investe pedone e non lo soccorre

Camminava in località Pinetamare di Castel Volturno (Caserta), il 34enne Giorgio Galiero, investito e ucciso da un’auto di grossa cilindrata che percorreva la strada a folle velocità ieri sera alle 20.30 e condotta da un immigrato ubriaco che non si è fermato neanche per i soccorsi.


È quanto emerge dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza analizzate dai carabinieri che hanno effettuato le indagini ricostruendo il fatto.

Subito dopo l’incidente, alcune testimonianze e anche la presenza di bambini sul luogo dell’investimento, avevano fatto ritenere che con il 34enne vi fosse anche il figlio di sei anni, ma il piccolo era a casa con la
mamma. Ora non avrà più un papà, perché un f-ottuto immigrato su un auto di lusso lo ha ammazzato a folle velocità.

Quante morti inutili. Immigrato su auto di lusso e italiano a piedi: è tutta qui la fotografia dell’Italia di oggi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Il pensiero va sicuramente alla famiglia, lei, signor ippodirector, a parte speculare sulla notizia come sua abitudine, cosa farà per loro. Manderà un suo contributo di solidarietà o come sempre ha il braccino corto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Il pensiero va sicuramente alla famiglia, lei, signor ippodirector, a parte speculare sulla notizia come sua abitudine, cosa farà per loro. Manderà un suo contributo di solidarietà o come sempre ha il braccino corto.

dico solo una cosa. la vostra legge sull'omicidio stradale è una gagata pazzasca!! inutile..vedrai che questo soggetti assassini tra qualche giorno verra' rilasciato...con le scuse di turno!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse ha ragione lei sig ippodirector, sarebbe così cortese di rinfrescarmi la memoria?

Cosa dice la legge sull'omicidio stradale?

Nel frattempo mi permetta di augurarle di non dover mai uccidere una persona mentre si trova alla guida di un auto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Forse ha ragione lei sig ippodirector, sarebbe così cortese di rinfrescarmi la memoria?

Cosa dice la legge sull'omicidio stradale?

Nel frattempo mi permetta di augurarle di non dover mai uccidere una persona mentre si trova alla guida di un auto.

avete fatte le leggi..gia',nel 2016 chi era al governo?questa postilla la dic e l unga sulla tua legge

Obbligo di arresto in flagranza

Per l'omicidio colposo stradale, peraltro, è previsto l'arresto obbligatorio in flagranza di reato, seppure solo in determinati casi.
La lettera m-quater) dell'articolo 380 c.p.p. ha infatti previsto l'obbligo di adottare una simile misura esclusivamente nei casi di cui al secondo e al terzo comma dell'articolo 598-bis c.p, ovverosia quelli che la legge punisce con la reclusione da otto a dodici anni. Negli altri casi l'arresto è facoltativo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si chiamava Giorgio Galiero il 34enne investito e ucciso da un immigrato di 37 anni, Girniak M. Che l’ha lasciato morire per strada

All’immigrato, venuto in Italia per pagarci le pensioni, è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla legge. Secondo quanto accertato dai militari della Compagnia di Mondragone, l’uomo ha superato ad altissima velocità due automobili per poi investire Galiero che stava attraversando. Andava a comprare una pizza per il suo bambino di 6 anni. Che ora non lo rivedrà più.

Diranno, “anche gli italiani investono”, in proporzione 10 volte inferiore agli immigrati. Perché abbiamo importato la loro f°°°°°. Ce ne sono troppi.

Senza immigrati, Giorgio sarebbe ancora vivo. E Luca avrebbe ancora un papà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senza immigrati, Giorgio sarebbe ancora vivo. E Luca avrebbe ancora un papà.

†****"""""

Si rende conto  di aver scritto una kagata delle sue, vero sig ippodirector!

È come dire se Giorgio passava 5 minuti prima o più tardi, Luca avrebbe ancora il papà.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

Senza immigrati, Giorgio sarebbe ancora vivo. E Luca avrebbe ancora un papà.

†****"""""

Si rende conto  di aver scritto una kagata delle sue, vero sig ippodirector!

È come dire se Giorgio passava 5 minuti prima o più tardi, Luca avrebbe ancora il papà.

 

e invece è passato 5 minuti dopo...ed è morto....lascia una moglie,un figlio che non rivedra' piu'.una persona per bene...mentre l'altro girera' ancora pe rle strade...tanto....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, director12 ha scritto:

e invece è passato 5 minuti dopo...ed è morto....lascia una moglie,un figlio che non rivedra' piu'.una persona per bene...mentre l'altro girera' ancora pe rle strade...tanto....

Tanto lei ha fatto l'ennesima figura di kakka......

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.ilmessaggero.it/AMP/italia/omicidio_vittorio_veneto_lite_paolo_viaj_treviso_oggi_ultime_notizie-4628265.html&ved=2ahUKEwiNmLfB_ozkAhUOGewKHfa7CiQQFjAJegQIAxAB&usg=AOvVaw2kU9j3MbO9_MUqqX84PJAf&ampcf=1

La moglie che ha ammazzato a bastonate il povero Paolo Viaj è una militante leghista.

In base al suo modo di ragionare da veri troglodita, se tutte le leghiste fossero state espulse dall'Italia, il povero Paolo Viaj sarebbe ancora vivo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963