questi salveranno il pianeta??

in fila dalle 3 di notte per acquistare la scarpe da 220 euro.sono gli stessi che sono andati dalla gretina??

Visualizza l'immagine su Twitter

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

3 ore fa, director12 ha scritto:

in fila dalle 3 di notte per acquistare la scarpe da 220 euro.sono gli stessi che sono andati dalla gretina??

Visualizza l'immagine su Twitter

È sicuro che non siano quelli che da Greta non c'erano ?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, director12 ha scritto:

in fila dalle 3 di notte per acquistare la scarpe da 220 euro.sono gli stessi che sono andati dalla gretina??

Visualizza l'immagine su Twitter

Mi viene in mente il 68 e le rivolte studentesche di quegli anni quando ricchi figli di papà giocavano a fare i proletari:  ieri tutti in piazza contro il riscaldamento però poco dopo  tutti a casa con l'acqua calda che esce dal rubinetto, con l'aria condizionata, con il telefonino, si danno per scontate e acquisite  tutte le comodità alle quali non vogliono certamente rinunciare ma credono che si possano continuare a averle senza pagarne i costi; parlano tanto per fare un esempio dell'inquinamento radioelettrico, magari manifestano contro l'istallazione delle torri dei telefonini però pretendono di usarli e che funzionino.  Se ieri in qualche manifestazione qualcuno avesse messo in mezzo alla piazza un contenitore e avesse invitato i ragazzi a sbarazzarsi del telefonino gettandolo via quanti lo avrebbero fatto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

È sicuro che non siano quelli che da Greta non c'erano ?

😂😂😂🤭🤭

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Mi viene in mente il 68 e le rivolte studentesche di quegli anni quando ricchi figli di papà giocavano a fare i proletari:  ieri tutti in piazza contro il riscaldamento però poco dopo  tutti a casa con l'acqua calda che esce dal rubinetto, con l'aria condizionata, con il telefonino, si danno per scontate e acquisite  tutte le comodità alle quali non vogliono certamente rinunciare ma credono che si possano continuare a averle senza pagarne i costi; parlano tanto per fare un esempio dell'inquinamento radioelettrico, magari manifestano contro l'istallazione delle torri dei telefonini però pretendono di usarli e che funzionino.  Se ieri in qualche manifestazione qualcuno avesse messo in mezzo alla piazza un contenitore e avesse invitato i ragazzi a sbarazzarsi del telefonino gettandolo via quanti lo avrebbero fatto?

Non è importante buttare il telefonino, l' importante è come fare funzionare il telefonino e tutto il resto consumando più energia alternativa e meno energia proveniente da idrocarburi, carbone e perché no, dal nucleare, sig etrusco.,

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Non è importante buttare il telefonino, l' importante è come fare funzionare il telefonino e tutto il resto consumando più energia alternativa e meno energia proveniente da idrocarburi, carbone e perché no, dal nucleare, sig etrusco.,

 

Sulle energie alternative bisogna evitare di prenderci in giro, quali sono queste energie alternative valide? bruciare la spazzatura? mi sembra che gli inceneritori non li vogliano, il solare? se copro un treno di pannelli solari la corrente che ottengo può benissimo illuminare tutto il treno e magari anche la stazione ma il treno resta fermo perché i motori elettrici del treno necessitano di ben altra potenza.. se ci fossero energie alternative valide continuerebbero a fare le guerre per il petrolio? poi nell'ambito delle prese in giro, pensiamo alle auto elettriche, se per fare la corrente per caricare le batterie di queste auto uso il petrolio cosa cambia?  poi anche sul cambiamento climatico ci sarebbero molte cose da dire, al tempo dei dinosauri il clima della tera era come l'attuale o era molto più caldo?  c'era l'inquinamento termico prodotto dall'uomo anche a quel tempo? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La tecnologia è avanzata con la forza di idee nuove.

Se non ci fossero stati uomini con idee nuove non ci sarebbe il treno e le guerre verrebbero fatte a sassate, sig etrusco.

Si sta parlando di energie pulite che aiutano a consumare meno energia sporca, per il momento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

La tecnologia è avanzata con la forza di idee nuove.

Se non ci fossero stati uomini con idee nuove non ci sarebbe il treno e le guerre verrebbero fatte a sassate, sig etrusco.

èi sta parlando di energie pulite che aiutano a consumare meno energia sporca, per il momento.

C'è una parola nel vocabolario che si chiama "UTOPIA"  le idee nuove vanno benissimo, però poi bisogna fare i conti con la realtà; tutti sogniamo la fusione fredda,le astronavi che vanno più veloci della luce, il teletrasporto, però poi bisogna are i conti con la realtà; sappiamo tutti cos'è l'effetto serra, sappiamo anche che l'energia che arriva sulla terra viene dal sole, sappiamo che negli scorsi decenni il ciclo solare di undici anni era alterato e che il numero delle macchie solari era insolitamente alto, sappiamo che in quegli stessi anni la temperatura sulla tera è aumentata, sappiamo che negli ultimi anni il sole è tornato stranamente quieto, quindi e ci sono 500 scienziati a dirlo ,  non sappiamo quanta parte dell'aumento della temperatura dipenda dalle attività umane e quanta parte dall'azione del sole; vogliamo comunque precauzionalmente diminuire le emissioni di anidride carbonica? gran parte delle emissioni sono provocate dagli aerei che scaricano direttamente negli strati alti dell'atmosfera  siamo disposti a cessare di volare e tornare alle navi e ai piroscafi per spostarci sugli oceani?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse spariremo prima che finisca l'energia che muove aerei e piroscafi, ma se finirà prima proprio quell'energia, dovremo ricorrere al vento, al sole, all'acqua e ai muscoli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Forse spariremo prima che finisca l'energia che muove aerei e piroscafi, ma se finirà prima proprio quell'energia, dovremo ricorrere al vento, al sole, all'acqua e ai muscoli.

prprio quello che vorrebbero i tuoi amici verdi,quell idi sinistra,quelli dell'arcobaleno..e tutti i GRETINI!! tornate te ai calessi,e pulisci le cacchette del cavallo e/o mulo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, director12 ha scritto:

prprio quello che vorrebbero i tuoi amici verdi,quell idi sinistra,quelli dell'arcobaleno..e tutti i GRETINI!! tornate te ai calessi,e pulisci le cacchette del cavallo e/o mulo

Mi scusi sig hyperdirector, vorrebbe che io pulisca le sue cacchette?

Mi rifiuto categoricamente, se le pulisca da solo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Mi viene in mente il 68 e le rivolte studentesche di quegli anni quando ricchi figli di papà giocavano a fare i proletari:  ieri tutti in piazza contro il riscaldamento però poco dopo  tutti a casa con l'acqua calda che esce dal rubinetto, con l'aria condizionata, con il telefonino, si danno per scontate e acquisite  tutte le comodità alle quali non vogliono certamente rinunciare ma credono che si possano continuare a averle senza pagarne i costi; parlano tanto per fare un esempio dell'inquinamento radioelettrico, magari manifestano contro l'istallazione delle torri dei telefonini però pretendono di usarli e che funzionino.  Se ieri in qualche manifestazione qualcuno avesse messo in mezzo alla piazza un contenitore e avesse invitato i ragazzi a sbarazzarsi del telefonino gettandolo via quanti lo avrebbero fatto?

Chissà ? Io non lo so. Ce lo dica lei.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963