riforma dipendenti P.a. ok dal CdM

È arrivato l’ok del Consiglio dei Ministri alla riforma del pubblico impiego che porta il nome del ministro Marianna Madia.

Molte le novità introdotte dalla versione del decreto presentata a febbraio, dalle assunzioni dei precari alla modifica della valutazione dei dipendenti, fino alle nuove disposizioni in fatto di licenziamenti.

LICENZIAMENTI – Il dipendente pubblico che ottiene valutazioni negative dai suoi superiori per tre anni di fila sarà licenziato. Inoltre il nuovo codice disciplinare amplia il numero delle casistiche che possono portare al licenziamento. Tra queste, le assenze ingiustificate, le false dichiarazioni per ottenere posti e promozioni, lo scarso rendimento.ok....ma scusate,quale sara' i l dirigente che segnalera' lo scarso rendimento dei sottoposti?? gli stessi che oggi segnalano chi non timbra il badge?????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963