grande inflazione che fece partire Craxi, il giochetto a quel tempo  era semplice, si fa il debito, si stampano banconote, le banconote stampate in eccesso provocano inflazione e l'inflazione si mangia il debito dello stato nel senso che il debito si svaluta.. peccato  però che con l'inflazione  si svalutassero  e perdessero valore anche i risparmi della gente...

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963