domanda

Chi può chiedere *** alla famosissima scienziata Greta perchè nonostante l'aumento delle temperature che fa sciogliere i ghiacciai c'è questa ondata di gelo? Anche se non risponde Greta va bene anche se risponde un gretino......ah.ahahha è invitato!!

 

30 SETTEMBRE 2019

Usa, ondata di freddo eccezionale nel Montana: non succedeva dal 1892

Un’eccezionale ondata di freddo si è abbattuta nelle ultime 48 ore sul Montana, facendo registrare nevicate record e temperature ampiamente sotto lo zero. In alcune cittadine come Browning lo strato nevoso ha toccato addirittura il metro. Era dal lontano 1892 che in Montana non si registrava un evento climatico così estremo, con nevicate - del tutto eccezionali considerato il periodo dell’anno - che hanno paralizzato anche il traffico aereo e ferroviario. Il governatore del Montana Steve Bullock si è visto costretto a dichiarare lo stato di emergenza mentre nelle prossime ore sono previste nuove nevicate anche se di minore intensità. Altri stati nord occidentali degli Stati Uniti come Nevada, Wyoming, Oregon e Idaho sono state investite dall’ondata di freddo record che si è spinta fino a toccare alcune aree montane della California. Non va meglio in Canada dove nell’Alberta meridionale si sono verificate numerose nevicate che hanno imbiancato anche la metropoli di Calgary

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

3 minuti fa, director12 ha scritto:

Chi può chiedere *** alla famosissima scienziata Greta perchè nonostante l'aumento delle temperature che fa sciogliere i ghiacciai c'è questa ondata di gelo? Anche se non risponde Greta va bene anche se risponde un gretino......ah.ahahha è invitato!!

 

30 SETTEMBRE 2019

Usa, ondata di freddo eccezionale nel Montana: non succedeva dal 1892

Un’eccezionale ondata di freddo si è abbattuta nelle ultime 48 ore sul Montana, facendo registrare nevicate record e temperature ampiamente sotto lo zero. In alcune cittadine come Browning lo strato nevoso ha toccato addirittura il metro. Era dal lontano 1892 che in Montana non si registrava un evento climatico così estremo, con nevicate - del tutto eccezionali considerato il periodo dell’anno - che hanno paralizzato anche il traffico aereo e ferroviario. Il governatore del Montana Steve Bullock si è visto costretto a dichiarare lo stato di emergenza mentre nelle prossime ore sono previste nuove nevicate anche se di minore intensità. Altri stati nord occidentali degli Stati Uniti come Nevada, Wyoming, Oregon e Idaho sono state investite dall’ondata di freddo record che si è spinta fino a toccare alcune aree montane della California. Non va meglio in Canada dove nell’Alberta meridionale si sono verificate numerose nevicate che hanno imbiancato anche la metropoli di Calgary

 

 

 

Lei che invece è uno scienziato, mi spiega perché i ghiacciai italiani stanno diminuendo di anno in anno?

Mi spiega perché la temperatura degli oceani è aumentata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Lei che invece è uno scienziato, mi spiega perché i ghiacciai italiani stanno diminuendo di anno in anno?

Mi spiega perché la temperatura degli oceani è aumentata?

Per quale ragione se le giornate  più lunghe sono a Giugno e quindi le ore di massimo sole sono a Giugno il periodo più caldo è invece  generalmente in Agosto quando cioè le giornate hanno già iniziato ad  accorciare? evidentemente ci sono meccanismi di accumulo  che fanno si che la diminuzione del calore sia graduale, anzi il calore aumenti mentre le ore di sole hanno già iniziato a diminuire.. tutti sappiamo che il calore sulla terra dipende dal sole, più intense sono le macchie solari maggiore è il calore che arriva sulla terra; il periodo del sole è generalmente di undici anni, ma inspiegabilmente il sole negli ultimi decenni è stato insolitamente attivo e guarda caso in quello stesso periodo la temperatura sul pianeta è aumentata; da qualche anno il sole è stranamente buono, ci sono poche macchie (interessante leggere questo : https://it.wikipedia.org/wiki/Minimo_di_Maunder ) forse la diminuzione delle temperature non è immediata e questo potrebbe spiegare  perché sino ad oggi i ghiacciai italiani sono diminuiti;   questo video https://youtu.be/Ek7urv-LUhQ è una webcam in diretta di quello che sta accadendo in Canada

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Penso che si faccia confusione fra inquinamento e mutazione del clima; che l'inquinamento  in tutte le sue forme, dalla plastica agli scarichi industriali all'inquinamento nucleare (vedi acque del reattore Giapponese di Fukushima scaricate nel pacifico e di cui pochi parlano) vada combattuto e una cosa ovvia, per quanto riguarda invece il riscaldamento globale che è una cosa diversa,  bisogna vedere quale parte dell'aumento della temperatura è dovuta a cause esterne (leggi il sole) e quanta parte invece è dovuta all'attività umana; se 500 scienziati di tutto il mondo. indipendentemente da quello che dice Carlo Rubbia hanno espresso delle perplessità su certi dogmi scientifici oggi di moda, una ragione ci deve pur essere....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Il riscaldamento globale antropico - scrivono i firmatari - è una congettura non dimostrata e dedotta solo da alcuni modelli teorici climatici. La letteratura scientifica recente ha messo sempre più in evidenza l'esistenza di una variabilità climatica naturale legata soprattutto ai grandi cicli millenari, secolari e pluridecennali dell'attività solare e della circolazione oceanica, che sono stati responsabili di altri periodi caldi degli ultimi 10.000 anni".

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

ok, allora non dobbiamo preoccuparci basta attendere altri 10.000 anni.

e il CO2 possiamo immagazzinarlo nei sacchetti di plastica per liberarlo quando ritornerà la glaciazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

"Il riscaldamento globale antropico - scrivono i firmatari - è una congettura non dimostrata e dedotta solo da alcuni modelli teorici climatici. La letteratura scientifica recente ha messo sempre più in evidenza l'esistenza di una variabilità climatica naturale legata soprattutto ai grandi cicli millenari, secolari e pluridecennali dell'attività solare e della circolazione oceanica, che sono stati responsabili di altri periodi caldi degli ultimi 10.000 anni".

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

ok, allora non dobbiamo preoccuparci basta attendere altri 10.000 anni.

e il CO2 possiamo immagazzinarlo nei sacchetti di plastica per liberarlo quando ritornerà la glaciazione.

Diciamo che la cosa diventa filosofica o se preferite ideologica; da una parte quelli che considerano l'uomo padrone di tutto, in grado di dominare il mondo, l'uomo in grado di comandare e dominare anche il clima e dall'altro quelli che che  si rendono conti dei limiti umani, di come siamo piccoli  e di come dipendiamo da cose più grandi di noi...

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siamo piccoli, deleteri e pericolosi.

Non domineremo mai la natura, ma siamo capacissimi di autodistruggerci, prima che lo faccia la natura.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963