Cassazione: i migranti devono conformarsi a nostri valori anche se sono diversi dai loro. Finalmente!

Finalmente anche in Italia ci si adegua ai paesi islamici e buddisti... la conformazione al valore dello stato in cui si va... ma poi quali sarebbero i valori italiani quello sarà più difficile da spiegare... però diciamo che è un buon inizio

In una società multietnica, l’immigrato ha l’obbligo di «conformare i propri valori a quelli del mondo occidentale, in cui ha liberamente scelto di inserirsi, e di verificare preventivamente la compatibilità dei propri comportamenti con i principi che la regolano». È quanto stabilisce la Corte di Cassazione nella sentenza con cui respinge il ricorso di un indiano sikh contro la condanna a 2 mila euro di ammenda per aver portato fuori di casa, senza un motivo giustificato, un coltello lungo 18,5 cm, comportamento conforme - secondo l’uomo - ai precetti della sua religione. In realtà, sottolineano i giudici, «la decisione di stabilirsi in una società in cui è noto, e si ha consapevolezza, che i valori di riferimento sono diversi da quella di provenienza ne impone il rispetto e non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori, seppure leciti secondo le leggi vigenti nel paese di provenienza, porti alla violazione cosciente di quelli della società ospitante». 

che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Dico che se uno esce con un coltello è uno scemo a priori... e anche un po' ignorante,... e non credo sia una questione di valori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, ozu1980 ha scritto:

Finalmente anche in Italia ci si adegua ai paesi islamici e buddisti... la conformazione al valore dello stato in cui si va... ma poi quali sarebbero i valori italiani quello sarà più difficile da spiegare... però diciamo che è un buon inizio

In una società multietnica, l’immigrato ha l’obbligo di «conformare i propri valori a quelli del mondo occidentale, in cui ha liberamente scelto di inserirsi, e di verificare preventivamente la compatibilità dei propri comportamenti con i principi che la regolano». È quanto stabilisce la Corte di Cassazione nella sentenza con cui respinge il ricorso di un indiano sikh contro la condanna a 2 mila euro di ammenda per aver portato fuori di casa, senza un motivo giustificato, un coltello lungo 18,5 cm, comportamento conforme - secondo l’uomo - ai precetti della sua religione. In realtà, sottolineano i giudici, «la decisione di stabilirsi in una società in cui è noto, e si ha consapevolezza, che i valori di riferimento sono diversi da quella di provenienza ne impone il rispetto e non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori, seppure leciti secondo le leggi vigenti nel paese di provenienza, porti alla violazione cosciente di quelli della società ospitante». 

che ne dite?

più che di valori io parlerei del puro e semplice rispetto delle leggi

la visione di un'integrazione totale dello straniero l'hanno messa in pratica in Francia e mi pare sia palese a tutti che sia stata fallimentare, anche perché come fai notare tu Ozu, quali sarebbero i nostri valori?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche secondo me non è una questione di valori a cui conformarsi ma di forme elementari di rispetto ed educazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Adattarsi agli usi e costumi del Paese che ti ospita è la prima cosa... Non dovrebbe essere una sentenza a dirlo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, crocy75 ha scritto:

Adattarsi agli usi e costumi del Paese che ti ospita è la prima cosa... Non dovrebbe essere una sentenza a dirlo!

quoto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, markozelek ha scritto:

Dico che se uno esce con un coltello è uno scemo a priori... e anche un po' ignorante,... e non credo sia una questione di valori

quoto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963