A proposito di “Zingaraccia”

La notte del 2 agosto 1944 2.897 donne, uomini e bambini rom e sinti dello Zigeunerlager di Auschwitz-Birkenau vennero sterminati nelle camere a gas.
Le parole schifose del Ministro dell'Interno sono arrivate alla vigilia della giornata del ricordo di uno degli avvenimenti più atroci del Porjamos ("grande divoramento" o "devastazione", è il termine con cui Rom e Sinti indicano lo sterminio del proprio popolo perpetrato da parte dei nazisti durante la seconda guerra mondiale).
Ministro che da anni contribuisce al clima di discriminazione, alimentandolo con minacce di censimenti etnici e commenti razzisti che scatenano la violenza diffusa contro le persone e le comunità rom e sinte.

Noi crediamo che il mondo migliore per rispondere alle minacce razziste del ministro dell'interno sia quello di riproporvi le parole pronunciate in Senato dalla senatrice a vita Liliana Segre.   

https://www.facebook.com/tempodidiritti/videos/355946088410140/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Due banali considerazioni.

1 - Se la integerrima cittadina ha il diritto di dire "a Salvini andrebbe tirata una pallottola in testa" allora non ci sono ragioni per ritenere che Salvini non abbia il diritto di appellare "zingaraccia" la medesima integerrima cittadina.

2 - I cittadini italiani vengono censiti ogni dieci anni.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Due banali considerazioni.

1 - Se la integerrima cittadina ha il diritto di dire "a Salvini andrebbe tirata una pallottola in testa" allora non ci sono ragioni per ritenere che Salvini non abbia il diritto di appellare "zingaraccia" la medesima integerrima cittadina.

2 - I cittadini italiani vengono censiti ogni dieci anni.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

😂😂😂 La foto del Profilo del Sauro è una delle preferite dal tappetaro.

🤣🤣🤣🤣

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un somaro trova sempre un altro somaro che l’ammira .           (Proverbio )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Due banali considerazioni.

1 - Se la integerrima cittadina ha il diritto di dire "a Salvini andrebbe tirata una pallottola in testa" allora non ci sono ragioni per ritenere che Salvini non abbia il diritto di appellare "zingaraccia" la medesima integerrima cittadina.

2 - I cittadini italiani vengono censiti ogni dieci anni.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

se l'integerrimo ministro degli interni, che dice di lavorare per difendere tutti gli italiani, quindi rom compresi, manda le ruspe per radere a terra gli accampamenti degli zingari (senza aver predisposto nulla di alternativo) penso che agli sfrattati girino un pòlepalle e di conseguenza sfuggano anche delle parole che sarebbe bene non dire ma che purtroppo sfuggono a chi è piuttosto adirato.

Quello che non dovrebbe permettersi di sollecitare in maniera negativa gli animi, è invece il signor viceprimoministro, in quanto rappresentante di una istituzione della Repubblica Italiana, che, per principio, ha fra i caratteri fondativi la buona e pacifica convivenza tra tutti i cittadini.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

se l'integerrimo ministro degli interni, che dice di lavorare per difendere tutti gli italiani, quindi rom compresi, manda le ruspe per radere a terra gli accampamenti degli zingari (senza aver predisposto nulla di alternativo) penso che agli sfrattati girino un pòlepalle e di conseguenza sfuggano anche delle parole che sarebbe bene non dire ma che purtroppo sfuggono a chi è piuttosto adirato.

Quello che non dovrebbe permettersi di sollecitare in maniera negativa gli animi, è invece il signor viceprimoministro, in quanto rappresentante di una istituzione della Repubblica Italiana, che, per principio, ha fra i caratteri fondativi la buona e pacifica convivenza tra tutti i cittadini.

Senza contare che per i fuorilegge di CasaPound la ruspa è sempre spenta.

PS: dimenticavo che su ordine della Sindaca quei fascistacci dovrebbero scalpellare la scritta.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non solo rimuovere la scritta ma pagare anche gli arretrati di "affitto".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Un somaro trova sempre un altro somaro che l’ammira .           (Proverbio )

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che anche il kapitone ne abbia bisogno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Credo che anche il kapitone ne abbia bisogno.

MA  ANCHE  LA  PAOLETTA  NONCHETAVERNA  ma  questo  governo del fare   è  bravissimo  ma  solo  far  cambiare  le  parole  ma  la  sostanza  rimane ....

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La  faccia   di  uno  che  pensa  a  prima  gli  ItaGliani   Dice  tutto vero  ?

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e primo piano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per la storia:prima di parlare,accendere il cervello (avendolo)

La donna è agli arresti domiciliari per reiterati furti: 16 anni il cumulo complessivo di condanne. Insomma, si tratta di una pregiudicata che vive in un campo rom irregolare, all'interno di una casa costruita su un terreno non edificabile. Ma, nonostante questo, l'onda buonista non ha tardato a prendere le sue difese, con il solito ritornello del razzismo. "La stessa donna riconosce che i bambini del campo vicino in condizioni disagiate e che gli adulti non lavorano", conclude Bastoni che si chiede inoltre perché la giustizia minorile e i servizi sociali non agiscano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I responsabili fascisti della strage di Bologna sono già liberi.
E sono sicuro da che parte stanno ora. W l Italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La questione principale non è il fatto, da razzisti, di chiamare una persona, che sbagliando, ha detto quella frase, ma che il sig. Salvini non dice mai un bergamascaccio  (exeplum fictum) ha tentato di rapinare un benzinaio. Non ho mai sentino nessun commento del ministro dell'interno sullo stillicidio di omicidi commeso da maschi, fascisti nella loro mente, che si sentono padroni delle loro ex compagne e che le uccidono. Oppure ricordando la squallida figura fatta nell'attribuire l'omicidio del povero carabiniere a due extracomunitari, a priori, dimostrando una mentalità, intima e convinta, razzista al di fuori di qualsiasi realta.
Inoltre questa mentalità è, purtroppo, ormai bagaglio del 17 e rotti % degli italiani che alle elezioni politiche hanno dato la preferenza alla Lega (Nord, anche se non dichiarata tale), cioè 5.698.687 alla Camera dei deputati e 5.321.357 al Senato (su una popolazione di 46.605.046 di potenziali votanti).
Quindi non è Salvini  ad essere quello che è, ma il 17 e rotti % degli italiani che lo sono e che lo incoraggiano ad essere.  Il glorioso popolo italiano si stà mettendo volentieri nelle mani di questo personaggio, come tempo fa fece con un certo Mussolini Benito. Qualunque avvenimento possa accadere,  come la momentanea ipotesi di corruzione con i russi, l'uso di mezzi dello stato per scopi privati (la gita marittima di uno dei suoi rampolii), lo sparimento di 49 milioni di € , l'eloquio da prostibolo non inficieranno i suoi sostenitori che la pensano esattamente come Lui. Anche se gli sbarchi sono drasticamente diminuiti come i reati di ogni tipo, il possesso delle reti tv permettono al soggetto di affermare che fenomeni relativamente secondari siano l'unica cosa importante in questa Italia. Tutto lo sfascio dell'economia passa in secondo piano: l'unica disgrazia per gli italiani sono gli immigrati, tutto il resto è una sciocchezza.
(Basta vedere Il Tg2-Salvini per sentire puzza di fascismo, che ripeto è ancora nella mente di molti italiani. Se fossi giovane anch'io me ne andrei da questo paese di ignoranti  razzisti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963