Numero chiuso alla facoltà di Lettere della statale di Milano: non mi convince

Da umanista ho letto sta notizia e mi ha convinto zero, anche se ripensandoci, probabilmente si genererebbero meno disoccupati e quelli che si laureano magari hanno la possibilità di trovare un lavoro:

Dopo settimane di polemiche e tensioni con diversi *** di studenti, arriva la risposta del Senato accademico dell’Università Statale di Milano, destinata a far ancora discutere: sì al numero chiuso per i cinque corsi di laurea triennale di Studi Umanistici, una selezione all’ingresso per tutti coloro che vogliano iscriversi a storia, filosofia, lettere, beni culturali o geografia. La decisione è stata votata con 19 voti favorevoli (10 contrari e 6 astenuti), e sarà effettiva già dal prossimo settembre.

Come detto, il dibattito sull’accesso libero sta, già da tempo,dividendo il corpo docente della Statale e il Senato accademico; ciò ha reso così incerto fino all’ultimo l’esito della votazione indetta dal rettore, Gianluca Vago. Da un lato i docenti dei dipartimenti umanistici, strenuamente contrari al test di selezione che definiscono una scelta “autoritaria”, come riportato da Repubblica; dall’altro lato i favorevoli al numero chiuso, principalmente esterni alla facoltà interessata.

In questi giorni e, in particolare la scorsa settimana, si sono tenute diverse manifestazioni di protesta che hanno coinvolto sia gli studenti sia il corpo docenti, contrari alla scelta di limitare il numero di iscrizioni per le discipline umanistiche, anche durante la votazione del Senato accademico.

Ora, senza test di ammissione sono rimaste matematica, fisica, giurisprudenza e geologia, 4 corsi su 79.

cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

secondo me è giusto che ci sia un test di ingresso per valutare in generale le capacità dello studente,
non è giusto però che tutte le facoltà siano a numero chiuso.
I corsi scientifici hanno più senso che siano a numero chiuso rispetto a quelli umanistici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fenarcom ha scritto:

secondo me è giusto che ci sia un test di ingresso per valutare in generale le capacità dello studente,
non è giusto però che tutte le facoltà siano a numero chiuso.
I corsi scientifici hanno più senso che siano a numero chiuso rispetto a quelli umanistici.

perché?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fenarcom ha scritto:

secondo me è giusto che ci sia un test di ingresso per valutare in generale le capacità dello studente,
non è giusto però che tutte le facoltà siano a numero chiuso.
I corsi scientifici hanno più senso che siano a numero chiuso rispetto a quelli umanistici.

o si fa un test d'ingresso che ti posiziona in fasce di rendimento e per esempio chi è nell'ultima fascia dovrà dare più esami

ma fare delle università a numero chiuso e altre no rischierebbe di creare dei "laureatorifici" in quelle che sono a libero accesso

detto ciò per me tutte le facoltà dovrebbero essere a numero chiuso, ma con un test che selezioni veramente

tanto abbiamo visto come sta andando a finire, che la laurea ormai è divetata carta straccia, per cui serve qulacosa che la riporti ad avere la dignità per cui le università erano state create

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bisogna scegliere anzitutto un corso che sia in linea con le proprie capacità e i test di ingresso servono anche ai docenti per valutare il livello di preparazione iniziale degli studenti, nonchè a questi ultimi per mettersi alla prova e capire se si hanno le competenze iniziali giuste per affrontare il corso.

I corsi scientifici, a differenza di quelli umanistici, richiedono delle competenze più settoriali, per cui è giusto che siano a numero chiuso.
Ovviamente senza nulla togliere ai corsi umanistici che hanno le loro difficoltà e richiedono comunque una preparazione per affrontarli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono nettamente contrario al numero chiuso, qualsiasi sia la facoltà. Il numero chiuso è una palese violazione dell'art.3 della Costituzione. Mi si dirà: ma le prove preselettive sono uguali per tutti. No che non sono uguali! Un esempio. Il figlio di un mio amico ha fatto un anno di liceo in un Gymnasium tedesco: un altro livello di didattica e di strutture, un altro pianeta. Un normale studente tedesco che  decidesse (dopo essere impazzito) di iscriversi a una facoltà in Italia supererebbe facilmente i test di ammissione. Mentre un ragazzo che viene da un istituto superiore del Sud dove non ha mai visto una LIM, dove non ha mai messo piede in un laboratorio e in una biblioteca, dove i computer non funzionano mai, dove devi portarti la carta igienica da casa e dove ti piove acqua in testa dal soffitto (e devi sperare che non crolli), potrà avere, non per colpa sua, serie difficoltà con quei test. D'altra parte ci sono tantissimi esempi di asini alle superiori che all'università si sono trasformati in geni, e viceversa.  La selezione a mio avviso deve avvenire al primo anno di università (o nel primo biennio). Ai miei tempi nessuno avrebbe osato imporre il numero chiuso in una facoltà umanistica. Avrebbe rischiato di ritrovarsi una pallottola delle Br nelle gambe.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La questione riguarda le occupazioni dopo e il numero di docenti... tutto lì credo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa cosa dei test d0ingresso non l'ho mai potuta tollerare... 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mariallen ha scritto:

Questa cosa dei test d0ingresso non l'ho mai potuta tollerare... 

vero, neanche io!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mariallen ha scritto:

Questa cosa dei test d0ingresso non l'ho mai potuta tollerare... 

quotone!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mai condiviso il numero chiuso. Per molti gli anni del grande studio sono arrivati proprio all'università dopo un liceo fatto così e così.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963