Insinna ha paura e si lancia in politica... perchè?

«Potrei lasciare la tv per sempre e darmi alla politica. In questi giorni sto subendo una vera e propria campagna d'odio e ho paura. Un giorno racconterò di tutte le mille proposte rifiutate in tv: sarei senz'altro più ricco, ma anche più infelice». Flavio Insinna, intervistato dal CorSera, lancia un'ipotesi clamorosa dopo le furenti polemiche successive ai fuori onda diffusi da Striscia la Notizia in cui il conduttore si esprimeva in maniera deprecabile nei confronti degli autori e dei concorrenti. 

Cioè questo subisce odio e vuole andare in politica? ahahahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

tutti i falliti vanno a fare carriera in politica, molto incoraggiante per noi cittadini

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La politica italiana è talmente un put tanaio che insinna cade a fagiuolo!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, lala-mustan1 ha scritto:

La politica italiana è talmente un put tanaio che insinna cade a fagiuolo!

quoto! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perché è la soluzione che consente di contunuare a vivere sulla cresta dell'onda

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, lala-mustan1 ha scritto:

La politica italiana è talmente un put tanaio che insinna cade a fagiuolo!

ahaha verissimo, anche se rido in realtà bisognerebbe piangere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma dopo quello che ha detto ha ancora il coraggio di presentarsi in pubblico??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora