lavorare per il futuro

Un lavoro moderno, che da pochi anni trova ampie possibilità ed ampi spazi ove spaziare (gioco di parole) è il traghettatore. Attraversare il mare Mediterraneo e traghettare da sud verso nord rimorchiando o facendo salire a bordo persone prive di documenti ma con nelle tasche maxi cellulari ultimo modello. Un tempo era una attività solamente maschile, ma in questo ultimo anno trova appoggi e consensi anche nel settore femminile. Sarebbe interessante conoscere le retribuzioni di “queste” moderne “caront – iere” (le femmine di Caronte) e se versano i contributi pensionistici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

A mio avviso, lavorare come mediatore è un'idea abbastanza grande e attuale. Ad esempio, lavoro in un'azienda instaforex https://www.leaprate.com/news/forex-sports-sponsorship-forexmart-backs-slovenian-ice-hockey-team-hkm-zvolen/ e mi piace molto questo lavoro. La società offre una vasta scelta di servizi, come il mining di criptovaluta, l'indicizzazione e lo scambio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Certo che lavorare per il pubblico è simpatico.

Ma fare da “Caronte” per traghettare persone da una riva ad un altra del mare Mediterraneo è tutta altra cosa.  In modo particolare se si racconta di essere “volontari umanitari” e poi manca un libro di carico e scarico del carburante adoperato per andare avanti ed indietro.

Parlo solamente del “carburante” per i motori delle navi.

Per altri tipi di “carburante” non entro in merito. 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ognuno di noi ha la sua opinione personale al riguardo. Ad esempio, ho deciso di aprire un'attività in proprio. È vero, finora sto studiando *** https://www.logaster.com/it/blog/business-ideas/ Qui ho trovato idee imprenditoriali interessanti per le piccole imprese.

Modificato da lorenzo99dgl2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avete mai sentito il desiderio di una dieta a base di oligo/elementi … ecco una buona dieta a base di pesce e come pesce le sardine vanno bene. A scanso di equi voci e di male intesi mi riferisco alle vere sardine marine, quelle pescate fresche e disponibili sul banco della pescheria. Dopo averle pulite e deliscate si aprono a farfalla e con un filo di olio ed una leggera spolverata di pane grattato si mettono a forno caldo per venti minuti – perché scrivo questo – per il fatto che non siete in grado di capire una ironia ed uno scherzo. Per nuovi lavori mi riferivo a certi capitani/e di navi finta e mente umanitarie. Finanziate chissà da chi, con quali soldi, con quali secondi, terzi, quarti, fini, scopi, finalità. - prima di rispondere praticate una intensa, prolungata, abbondante dieta a base di pesce marino, sperando che in questa occasione siate in grado di percepire e di capire il senso del gioco e della ironia. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora