C''E' MINISTRO E NON (EX) MINISTRO

UN  ministro  Donna  ha  fatto  molto  ma  fatto  sapere  nulla  , l'altro ex   ha   fatto  NULLA   ma  si è fatto  tanta pubblicità  con bufale  e  menzogne...  " ALLORA  I  49 MILIONI - I  RUBLI -  E  ALTRO PEGGIO  ANCORA   TUTTO  DA  CHIARIRE...

L'Urlo
 Sopra Luciana Lamorgese, nuova Ministra degli Interni.
Laureata in Giurisprudenza con lode, lavora per il Ministero da 40 anni: prima viceprefetta ispettrice, poi viceprefetta, membro di numerose commissioni governative, più volte prefetta, prima donna prefetta della storia di Milano, infine capo di gabinetto del Viminale sotto i governi Letta e Renzi.

Non ha Facebook. Non ha Twitter. Non ha Instagram.

Volontaria della Caritas e non solo. Umana.

Sotto Matteo Salvini. Ex Ministro dell’Interno.

Mai laureato, mai lavorato, a carico dello stato italiano dal 1993, quasi mai presentatosi al Viminale. Neanche da Ministro.
Concorrente televisivo per caso, guidatore occasionale di ruspa.

Vive su Facebook, su Twitter e su Instagram.
Non conosce la parola “volontario”.
E neanche il significato di “umano”.

Buongiorno, Italia.
Finalmente.

(C. La Torre)L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

L'immagine può contenere: testo

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

CAPITAN FRACASSA FINALMENTE MOLLA UNA DELLE POLTRONE

Ma li  regalano  la  ruspetta  ahahah

Salvini ha finalmente lasciato il #viminale, luogo a lui sconosciuto. Il personale, lo ha voluto comunque salutare, e tramite una colletta, gli hanno regalato una nuova #RUSPA. Adesso può divertirsi, e fare tutti i comizi e aperitivi che gli pare!!!!

L'immagine può contenere: 1 persona, auto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi insulta Teresa Bellanova per il suo abito, per il suo fisico, per la sua storia di bracciante agricola divenuta sindacalista e poi ministro non è degno di una polemica pubblica: è semplicemente un poveretto. Gente che polemizza così va solo compatita, nemmeno criticata.
Voglio però fare un augurio a chi ironizza sulle caratteristiche fisiche (quasi sempre sulle donne, chissà perché): vi auguro di poter provare almeno una volta le emozioni di bellezza e stupore che le persone vivono quando ascoltano Teresa, la sua passione, la sua storia. Basti pensare ai suoi discorsi  nessuno infiamma la platea come lei.
Perché è triste la vita di chi passa il tempo a odiare gli altri sui social. Per voi sarebbe più utile imparare ad amare nella vita reale. E ad amarvi.
Se poi qualcuno pensa che Teresa possa farsi fermare da qualche insulto, beh, è un problema vostro. Non la conoscete.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il  becero  cialtrone  di  Capitan  fracassa

Il Capitano è talmente "democratico" da non riuscire a rispondere ad una semplice domanda: perché il governo Lega-M5S non era contro la volontà popolare mentre quello PD-M5S è un insulto al Popolo? Come al solito Salvini insulta il giornalista che glielo chiede e cambia argomento 🙄

https://www.nextquotidiano.it/salvini-tg2-post-figuraccia/amp/?__twitter_impression=true&fbclid=IwAR2OfSYAYQJGhUVbJQtd3m0w3ODegWaTCwt7SJq9FeHdIlubBR1CvijNHXY

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Capitan  fracassa  ci  parli  di  queste  poltrone  pagate  con  i  nostri  soldi ,  come  i  postamenti  per  la  sua  personale  campagna  elettorale  sempre   pagati  da  tutti   NOI .

 
Nessuna descrizione della foto disponibile. 

Con l’uscita di Salvini dal Viminale, se ne va anche tutto il suo staff di comunicazione.
Un bel risparmio di denaro pubblico e di fake news!!!!

#Bestiasenzanostrisoldi
Fonte comitato ritorno al futuro pistoia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, barba e primo piano
a Solo Uniti Si Vince
 

Una delle tantissime menzogne di Salvini è quella sulla legge Fornero. Ancora oggi lui fa credere che ha abolito la legge Fornero, ma NON È VERO, la legge Fornero è ancora in vigore ed è solo stata affiancata dalla Quota 100, una legge che permette ad una piccolissima parte degli italiani (quelli che a 62 anni hanno già accumulato 38 anni di contributi) di poter andare in pensione a 62 anni perdendo però una parte della pensione, TUTTI GLI ALTRI, cioè la stragrande maggioranza degli italiani, andranno in pensione a 67 anni, come prevede la legge Fornero.
Per capirci, la Fornero sarebbe stata abolita SE fosse stata fatta una legge che prevedesse il ritorno all'antico, cioè l'andare in pensione a 65 anni, ma così non è stato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora