cominciate le vacanze del "volontario":dal barcone alla yacht di lusso

Solo una settimana fa Richard Gere faceva la morale all'Italia (con qualche frecciatina neanche troppo velata a Matteo Salvini) dicendo che "qualcosa negli ultimi anni è cambiato", "è una situazione bizzarra" e si diceva pure stupito che un Paese come l'Italia abbia potuto approvare il decreto Sicurezza bis, ("Non potevo credere che i miei amici italiani potessero tirare fuori una cosa simile"). E, quindi, chiedeva a gran voce un porto sicuro per i migranti della Open Arms. Voleva l'immediato sbarco, insomma.

Dopo "l'opera di bene", le foto di rito con i migranti, i video, gli appelli e tutto quello che Richard Gere ha fatto passare come un atto volontario, ("Sono venuto spontaneamente"), il celebre attore ha lasciato i 147 migranti al loro destino. Il buonista Gere, ovviamente, non poteva starsene per altri giorni sulla nave della ong spagnola, anche perché - evidentemente - in Italia è venuto per fare altro. Giustamente. Magari le sue vacanze estive. Ed ecco che proprio in questo contesto lo ha beccato Leggo.

Il quotidiano, infatti, in esclusiva ha rintracciato il divo di Hollywood subito dopo la sua comparsata buonista sulla Open Arms. E dove lo ha paparazzato? Sempre in mare, ma questa volta su un mezzo completamente diverso. Una sorta di... dalle stalle alle stelle. "Stavolta niente migranti e niente Open Arms - scrive Leggo -. Richard Gere ha preferito un'elegante imbarcazione. Come destinazione, per proseguire la vacanza in Italia, ha scelto l'isola del Giglio".

Il quotidiano documenta il tutto con foto e video di Stefano Rastelli e poi aggiunge: "Richard Gere è arrivato in porto nel pomeriggio di ieri, attorno alle 17.30, ed è stato fotografato disteso al sole a bordo di un prestigioso motoscafo Riva. Camicia azzurra e pantaloncini, l'attore indossava un berretto da baseball e occhiali da sole, ma attorniato com'era da belle donne in bikini non è riuscito a passare inosservato".

Il suo pensiero, la sua tensione, la sua preoccupazione per la Open Arms dove sono finiti?

fonte con filmatino all'uopo

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/open-arms-motoscafo-lusso-vacanze-buonista-richard-gere-1740626.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963