liguria la spezia

Avrebbe sottoposto a vessazioni e maltrattamenti la figlia, 'colpevole' di aver preferito lo stile di vita occidentale ai precetti islamici. Così un uomo di 44 anni originario del Bangladesh ma residente alla Spezia é stato condannato dal giudice del tribunale spezzino  a due anni e sei mesi di reclusione e al pagamento in favore della figlia di una provvisionale di 12 mila euro e di un risarcimento da definire in sede civile. Secondo quanto sostenuto dall'accusa, il padre avrebbe impedito alla giovane figlia di uscire con le amiche e di vestirsi con gli indumenti occidentali, arrivando talvolta a minacciare la giovane e picchiarla con la cintura. Le vessazioni sono andate avanti dal 2011 al 2016. "Non sei una buona musulmana", "Sei una pu/ttana", le diceva. Più volte l'ha schiaffeggiata e costretta a rimare per ore in piedi accanto al letto.Ps: le famos e integrazioni...vero uno di sestri????

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

questa é l'integrazione ke le SX vorrebbero x il popolino itaGliano. kissà se i veri compagni son già integrati con la felicità della prole?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si spengono le polemiche sulla comunità del Forteto, in Toscana, il cui «guru», Rodolfo Fiesoli è stato condannato a in appello a 15 anni e sei mesi per gli abusi nei confronti degli ospiti, in gran parte ragazzi di famiglie disagiate. Il quotidiano La Nazione, nei giorni scorsi, ha riportato le foto di Fiesoli che, in attesa della sentenza definitiva della Cassazione, fa il chierichetto in una chiesa a Pelago, nei pressi di Pontassieve (Firenze). Fiesoli non ha mai chiesto scusa né fatto pubbliche ammissioni di colpevolezza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963