è vero non tutti i preti sono uguali, per fortuna

Treviso. La giunta leghista era seduta sul primo banco di Santa Maria Maggiore.

Il vescovo monsignor Gianfranco Agostino Gardin, li guarda dritto negli occhi:
"Qualcuno, in verità, anche ad alti livelli istituzionali, è solito ringraziare La Madonna, ma a quanto appare, per ragioni che non sembrerebbero proprio trovare il consenso o la protezione della Vergine, almeno quella vera, quella che il Vangelo ci fa conoscere e riconoscere.

Il riferimento al kapitone e al rosario sventolato a mò di bandiera in campagna elettorale, è chiaro.

Se poi pensiamo che quelle mani che sventolavano il rosario, hanno sventolato la bandiera con la quale si sarebbe pulito il Q.lo, meriterebbero un paio di martellate sulle dita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963