Leggi e medita

                                HITCHENS CHRISTOPHER
"Ciò che può essere affermato senza prove può anche essere respinto senza prove".

 I cristiani si vendicarono anche contro i loro persecutori romani: "I cristiani gettarono la moglie di Massimiano negli Oronti e misero a morte tutti i suoi parenti. In Egitto e in Palestina massacrarono i magistrati che si opponevano più fortemente al cristianesimo. La vedova e la figlia di Diocleziano, dopo essersi rifugiate a Salonicco, furono riconosciute
ed i loro corpi furono gettati in mare.
                                                 "Voltaire," Cristianesimo ", Dizionario filosofico, 137.

 PERCY BYSSHE SHELLEY: (Sul messia)
Egli guidava
La folla, predicando giustizia, verità e pace,
in apparenza ma egli accendeva nelle loro menti
le inestinguibili fiamme dello zelo, e benediceva la spada
che portò sulla terra per saziare del sangue
della verità e della libertà la sua mente maligna.

A maggior gloria del dio degli adoratori del messia detto Cristo, gli Hopi erano stati fatti cristiani e schiavi, spediti giù nelle miniere in cerca di oro, argento, mercurio e scisto saturo di petrolio che bruciava come carbone. Gli indiani scoperti a celebrare riti pagani venivano frustati e bruciati con trementina.

                       DA DEUTERONOMIO 25, 11-12
Il divieto di battersi riservato alle donna risale alla "bibbia", che come è noto è stata dettata da dio sia come vecchio testamento che come noto [Vi pergo di leggere attentamente il vecchio testamento ed il Mein Kampf e sottolineate i concetti in comune.] è stato dettato direttamente dalla divinità, fra le altre, dei cristiani.
In uno dei più curiosi brani del Deuteronomio viene prescritto che, quando due maschi lottano tra loro e la moglie di uno dei due cerca di aiutarlo e "sottrae a viva forza il marito al suo avversario, se essa allunga la mano ed afferra i genitali della persona avversaria,
voi le mozzerete la mano e non le mostrerete pietà".

Il puritanesimo è come "la paura evocativa che qualcuno, da qualche parte, possa essere felice.   (H. L. Mencken)

Nelle epoche buie la miglior guida delle persone è la religione, così in una notte nera come la pece la migliore guida è una persona cieca: costei riconosce strade e sentieri meglio di chi vede.
Quando arriva il giorno, però, è da sciocchi usare per guida una vecchia persona cieca.                                                                                   (Heine Heinrich Pensieri e ghiribizzi)

"I bambini in tenera età non amano sentir parlare dell'innata inclinazione delle persone alla 'cattiveria', all'aggressività, distruttività e anche crudeltà. Dato che dio ha creato i bambini a immagine della sua perfezione, nessuno gradisce gli venga ricordato quanto sia difficile conciliare la sua onnipotenza e la sua bontà infinita con l'innegabile presenza del male."                                                                                                                  (Freud Sigmund)

 " Le persone non fanno mai il male così completamente ed entusiasticamente come quando lo fanno per convinzione religiosa"                              (Pascal Blaise)

L'illusione di cui è vittima una persona è chiamata "malattia mentale"; quella di cui sono vittime molte persone È chiamata religione                                       (Pirsig Robert M.)

 Non hai bisogno della religione per avere una morale. Se non puoi distinguere il giusto dallo sbagliato allora manchi di empatia non di religione.                          (Bancale Paolo)

 È paradossale il fatto che definiamo “credenti” le persone che hanno convinzioni religiose, perché il loro tratto distintivo fondamentale non è ciò in cui credono (cose misteriosamente vaghe ed assai diverse fra loro), ma quello in cui non credono: quanto di
più ovvio, necessario e onnipresente, cioè la morte. I cosiddetti “credenti” sono in realtà gli “increduli” che negano la realtà ultima della morte.                  Fernando Savater (1947)

 Oh Grande Spirito, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza di capirne la differenza.
                                                                                                                       (Pensiero Cherokee)

La religione è un'illusione, e deriva la sua forza dal fatto che corrisponde ai nostri desideri istintuali.                                                   Freud S.

Chi disse vox populi vox dei, o mirava ad imbrogliare le carte adulando il volgo, o aveva di dio un'idea molto infelice                                                                             A. Gabelli

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

Come al solito i cristiani non hanno argomenti da contrapporre a pensatori indipendenti, infatti nonostante le numerose visualizzazioni,  quelli che l'hanno fatto, e sono sicuramente per la maggior parte cristiani, sono privi di argomenti. La loro mente è fossilizzata su certezze e l'idea che qualcuno non sia un "fedele" e che le ha analizzate criticamente non li tange per nulla. Se scendessero degli extra terrestri e dimostarassero, senza alcun dubbio, che le loro credenze sono false - per esempio con DVD che loro usano da centomila secoli - continuerebbero a nascondere la testa sotto la sabbia perchè sono privi di criticità. Felicità a voi o credenti!

Modificato da indovinaunpoco
Mancava un "ha" prima di "analizzate" Scusino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, indovinaunpoco ha scritto:

Come al solito i cristiani non hanno argomenti da contrapporre a pensatori indipendenti, infatti nonostante le numerose visualizzazioni,  quelli che l'hanno fatto, e sono sicuramente per la maggior parte cristiani, sono privi di argomenti. La loro mente è fossilizzata su certezze e l'idea che qualcuno non sia un "fedele" e che le ha analizzate criticamente non li tange per nulla. Se scendessero degli extra terrestri e dimostarassero, senza alcun dubbio, che le loro credenze sono false - per esempio con DVD che loro usano da centomila secoli - continuerebbero a nascondere la testa sotto la sabbia perchè sono privi di criticità. Felicità a voi o credenti!

Forse non ce ne frega niente, può essere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, indovinaunpoco ha scritto:

Come al solito i cristiani non hanno argomenti da contrapporre a pensatori indipendenti, infatti nonostante le numerose visualizzazioni,  quelli che l'hanno fatto, e sono sicuramente per la maggior parte cristiani, sono privi di argomenti. La loro mente è fossilizzata su certezze e l'idea che qualcuno non sia un "fedele" e che le ha analizzate criticamente non li tange per nulla. Se scendessero degli extra terrestri e dimostarassero, senza alcun dubbio, che le loro credenze sono false - per esempio con DVD che loro usano da centomila secoli - continuerebbero a nascondere la testa sotto la sabbia perchè sono privi di criticità. Felicità a voi o credenti!

Forse non ce ne frega niente, può essere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

O per Bacco. Il post, come ho precedentemente affermato e fatto, non era indirizzato a lupogrigio1953: se no lo avrei intitolato : per lupo....... Ma guarda un po' il desso si rivela un cristiano! Si è nascosto bene, perchè dalle risposte a precedenti miei post, non potevasi presupporre questa incredibile realtà. Vuol dire che l'essere una persona critica non è una sua prerogativa. L'unica cosa che mi meraviglia è questa contraddizione: se non te ne frega niente perchè rispondere ad un post giudicato inutile ed insulso? Evidentemente un tantinello te ne frega! Che dio ti preservi da qualsiasi male. Amen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, indovinaunpoco ha scritto:

O per Bacco. Il post, come ho precedentemente affermato e fatto, non era indirizzato a lupogrigio1953: se no lo avrei intitolato : per lupo....... Ma guarda un po' il desso si rivela un cristiano! Si è nascosto bene, perchè dalle risposte a precedenti miei post, non potevasi presupporre questa incredibile realtà. Vuol dire che l'essere una persona critica non è una sua prerogativa. L'unica cosa che mi meraviglia è questa contraddizione: se non te ne frega niente perchè rispondere ad un post giudicato inutile ed insulso? Evidentemente un tantinello te ne frega! Che dio ti preservi da qualsiasi male. Amen

Per quanto riguarda a chi è indirizzato il Post (chiamiamolo "commento", altrimenti il tuo alter ego se la prende a male), se vuoi indirizzarlo a qualcuno in particolare, puoi servirti dei messaggi personali che il sistema ti mette a disposizione. Diversamente, siccome questo sito ha anche un regolamento che non ho violato e non sto violando, rispondo come e quando voglio, sempre rispettando detto regolamento.

Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ostrega! Ora scopro di essere da "manicomio". Può essere. Ma essere pazzi non vuol dire essere scemi. Evidentemente la pronità dei credenti - di qualsiasi credo assolutistico - non ti fa capire che una delle disgrazie delle persone nel mondo è la religione - si fa per dire , io direi superstizione - perche la storia, che tu ignori, o non ti dice niente, ma dice molto sulla tua cognizione dei fenomeni passati ed attuali. Mi dispiace solamente che tu non affronti mai le questioni in sé ma ti aggrappi ad insulti, che mai mi sarei aspettato. La logica non è il tuo forte, perchè non ti passa mai per la mente che io possa avere interessi estranei alla peste "religioni" solo perché nei miei post batto soprattutto su questo tasto, una tua ipotesi decisamente deludente. Lo faccio perché nella mia seppur limitata conoscenza, riesco  collegare eventi apparentemente discordanti, sempre alla luce degli eventi della storia, almeno quella occidentale, passata e presente.
Ma la cosa più importante è questa, ripeto: non rispondi mai alle questioni in sé, forse, dico forse, non ne sei capace o non hai la cultura, in quest ambito, per poterlo fare.
Poco male, come hai detto in un tuo post, tu campi lo stesso. Spero che i tuoi discendenti abbiano la nostra stessa odierna situazione. Ricorda: "la storia è maestra di vita" e si ripete cambiando solo l'ambito tecnologico perchè le persone nel mondo sono per la maggior parte, sostanzialmente prive di dignità intellettuale e fondamentalmente pazza ed ignorante, a quanto pare, per te, me incluso - per la pazzia.
Un suggerimento da un pazzo è questo: chiediti qual'è lideologia che permette ai maschi di considerare le donne come delle cose proprie e quindi di poterle uccidere a proprio piacimento. Se puoi, ma sono sicuro che non vuoi, esamina il concetto, tutto cristiano, in occidente - USA compresa - del ruolo della donna nella società esternato anche dal magnifico personaggio "Bergoglio" in pieno 2772, dalla fondazione di Roma. Un piccolo esempio di visione limitata, ma non troppo, dei fenomeni, sinergici alle religioni - i sacerdoti parassiti sono quasi esclusivamente maschi - che si verificano tutt'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho insultato nessuno, come è mia abitudine. Anzi, sei tu che in un Post pubblico, praticamente hai cercato di escludermi, e questo invece è un insulto bello e buono. Solo che ti è capitata la persona sbagliata che ti risponde per le rime e non si fa certo intimorire.

Conosco benissimo la storia, avendo peraltro fatto il liceo classico, benché sia stato molti anni fa e in più avevo ed ho una inclinazione tecnica, e negli studi di tipo umanistico ero fuori posto. Ciononostante qualcosa conosco, così come conosco che la storia scolastica, specie per quanto riguarda la chiesa cattolica è alquanto annacquata. Ma negli anni mi sono informato anche tramite altre fonti.

Ribadisco (te l'ho già spiegato, ma evidentemente non lo ricordi o fai finta) che la penso esattamente come te per quanto riguarda le religioni.

Ma ribadisco anche che secondo me hai una fissazione. In un mio commento ti ho anche detto (scherzosamente) se per caso qualche prete  non ti avesse rubato la fidanzata. In oltre 40 Post non hai parlato di altro. Possibile che nella vita ti interessi solo di questo argomento? Prendi un nickname qualsiasi, vai a vedere le rispettive "Attività", e potrai constatare che non sono monotematiche (a parte forse alcuni che parlano solo di politica, e anche quelli qualche problemino è probabile che ce l’abbiano).

Cosa vuoi che ti dica in proposito? Prendiamo le armi? Il primo prete che vediamo per strada lo spianiamo con la macchina? Io più che darti ragione non posso fare, ma a te evidentemente non basta.

Ti ho dato ragione, cosa altro vorresti che ti dica? Io non l’ho mica capito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho insultato nessuno, come è mia abitudine. Anzi, sei tu che in un Post pubblico, praticamente hai cercato di escludermi, e questo invece è un insulto bello e buono. Solo che ti è capitata la persona sbagliata che ti risponde per le rime e non si fa certo intimorire.

Conosco benissimo la storia, avendo peraltro fatto il liceo classico, benché sia stato molti anni fa e in più avevo ed ho una inclinazione tecnica, e negli studi di tipo umanistico ero fuori posto. Ciononostante qualcosa conosco, così come conosco che la storia scolastica, specie per quanto riguarda la chiesa cattolica è alquanto annacquata. Ma negli anni mi sono informato anche tramite altre fonti.

Ribadisco (te l'ho già spiegato, ma evidentemente non lo ricordi o fai finta) che la penso esattamente come te per quanto riguarda le religioni.

Ma ribadisco anche che secondo me hai una fissazione. In un mio commento ti ho anche detto (scherzosamente) se per caso qualche prete  non ti avesse rubato la fidanzata. In oltre 40 Post non hai parlato di altro. Possibile che nella vita ti interessi solo di questo argomento? Prendi un nickname qualsiasi, vai a vedere le rispettive "Attività", e potrai constatare che non sono monotematiche (a parte forse alcuni che parlano solo di politica, e anche quelli qualche problemino è probabile che ce l’abbiano).

Cosa vuoi che ti dica in proposito? Prendiamo le armi? Il primo prete che vediamo per strada lo spianiamo con la macchina? Io più che darti ragione non posso fare, ma a te evidentemente non basta.

Ti ho dato ragione, cosa altro vorresti che ti dica? Io non l’ho mica capito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ostrega! Ora scopro di essere da "manicomio". Può essere. Ma essere pazzi non vuol dire essere scemi. Evidentemente la pronità dei credenti - di qualsiasi credo assolutistico - non ti fa capire che una delle disgrazie delle persone nel mondo è la religione - si fa per dire , io direi superstizione - perche la storia, che tu ignori, o non ti dice niente, ma dice molto sulla tua cognizione dei fenomeni passati ed attuali. Mi dispiace solamente che tu non affronti mai le questioni in sé ma ti aggrappi ad insulti, che mai mi sarei aspettato. La logica non è il tuo forte, perchè non ti passa mai per la mente che io possa avere interessi estranei alla peste "religioni" solo perché nei miei post batto soprattutto su questo tasto, una tua ipotesi decisamente deludente. Lo faccio perché nella mia seppur limitata conoscenza, riesco  collegare eventi apparentemente discordanti, sempre alla luce degli eventi della storia, almeno quella occidentale, passata e presente.
Ma la cosa più importante è questa, ripeto: non rispondi mai alle questioni in sé, forse, dico forse, non ne sei capace o non hai la cultura, in quest ambito, per poterlo fare.
Poco male, come hai detto in un tuo post, tu campi lo stesso. Spero che i tuoi discendenti abbiano la nostra stessa odierna situazione. Ricorda: "la storia è maestra di vita" e si ripete cambiando solo l'ambito tecnologico perchè le persone nel mondo sono per la maggior parte, sostanzialmente prive di dignità intellettuale e fondamentalmente pazza ed ignorante, a quanto pare, per te, me incluso - per la pazzia.
Un suggerimento da un pazzo è questo: chiediti qual'è lideologia che permette ai maschi di considerare le donne come delle cose proprie e quindi di poterle uccidere a proprio piacimento. Se puoi, ma sono sicuro che non vuoi, esamina il concetto, tutto cristiano, in occidente - USA compresa - del ruolo della donna nella società esternato anche dal magnifico personaggio "Bergoglio" in pieno 2772, dalla fondazione di Roma. Un piccolo esempio di visione limitata, ma non troppo, dei fenomeni, sinergici alle religioni - i sacerdoti parassiti sono quasi esclusivamente maschi - che si verificano tutt'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                                   Postato da lupogrigio1953 ad indovinaunpoco (Parte) 

"Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro."

Se questo non può  risultare offensivo, vuole dire che tu hai ragione: ho un disturbo psicologico o PSICHIATRICO o di comprendonio, soffro di solitudine e non mi interessa nulla se non riferirmi alla "superstizione". Certo non hai detto esplicitamente che sono un po' pazzo, ma la lingua italiana è una cosa che capisco molto bene. Un po' pazzo sì, ma non stupido od ignorante!.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, indovinaunpoco ha scritto:

                                   Postato da lupogrigio1953 ad indovinaunpoco (Parte) 

"Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro."

Se questo non può  risultare offensivo, vuole dire che tu hai ragione: ho un disturbo psicologico o PSICHIATRICO o di comprendonio, soffro di solitudine e non mi interessa nulla se non riferirmi alla "superstizione". Certo non hai detto esplicitamente che sono un po' pazzo, ma la lingua italiana è una cosa che capisco molto bene. Un po' pazzo sì, ma non stupido od ignorante!.

Questo invece lo hai scritto tu, sparando nel mucchio "La loro mente è fossilizzata su certezze e l'idea che qualcuno non sia un 'fedele' e che le ha analizzate criticamente non li tange per nulla".

Beh, sappi che io considero queste parole un'offesa perché se io fino a quel momento non avevo risposto non era perché ero "fossilizzato", né che mi mancasse la capacità e la voglia di "analizzate criticamente" le cose che mi riguardano.

Né ho detto che sei matto. Semplicemente constato il fatto che i tuoi commenti erano e rimangono monotematici (e ora siamo arrivati a 50).

Hai il pieno diritto di parlare qui degli argomenti che ti pare, anche arrivare a 50 mila commenti sullo stesso argomento. Solo che poi non hai il diritto di lamentarti se nessuno ti risponde e soprattutto non puoi definire nessuno come "fossilizzato".

Senza contare che ti sei lamentato perché nessuno ti risponde e poi te la prendi con me che sono l’unico che ti risponde (“Il post… non era indirizzato a lupogrigio1953”).

Era meglio se mi fossi fidato del mio istinto e di lasciarti scrivere senza risposte da parte mia, così come, a quanto pare, fanno tutti gli altri, se non più intelligenti, almeno più furbi di me.

PS. Spesso mi partono 2 messaggi e non posso cancellare quello in più.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                                                 Da lupogrigio ad indovinaunpoco (frammento)

"Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro".

    Se questo non è un velato insulto allora hai ragione tu: ho un disturbo psicologico o PSICHIATRICO, che "dimostra" un chiaro  apprezzamento della mia personalità.
Dulcis in fundo, se questa è la tua opinione chi sono io per persuaderti del contrario?. Nessuno!.

Che la tua divinità preferita ti preserva da qualsiasi negatività.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, indovinaunpoco ha scritto:

                                                 Da lupogrigio ad indovinaunpoco (frammento)

"Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro".

    Se questo non è un velato insulto allora hai ragione tu: ho un disturbo psicologico o PSICHIATRICO, che "dimostra" un chiaro  apprezzamento della mia personalità.
Dulcis in fundo, se questa è la tua opinione chi sono io per persuaderti del contrario?. Nessuno!.

Che la tua divinità preferita ti preserva da qualsiasi negatività.

 

Aridaie con questa religione ("la tua divinità"). Te lo ripeto ancora: sei fissato! Ma ce l'hai una donna? Sarebbe la tua salvezza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, indovinaunpoco ha scritto:

                                                 Da lupogrigio ad indovinaunpoco (frammento)

"Per quanto riguarda il merito della questione, ti faccio notare che hai pubblicato oltre 40 commenti praticamente tutti della stessa natura. Mi sembri il tipo che, forse, soffre di solitudine e quando ti becca ti si accolla e parla per ore senza che riesci a spiccicartelo. Non so come si chiama in psicologia o psichiatria quel disturbo che ti fa ripetere compulsivamente sempre le stesse cose, gli stessi discorsi, sempre uguali. Sembra che a te nella vita non interessi altro".

    Se questo non è un velato insulto allora hai ragione tu: ho un disturbo psicologico o PSICHIATRICO, che "dimostra" un chiaro  apprezzamento della mia personalità.
Dulcis in fundo, se questa è la tua opinione chi sono io per persuaderti del contrario?. Nessuno!.

Che la tua divinità preferita ti preserva da qualsiasi negatività.

 

Aridaie con questa religione ("la tua divinità"). Te lo ripeto ancora: sei fissato! Ma ce l'hai una donna? Sarebbe la tua salvezza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ostrega! Ora scopro di essere da "manicomio". Può essere. Ma essere pazzi non vuol dire essere scemi. Evidentemente la pronità dei credenti - di qualsiasi credo assolutistico - non ti fa capire che una delle disgrazie delle persone nel mondo è la religione - si fa per dire , io direi superstizione - perche la storia, che tu ignori, o non ti dice niente, ma dice molto sulla tua cognizione dei fenomeni passati ed attuali. Mi dispiace solamente che tu non affronti mai le questioni in sé ma ti aggrappi ad insulti, che mai mi sarei aspettato. La logica non è il tuo forte, perchè non ti passa mai per la mente che io possa avere interessi estranei alla peste "religioni" solo perché nei miei post batto soprattutto su questo tasto, una tua ipotesi decisamente deludente. Lo faccio perché nella mia seppur limitata conoscenza, riesco  collegare eventi apparentemente discordanti, sempre alla luce degli eventi della storia, almeno quella occidentale, passata e presente.
Ma la cosa più importante è questa, ripeto: non rispondi mai alle questioni in sé, forse, dico forse, non ne sei capace o non hai la cultura, in quest ambito, per poterlo fare.
Poco male, come hai detto in un tuo post, tu campi lo stesso. Spero che i tuoi discendenti abbiano la nostra stessa odierna situazione. Ricorda: "la storia è maestra di vita" e si ripete cambiando solo l'ambito tecnologico perchè le persone nel mondo sono per la maggior parte, sostanzialmente prive di dignità intellettuale e fondamentalmente pazza ed ignorante, a quanto pare, per te, me incluso - per la pazzia.
Un suggerimento da un pazzo è questo: chiediti qual'è lideologia che permette ai maschi di considerare le donne come delle cose proprie e quindi di poterle uccidere a proprio piacimento. Se puoi, ma sono sicuro che non vuoi, esamina il concetto, tutto cristiano, in occidente - USA compresa - del ruolo della donna nella società esternato anche dal magnifico personaggio "Bergoglio" in pieno 2772, dalla fondazione di Roma. Un piccolo esempio di visione limitata, ma non troppo, dei fenomeni, sinergici alle religioni - i sacerdoti parassiti sono quasi esclusivamente maschi - che si verificano tutt'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ostrega! Ora scopro di essere da "manicomio". Può essere. Ma essere pazzi non vuol dire essere scemi. Evidentemente la pronità dei credenti - di qualsiasi credo assolutistico - non ti fa capire che una delle disgrazie delle persone nel mondo è la religione - si fa per dire , io direi superstizione - perche la storia, che tu ignori, o non ti dice niente, ma dice molto sulla tua cognizione dei fenomeni passati ed attuali. Mi dispiace solamente che tu non affronti mai le questioni in sé ma ti aggrappi ad insulti, che mai mi sarei aspettato. La logica non è il tuo forte, perchè non ti passa mai per la mente che io possa avere interessi estranei alla peste "religioni" solo perché nei miei post batto soprattutto su questo tasto, una tua ipotesi decisamente deludente. Lo faccio perché nella mia seppur limitata conoscenza, riesco  collegare eventi apparentemente discordanti, sempre alla luce degli eventi della storia, almeno quella occidentale, passata e presente.
Ma la cosa più importante è questa, ripeto: non rispondi mai alle questioni in sé, forse, dico forse, non ne sei capace o non hai la cultura, in quest ambito, per poterlo fare.
Poco male, come hai detto in un tuo post, tu campi lo stesso. Spero che i tuoi discendenti abbiano la nostra stessa odierna situazione. Ricorda: "la storia è maestra di vita" e si ripete cambiando solo l'ambito tecnologico perchè le persone nel mondo sono per la maggior parte, sostanzialmente prive di dignità intellettuale e fondamentalmente pazza ed ignorante, a quanto pare, per te, me incluso - per la pazzia.
Un suggerimento da un pazzo è questo: chiediti qual'è lideologia che permette ai maschi di considerare le donne come delle cose proprie e quindi di poterle uccidere a proprio piacimento. Se puoi, ma sono sicuro che non vuoi, esamina il concetto, tutto cristiano, in occidente - USA compresa - del ruolo della donna nella società esternato anche dal magnifico personaggio "Bergoglio" in pieno 2772, dalla fondazione di Roma. Un piccolo esempio di visione limitata, ma non troppo, dei fenomeni, sinergici alle religioni - i sacerdoti parassiti sono quasi esclusivamente maschi - che si verificano tutt'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                                                          Da indovina.... a lupo.....

Ora che ci siamo insultati a vicenda, Hasta il cervello.

Dall'ultimo post di lupo..... :

Era meglio se mi fossi fidato del mio istinto e di lasciarti scrivere senza risposte da parte mia, così come, a quanto pare, fanno tutti gli altri, se non più intelligenti, almeno più furbi di me.

Forse "Sarebbe stato meglio" ,sarebbe stato più corretto. ma si sa, quando si scrive di getto un errore può capitare a tutti!

Infinita salute a te!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, indovinaunpoco ha scritto:

                                                          Da indovina.... a lupo.....

Ora che ci siamo insultati a vicenda, Hasta il cervello.

Dall'ultimo post di lupo..... :

Era meglio se mi fossi fidato del mio istinto e di lasciarti scrivere senza risposte da parte mia, così come, a quanto pare, fanno tutti gli altri, se non più intelligenti, almeno più furbi di me.

Forse "Sarebbe stato meglio" ,sarebbe stato più corretto. ma si sa, quando si scrive di getto un errore può capitare a tutti!

Infinita salute a te!

Bene, sono contento che tu non l'abbia presa troppo male. Ma non avermene troppo, in fondo in fondo sono l'unico che ti ha risposto. In ogni caso non risponderò più ai tuoi post di questo tenore (argomento religioni). Però sarò ben felice di dialogare su qualunque altro argomento del quale io abbia un minimo di competenza.

Un saluto a te.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963