ha ammonito uno che pi-sciava davanti alla bimba:spuntato un machete

00:00
 
02:03

E a Milano, si è sfiorata la tragedia. E’ accaduto sabato scorso, quando un immigrato di quarantasette anni – dominicano con cittadinanza italiana – è uscito dalla cantina che occupa da qualche mese nel palazzo e ha iniziato a urinare sulle aiuole condominiali. Come un cane.

Passava di lì una ragazza di ventisei anni insieme alla figlioletta. La mamma, disgustata dallo spettacolo, ha sgridato l’occupante abusivo e gli ha chiesto di coprirsi, ma lui ha tirato fuori dai jeans un machete con una lama di trenta centimetri e con l’arma in pugno ha iniziato a minacciare la vittima.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Con i comunisti al Gov. succedono anche queste cose....meno male che adesso ci siete voi fasci e le cose le sapete mettere a posto....tra una litigata e l'altra.....arresti esclusi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, sempre135 ha scritto:

Con i comunisti al Gov. succedono anche queste cose....meno male che adesso ci siete voi fasci e le cose le sapete mettere a posto....tra una litigata e l'altra.....arresti esclusi....

Lei si sbaglia !!!!   L'ippodirector prenda atto che con I VERI COMUNISTI AL GOVERNO, nessuno oserebbe urinare nelle aiuole.

Ai tempi di Giuseppe Djugasvili queste cose in Unione Sovietica non succedevano. Stalin sì che sapeva come trattare i pisciatori !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando Hitler venne in Italia, si lamento' con Mussolini perché trovò le città e gli italiani piuttosto sporchi. Mussolini si vergogno' così tanto che promise ai suoi ministri che quando ricambiava la visita si sarebbe in qualche modo vendicato, qualche punto debole anche la grande Germania deve averlo, perbacco.

Quando venne invitato a Berlino, il fh

urer  gli fece visitare la città ma il duce con gran dispiacere non trovò un solo motivo di critica.

Tutto era perfettamente a posto, lindo e splendente.

Il duce allora pregò Hitler di fargli visitare il parco: sapeva che nel parco c'erano parecchi animali, e, gli animali si sa quando defecano non è che poi puliscano.

A provvedere alla pulizia ci pensavano giardinieri e guardie forestali.

Il morale del duce diminuiva sempre di più, l'ordine e la pulizia, in Germania, regnavano sovrani.

Finalmente però, tra i rami di una siepe scorse il Q.lo nudo di una persona accucciata.

Immediatamente, il duce diede di gomito al fhurer, e dice: " eccellenza guarda la".

Hitler divenuto rosso come un cappone, si portò velocemente a ridosso di quel kagatore a tradimento, e, eruttando come il sig superdirector gli disse:

"Abominevole escremento della società germanica, come ti permetti di venire qui a defecare, non hai un cesso a casa tua?"

Il poveretto preso sul fatto rispose con un filo di voce:

"Mio fhurer  ......Nun ne putevo chiu'!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'importante, x i compagnucci, é ke l'energumeno abbia la cittadinanza itaGliana xtanto lo ritengono autorizzato a comportarsi e minacciare come e ki vuole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma per favore sig.ra uvacolororbace che sta dicendo?

Vengono arrestati gli italiani puri, vuole che con questo governo di komunisti non venga arrestato un italiano di importazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

l'importante, x i compagnucci, é ke l'energumeno abbia la cittadinanza itaGliana xtanto lo ritengono autorizzato a comportarsi e minacciare come e ki vuole.

Anche Lei prenda atto. È in tutti i libri di Storia che ai tempi di Stalin pisciare nella Piazza Rossa portava il pisciatore dritto in Siberia, ai lavori forzati in un gulag.

Ecco.....CI VORREBBE PROPRIO BAFFONE !!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/7/2019 in 09:46 , cortomaltese-*** ha scritto:

Anche Lei prenda atto. È in tutti i libri di Storia che ai tempi di Stalin pisciare nella Piazza Rossa portava il pisciatore dritto in Siberia, ai lavori forzati in un gulag.

Ecco.....CI VORREBBE PROPRIO BAFFONE !!!

 

ke c'entra la piazza rossa?  ci sarebbe voluto ke in passato il PD nn avesse, ovviam x interesse, fatto entrare tutto quanto arrivava in barketta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È sicura che non sia uno degli ultimi arrivati sig.ra uvarossa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 27/7/2019 in 20:49 , ahaha.ha ha scritto:

È sicura che non sia uno degli ultimi arrivati sig.ra uvarossa.

... l'unica cosa sicura é ke l'elemento orinava x strada, ke usufruiva della cittad itaGl certam nn rilasciata agli ultimi arrivati e ke ha minacciato con un'arma ki gli diceva di coprirsi...evidentem sto zotico, nonost cittad itaGl, nn é ancora riuscito integrarsi dove far la pipì.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

SeÈ sicura che non sia uno degli ultimi arrivati sig.ra uvarossa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... l'unica cosa sicura é ke l'elemento orinava x strada, ke usufruiva della cittad itaGl certam nn rilasciata agli ultimi arrivati e ke ha minacciato con un'arma ki gli diceva di coprirsi...evidentem sto zotico, nonost cittad itaGl, nn é ancora riuscito integrarsi dove far la pipì.

Sig.ra uva nera, 

L'italiano è di origine domenicana, dunque non può essere arrivato col barcone guidato dal PD.

L,' italiano è uscito dalla cantina, di un palazzo, dove vive da alcuni mesi, aveva un impellente bisogno e lo ha smaltito in un giardino.

Ora, se lei fosse costretta a vivere in una cantina di un palazzo, e avesse pure lei un bisogno impellente, cosa farebbe?

Provo ad immaginare.

Premesso che sarebbe condannabile se estraesse da sotto la sottana un coltellaccio per minacciare gli astanti, lei si accovaccerebbe su un secchio, qualora lo avesse, e tranquillamente farebbe pipì.

Poi si farebbe una domanda: "dove la butto?"

" Per strada perbacco" si direbbe.

Presa la decisione giusta, uscirebbe dalla cantina, si guarderebbe attorno in cerca di un tombino e, non trovandolo, si avvierebbe verso il prato o il parco più vicino, dove svuoterebbe il secchio.

E vaffa...a tutti quelli che la guardano.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Sig.ra uva nera, 

L'italiano è di origine domenicana, dunque non può essere arrivato col barcone guidato dal PD.

L,' italiano è uscito dalla cantina, di un palazzo, dove vive da alcuni mesi, aveva un impellente bisogno e lo ha smaltito in un giardino.

Ora, se lei fosse costretta a vivere in una cantina di un palazzo, e avesse pure lei un bisogno impellente, cosa farebbe?

Provo ad immaginare.

Premesso che sarebbe condannabile se estraesse da sotto la sottana un coltellaccio per minacciare gli astanti, lei si accovaccerebbe su un secchio, qualora lo avesse, e tranquillamente farebbe pipì.

Poi si farebbe una domanda: "dove la butto?"

" Per strada perbacco" si direbbe.

Presa la decisione giusta, uscirebbe dalla cantina, si guarderebbe attorno in cerca di un tombino e, non trovandolo, si avvierebbe verso il prato o il parco più vicino, dove svuoterebbe il secchio.

E vaffa...a tutti quelli che la guardano.

 

 

sig aha etc etc... nn posso mettere in pratica i suoi preziosi suggerimenti poiké casa mia é provvista di bagno e relativi scariki ma provveda darli all'itaGliano di origine domenicana ke passeggia con machete... ed insista sull'acquisto del sekkio. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

sig aha etc etc... nn posso mettere in pratica i suoi preziosi suggerimenti poiké casa mia é provvista di bagno e relativi scariki ma provveda darli all'itaGliano di origine domenicana ke passeggia con machete... ed insista sull'acquisto del sekkio. 

Non ho capito cosa devo "dargli" all'itaGliano di origine domenicana sig.ra uvapinot, ma visto che lei è fortunata con  bagno e relativi scarichi, quando lo vede fare la pipì sotto la sua vigna, gli faccia un fischio e gli dica che a casa sua c'è un servizio pronto all'uso.

Poi mi sappia dire cosa estrae per farla contenta.

PS. Non ho messo in dubbio che lei non avesse la stanza con relativi servizi igienici, ho semplicemente cercato di farla riflettere sul come lei si comporterebbe nel caso quella stanza non l'avesse.

Evidentemente anche a lei come al sig super director piace il frizzantino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963