Lo skifo ...!!

Inviata (modificato)

"Il tipetto in braghe corte e maglietta verde che, su un treno di Trenord, intima al "neg ro del caz.z.o” di mostrargli il biglietto, senza averne nessun titolo se non la sua maglietta verde, è solo l'inizio. Non fatevi illusioni. Non sperate che passi. Lui si sente lo Stato: il nuovo Stato, giovane e vigoroso, che sta per prendere il posto di quello vecchio, decadente e imbelle. La democrazia: che schifo, che inutile orpello. Di tipi umani simili ce n'è a bizzeffe, maschi tra i trenta e i quaranta abbastanza rapati, piuttosto tatuati, aggressivi e ignoranti quanto basta per confondere la prepotenza con il diritto e il razzismo con la difesa della loro Patria (che non è la nostra). Miliziani per ora senza milizia, ma aspettate che l'umore sociale si abbassi di quel tanto che basta a scoprire qualche ulteriore ferita, che l'ordine pubblico si incrini quel tanto che serve a far salire la tensione, che il clima politico invelenisca ancora di qualche grado, e vedrete che le milizie si organizzano. Sono già organizzate in rete, con tutta evidenza, e a dispetto di ogni possibile dubbio: basta che il Capo parli e indichi il bersaglio, e a migliaia (migliaia!) azzannano e bastonano, una muta di umani feroci che magari la sera accarezzano i bambini (sono "mamme" e "papà") e raccolgono nell'apposito sacchettino le mer de  del loro cane; ma se sul treno vedono "un neg ro" lo immaginano certamente a scrocco, magari "in un hotel a quattro stelle" come blatera la sconcia propaganda che li ha intronati ben bene, negli ultimi anni, e incattiviti, e incarogniti ad arte.
Non sperate che passi. Preparatevi. Presto si tratterà di capire, quando si va in giro, se è il caso di rischiare un pugno o uno sputo, nel nome, così logoro, della democrazia."                           M.S. 

Modificato da mark222220
2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

La sera accarezzano i bambini, sempre che la rete di assistenti sociali collusa con un sindaco PD non li abbia portati via.

Per il resto noto che non ti sei ancora rivolto alla Dottoressa Liliana Dell'Osso

https://www.lilianadellosso.it/

Se non prendi provvedimenti tra poco vaneggerai di omini verdi impegnati nel cacciare diversamente caucasici per farne bistecche.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

 

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, mark222220 ha scritto:

"Il tipetto in braghe corte e maglietta verde che, su un treno di Trenord, intima al "neg ro del caz.z.o” di mostrargli il biglietto, senza averne nessun titolo se non la sua maglietta verde, è solo l'inizio. Non fatevi illusioni. Non sperate che passi. Lui si sente lo Stato: il nuovo Stato, giovane e vigoroso, che sta per prendere il posto di quello vecchio, decadente e imbelle. La democrazia: che schifo, che inutile orpello. Di tipi umani simili ce n'è a bizzeffe, maschi tra i trenta e i quaranta abbastanza rapati, piuttosto tatuati, aggressivi e ignoranti quanto basta per confondere la prepotenza con il diritto e il razzismo con la difesa della loro Patria (che non è la nostra). Miliziani per ora senza milizia, ma aspettate che l'umore sociale si abbassi di quel tanto che basta a scoprire qualche ulteriore ferita, che l'ordine pubblico si incrini quel tanto che serve a far salire la tensione, che il clima politico invelenisca ancora di qualche grado, e vedrete che le milizie si organizzano. Sono già organizzate in rete, con tutta evidenza, e a dispetto di ogni possibile dubbio: basta che il Capo parli e indichi il bersaglio, e a migliaia (migliaia!) azzannano e bastonano, una muta di umani feroci che magari la sera accarezzano i bambini (sono "mamme" e "papà") e raccolgono nell'apposito sacchettino le mer de  del loro cane; ma se sul treno vedono "un neg ro" lo immaginano certamente a scrocco, magari "in un hotel a quattro stelle" come blatera la sconcia propaganda che li ha intronati ben bene, negli ultimi anni, e incattiviti, e incarogniti ad arte.
Non sperate che passi. Preparatevi. Presto si tratterà di capire, quando si va in giro, se è il caso di rischiare un pugno o uno sputo, nel nome, così logoro, della democrazia."                           M.S. 

👍👍👍👍👍

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, director12 ha scritto:

ecco come al solito,.ecco per chi tifate!! vai anche tu nelle galere a consolarli???

abiecccoscemmunitocotto

https://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/follia-sul-treno-a-milano-chiede-il-biglietto-controllore-rischia-il-braccio_1125696_11/

Criminali sud americani.

Che tipo di DNA hanno questi qua.

Lei che propone, sig superdirector, affinché queste cose non succedano più. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Criminali sud americani.

Che tipo di DNA hanno questi qua.

Lei che propone, sig superdirector, affinché queste cose non succedano più. 

 

cominciamo da una cosa semplice semplice,di cui non serve certo una legge:NON andare a trovarli in galera!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, director12 ha scritto:

cominciamo da una cosa semplice semplice,di cui non serve certo una legge:NON andare a trovarli in galera!!

Si spieghi meglio sig ippodirector, se non andavano a trovarli in galera, non uccidevano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, director12 ha scritto:

cominciamo da una cosa semplice semplice,di cui non serve certo una legge:NON andare a trovarli in galera!!

Questi invece si può andarli a trovare, vero ?? Questi eroi salviniani che sparano alle spalle ??

"" Sembra finita, ma poco dopo un ladro, Jucan Dorel, torna nei pressi del cantiere per recuperare l'auto con cui la banda è arrivata sul posto. Ad aspettarlo, però, ci sono Peveri e Botezatu. Dorel viene immobilizzato, costretto a inginocchiarsi e la testa gli viene sbattuta per terra. E' a questo punto che dal fucile di Peveri parte un quarto colpo, secondo la Procura da distanza ravvicinata, poco più di un metro, con una inclinazione che lascia pensare che sia stato sparato dall'alto verso il basso, come contro una persona inginocchiata.""

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Questi invece si può andarli a trovare, vero ?? Questi eroi salviniani che sparano alle spalle ??

"" Sembra finita, ma poco dopo un ladro, Jucan Dorel, torna nei pressi del cantiere per recuperare l'auto con cui la banda è arrivata sul posto. Ad aspettarlo, però, ci sono Peveri e Botezatu. Dorel viene immobilizzato, costretto a inginocchiarsi e la testa gli viene sbattuta per terra. E' a questo punto che dal fucile di Peveri parte un quarto colpo, secondo la Procura da distanza ravvicinata, poco più di un metro, con una inclinazione che lascia pensare che sia stato sparato dall'alto verso il basso, come contro una persona inginocchiata.""

 

Bhe' sig superdirector si era dimenticato del kapitone che va carcere a baciare i condannati?

Non era sufficiente mandare bacioni.

Ma perché si ostina a fare figure di kakka sig ippodirector?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963