79novenne torturata e pestata con taser

È un racconto drammatico quello che fa Cecilia Zanibon, 79 anni, residente a Padova e vittima di un tremendo pestaggio da parte di un ragazzo che, lei è certa, “era dell’Est”.

 Kosovaro, secondo il suo racconto. L’uomo ha bussato alla porta, ha provato a strangolarla e poi torturata con scariche elettriche alla testa. Le ferite rimediate sono materia per neurochirurghi perché la belva con la faccia da ragazzino le ha puntato lo storditore elettrico alla testa. Cinque, sei, forse anche sette volte. Tante sono le ferite medicate nel cuoio capelluto. Scariche da 50 mila volt che l’hanno tramortita per quasi un’ora.

Un dolore indescrivibile. “Appena mi sono girata mi ha afferrato al collo da dietro. Voleva strangolarmi – ha raccontato al Mattino di Padova – Gli ho dato un calcio ma subito dopo sono caduta. Voleva uccidermi, era una bestia. Mi colpiva alla testa con un aggeggio che produceva scariche elettriche. Il solo rumore faceva terrore”.

La donna raccontando la sua disavventura rivive quei drammatici momenti di violenza inaudita.BELVE!!!!ECCO IL RISULTATO DELL'ABBATTIMENTO FRONTIERE!!!!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

purtroppo, nn é la prima volta ke sta marmaglia straniera, sia extcmt ke com/Est, e x buona pace dei loro protettori, unita alla già abbastanza nutrita marmaglia nostrana, aggredisce persone + deboli cioé anziani, donne, e rimane impunita...  piaccia o no, ripetitivo o no, il problema é sempre quello: evidentemente nn basta la feccia locale.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, uvabianca111 ha scritto:

purtroppo, nn é la prima volta ke sta marmaglia straniera, sia extcmt ke com/Est, e x buona pace dei loro protettori, unita alla già abbastanza nutrita marmaglia nostrana, aggredisce persone + deboli cioé anziani, donne, e rimane impunita...  piaccia o no, ripetitivo o no, il problema é sempre quello: evidentemente nn basta la feccia locale.

 

guardate..come si fa a torturare una persona cosi'?????BELVE!!!protette da qualche frangia politica!!!!!!!!!!

image.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ora qualche imb/cille di turno,dira' che si tratta di bufala.....pur di salvare queste belve sub-umane

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, director12 ha scritto:

ora qualche imb/cille di turno,dira' che si tratta di bufala.....pur di salvare queste belve sub-umane

Sto giro mi trovi d'accordo con te,chi fa queste cose non si può chiamare essere umano.Per rubare magari poche centinaia di euro se ne fregano se per farlo uccidono una persona..vogliono venire in italia e viverci,ma per farlo i soldi li vogliono prendere da noi e non si fermano davanti a niente.Mi dispiace che pultroppo colpiscono molte persone anziane perché sanno che sono le più indifese.La signora magari si riprenderà ma secondo me ti rimane poi un danno mentale non indifferente..ogni minimo rumore gli metterà paura che ci sia di nuovo qualche maleintenzionato che vuole entrargli in casa.

Modificato da castleglass

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, director12 ha scritto:

ora qualche imb/cille di turno,dira' che si tratta di bufala.....pur di salvare queste belve sub-umane

nulla di + facile...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

solo   un  aaaaammmmmbecccille  e   la  sua  badante  potevano  postare    un  crimine  simile   per   il  solo  motivo  di  accusare   gli  altri,  magari  quel  delinquente è stato  stabilizzato da  maroni  sia  mai...   a  Padova   poi  non  c' è  un  sindaco  celoduro    ????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, director12 ha scritto:

ora qualche imb/cille di turno,dira' che si tratta di bufala.....pur di salvare queste belve sub-umane

Che  dire  una  mezza  morta ....

La polizia sta indagando, le hanno parlato?

«Hanno interrogato tutti i residenti del condominio e hanno guardato anche in casa mia. Purtroppo avevo pulito gran parte del sangue che c’era a terra. Spero di non aver cancellato tracce importanti».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, pm610 ha scritto:

solo   un  aaaaammmmmbecccille  e   la  sua  badante  potevano  postare    un  crimine  simile   per   il  solo  motivo  di  accusare   gli  altri,  magari  quel  delinquente è stato  stabilizzato da  maroni  sia  mai...   a  Padova   poi  non  c' è  un  sindaco  celoduro    ????

No.Lo hanno fatto cadere gli amici tuoi.Pd e banda appresso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, pm610 ha scritto:

solo   un  aaaaammmmmbecccille  e   la  sua  badante  potevano  postare    un  crimine  simile   per   il  solo  motivo  di  accusare   gli  altri,  magari  quel  delinquente è stato  stabilizzato da  maroni  sia  mai...   a  Padova   poi  non  c' è  un  sindaco  celoduro    ????

obbediente ai diktat del partito, solo un compagno senza argomenti suoi, poteva rispondere in sto modo...  augurati di nn finir mai come sta povera donna... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/5/2017 in 16:16 , director12 ha scritto:

È un racconto drammatico quello che fa Cecilia Zanibon, 79 anni, residente a Padova e vittima di un tremendo pestaggio da parte di un ragazzo che, lei è certa, “era dell’Est”.

 Kosovaro, secondo il suo racconto. L’uomo ha bussato alla porta, ha provato a strangolarla e poi torturata con scariche elettriche alla testa. Le ferite rimediate sono materia per neurochirurghi perché la belva con la faccia da ragazzino le ha puntato lo storditore elettrico alla testa. Cinque, sei, forse anche sette volte. Tante sono le ferite medicate nel cuoio capelluto. Scariche da 50 mila volt che l’hanno tramortita per quasi un’ora.

Un dolore indescrivibile. “Appena mi sono girata mi ha afferrato al collo da dietro. Voleva strangolarmi – ha raccontato al Mattino di Padova – Gli ho dato un calcio ma subito dopo sono caduta. Voleva uccidermi, era una bestia. Mi colpiva alla testa con un aggeggio che produceva scariche elettriche. Il solo rumore faceva terrore”.

La donna raccontando la sua disavventura rivive quei drammatici momenti di violenza inaudita.BELVE!!!!ECCO IL RISULTATO DELL'ABBATTIMENTO FRONTIERE!!!!!

Caro Director,questo,nella sua pur tragica violenza,è nulla.E' ancora viva....Sta a te guardare questo video se hai lo stomaco buono per vederlo tutto.Io pur avendo il carattere duro e temprato dalla vita che ho vissuto sono stato male parecchio.E dire che ne ho passate di tutti i colori.Ma questo non riesco a metabolizzarlo.I bambini sono il nostro futuro.Cercatelo.Io non voglio dare indicazioni.Per chi NON ha mai creduto a quello che fanno i *** dell'isis,e tutta la banda appresso per il Dio Denaro...O meglio lo sterco di Satana.Girando il mondo per lavoro e non per turismo non devi avere cuore ne occhi per vedere.In Azerbaigian il traffico di organi è gestito da arabi.Esiste anche in italia,tutti lo sanno ma nessuno lo dice.Non hai idea del giro di denaro che c'è dietro ne tanto meno dei personaggi che gravitano attorno al business.Chiediti dunque dove vadano a finire tutti i minori che spariscono...o almeno la maggior parte....Leggetevi il libro"Ladri d'organi"di Maurizio Blondet. ed.EFFEDIEFFE.

 

Best Gore - Page 9

Modificato da virus128

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, pm610 ha scritto:

solo   un  aaaaammmmmbecccille  e   la  sua  badante  potevano  postare    un  crimine  simile   per   il  solo  motivo  di  accusare   gli  altri,  magari  quel  delinquente è stato  stabilizzato da  maroni  sia  mai...   a  Padova   poi  non  c' è  un  sindaco  celoduro    ????

solo un ambecillleee di sx puo' difendere queste iene..fatte entrare a  ruota libera lo sai bene da chi....per il sindaco ..aspetta dopo 11 giugno....ritornera'..o se ritornera'..alla facciaccia tua e dei tuoi simili!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, pm610 ha scritto:

Che  dire  una  mezza  morta ....

La polizia sta indagando, le hanno parlato?

«Hanno interrogato tutti i residenti del condominio e hanno guardato anche in casa mia. Purtroppo avevo pulito gran parte del sangue che c’era a terra. Spero di non aver cancellato tracce importanti».

informati,ambecilleee!!

Il caso è di quelli che catalizzano tutti gli sforzi dell’apparato investigativo cittadino. Chi ha agito con tale ferocia non può rimanere impunito. Prima un tentativo di strangolamento, poi sei-sette scariche di taser sulla testa. Una tortura. Un’aggressione che tiene ancora ricoverata la donna nel reparto di Neurochirurgia, nell’attesa di capire se le scariche hanno provocato danni neurologici. La polizia cerca un ragazzo sui vent’anni, carnagione chiara, capelli castano-biondi, forse dell’Est. Si è fatto aprire dicendo di avere problemi con l’acquedotto ma appena varcata la soglia ha aggredito la padrona di casa senza pietà. Stordita e priva di sensi la donna è rimasta inerme sul pavimento per circa un’ora. C’è un altro fattore che agita gli inquilini del condominio di via Durer. Subito dopo la rapina all’anziana hanno trovato un giaciglio all’interno di una cantina. Cartoni a terra e stracci a formare un letto, cartoni anche sulle finestre per evitare che entri la luce, un carrello del supermercato e qualche sacchetto. «Non sappiamo di chi sia questa cantina. Non ci eravamo neanche mai accorti ci fosse diventata una specie di bivacco» spiega Elisabetta Fusinato, figlia di un’anziana del condominio. «Ho fatto mettere a mia mamma tapparelle e porta blindata. E poi sa che non deve aprire a nessuno. Però allo stesso tempo siamo stupite di come Cecilia abbia aperto la porta a quell’individuo che l’ha poi picchiata. Lei non apriva mai a nessuno, forse ha scambiato il ragazzo per uno degli inquilini kosovari ...DIFENDILI,KORNUTTO DI SX!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963