Moana Pozzi moriva 25 anni fa, Villaggio disse che era frigida e sieropositiva

Pochi giorni fa è stato il venticinquesimo anniversario della morte di Moana Pozzi, indimenticabile attrice a luci rosse  e donna di grande bellezza e intelligenza, morì a soli 33 anni, una morte misteriosa, c'è chi dice per un tumore al fegato, chi di aids, ma c'è anche chi dice che sia viva e felice in un'isola della Polinesia. Paolo Villaggio in una intervista su di lei raccontò:

"Un giorno eravamo al Ritz di Madrid. Moana va in bagno e torna con un solo slip in dosso. Mi ha detto che io e lei non avremmo mai fatto l’amore. ‘Ti voglio bene ma sono sieropositiva’ . Si commosse quando le sono corso incontro.” E poi: “La cosa più curiosa è che Moana odiava il sesso. Faceva un mestiere che lei odiava a morte. Tutto quello che faceva lo faceva con rabbia. Neanche lei aveva capito qual era la strada giusta della felicità. Voleva fare solo soldi, era nata in un quartiere povero e non aveva dimenticato la povertà” .

Voi ci credete? Io credo che fosse una donna molto libera, non so se amava il sesso o meno, forse ha contratto qualche malattia nel mondo del porno, allora non c'era attenzione e protezione per le malattie che si potevano trasmettere, sicuramente fu donna molto intelligente e carismatica per quel poco che ha vissuto poveretta.

Risultati immagini per moana pozzi villaggio

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Inviata (modificato)

Una grande perdita!!!

Che non amasse il sexxo, fatto in quel modo (finto e senza amore), ci posso anche credere. Infatti molte donne che lavorano in quel settore, forse per reazione, si rivolgono al proprio sexxo.

Ma tu, diana-pi, che spesso poni dei quesiti ci puoi dire anche la tua opinione, magari dopo che altri abbiano espresso le proprie (Vale anche per le altre tue domande)?  Sei più misteriosa di M o a n a!

 

Modificato da lupogrigio1953

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora