dovremo moltiplicare casi come questi per 100...o pe rmille

Cadavere carbonizzato, ipotesi omicidio: ex compagno fermato alla frontiera. La polizia ferroviaria di Imperia ha fermato un uomo di 42 anni, M.C., rispondente alle descrizioni del sospettato di omicidio dopo il ritrovamento di un cadavere bruciato di Atika Gharib, classe 86, cittadina marocchina, in un cascinale di Castello D’Argile, provincia di Bologna. Il 42enne è stato tratto bloccato a Ventimiglia, poco lontano dal confine con la Francia, dal perzonale di Polizia Ferroviaria, mentre a bordo di un treno tentava di passare il confine. Coordinata dalle procure di Imperia e Bologna, il caso è seguito dai Carabinieri del comando provinciale di Bologna.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963