Bandiera rossa: Più volte sono morte persone per soccorrere gli imprudenti

Ogni volta la stessa storia, quando c'è vento forte e mare mosso i bagnini mettono la bandiera rossa ma tanti se ne fregano e rischiano la vita oltre a farla rischiare ai soccorritori, sopratutto quelli improvvisati se non ci sono bagnini con l'adeguata attrezzatura per il salvataggio, ma anche i bagnini stessi rischiano, anni fa un bagnino è morto sul litorale toscano perchè il pattino di salvataggio si è rovesciato con una ondata colpendolo alla testa, un altro bagnino a Fano ha perso la vita dopo aver salvato un padre e i due figli che si erano tuffati con la bandiera rossa, purtroppo è successo più volte.

In Sicilia ad esempio per le spiagge del palermitano c'è una ordinanza di quest'anno che dice: "All'ingresso delle strutture balneari ed in prossimità delle postazioni di salvataggio, dovrà essere esposta una tabella in lingua italiana ed inglese, francese e tedesco, con i significati delle bandiere issate al pennone. I gestori dei lidi che non espongono in modo corretto le indicazioni e le bandiere rischiano una multa da 1.032 euro, ma anche i bagnanti che vengono sorpresi a tuffarsi con bandiera rossa rischiano una multa da 200 euro",

L'ordinanza di prevede che se c'è bandiera rossa e un bagnante decide imprudentemente di tuffarsi, il bagnino non ha l'obbligo di tuffarsi. Resta il fatto che: "I bagnini debbono scoraggiare l'ingresso in mare dei bagnanti e se dovesse succeder una disgrazia la magistratura procederà per omissione di soccorso anche se avrà come attenuante il fatto che era stata esposta dal lido la bandiera rossa".

Insomma la smettiamo di tuffarci con bandiera rossa? Forse le multe dovrebbero essere più alte... vista l'imprudenza di tanti

© ANSA


 



 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ma la bandiera rossa sulla spiaggia ke vieta la balneazione nn é un segnale internazionale?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963