Una ( delle tantissime , nda) analfacapra a 5 stelle !!

Poco fa , in una trasmissione televisiva , è accaduto un episodio interessante.  Un europarlamentare M5S (Dino Giarrusso) ha energicamente affermato che sotto il loro governo il debito pubblico sta diminuendo. “Per la prima volta nella storia!” ha aggiunto con enfasi dei men che mediocri simil Cazzaro di Napoli !!  Emanuele Fiano (Pd), in studio, gli ha correttamente mostrato un documento : è il Documento di Economia e Finanza 2019 (scritto dal Governo Conte) in cui si dice chiaramente che il rapporto debito/Pil è in aumento, dal 131,4% del 2017 al 132,6% del 2019.A quel punto l’on.Giarrusso ha detto “ma no! Io mi riferivo al valore assoluto!”.  Il debito pubblico non si misura mai in valore assoluto, sia perché tendenzialmente aumenta sempre finché vi è anche solo un euro di deficit (per identità matematica), sia perché per giudicare quanto un individuo stia “inguaiato” non si guarda quanto debito ha, bensì quanto è il suo debito in rapporto a quanto guadagna. Altrimenti uno che ha 1.000 euro di debito sarebbe sempre messo peggio di uno con 500 euro, anche se il primo guadagna 1 milione di euro l’anno, e il secondo 1.500.  Comunque, per amor di precisione, andiamo anche a vedere l’andamento del debito in valore assoluto. Anche se è il modo sbagliato di misurarlo, magari Giarrusso potrebbe aver ragione.   Macché !!  Il Bollettino Bankitalia su Finanza Pubblica, 15 luglio 2019) dice che nel 2017 il debito era 2.269 miliardi di euro, nel 2018 era 2.321 miliardi e a maggio 2019 (ultimo dato disponibile) è 2.364 miliardi. Quindi, contrariamente a quanto affermato con particolare energia e convinzione da un analfacapra  del M5S, sotto il governo Conte il debito è aumentato sia in rapporto al Pil (che è il modo corretto per misurarlo) sia in valore assoluto. Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

2321-2269 = 52

2364-2321= 43

Mmmmmm....mi sa che non ha torto del tutto l'analfacapra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

2321-2269 = 52

2364-2321= 43

Mmmmmm....mi sa che non ha torto del tutto l'analfacapra.

Mhmhmhmhm , ho come la sensazione che non sia solo la snapa che la ottenebri la mente. Rifaccia i conti e vedrà che lei potrebbe essere tranquillamente assimilato all’analfacapra...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

iO  SONO POCO  AVVEZZO   ALLE  CIFRE  ,  MA A  CASA  MIA    SE  A MAGGIO 2018 ERANO  2321 E  ULTIMO DATO   DISPONIBILE è  DI  2364 . SE  I NUMERI  DICONO ANCORA  LA  VERITÀ' 2364  è  MAGGIORE    DI 2321  ,  DOVE  è   CHE  è CALATO IL DEBITO ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A casa mia anche 52 è maggiore di 43.

Ergo analfacapra non ha tutti o torti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma che sta a di ?? Ahahahahaha . A casa mia , 2 analfacapre sono di più di una analfacapra ... ergo : Due analfacapre hanno torto marcio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ha proprio ragione sig. Mark,

chi non capisce che l'aumento dell'ultimo anno è inferiore a quello dell'anno precedente è proprio una analfacapra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Augurandomi che nessuna bottiglia di snapa sia nei paraggi , vorrei farle notare che il Sig Giarrusso , cha da oggi sappiamo essere un suo beniamino politico , ha categoricamente affermato che “ E’ la prima volta nella storia che il debito pubblico sta diminuendo “. E’ falso !! Chiarooo ?? Ed i numeri stanno lì a dimostrarlo !! Dopodiché  lei può arrampicarsi sugli specchi fino a ferragosto ma non ci fa bella figura  ! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me del sig Giarrusso importa un fico secco, però sono costretto a darle nuovamente ragione, è vero che il debito pubblico continua ad aumentare, come sempre, però nell'ultimo anno è aumentato meno dell'anno precedente.

Negarlo vuol dire arrampicarsi sui vetri, signor Mark.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

A me del sig Giarrusso importa un fico secco, però sono costretto a darle nuovamente ragione, è vero che il debito pubblico continua ad aumentare, come sempre, però nell'ultimo anno è aumentato meno dell'anno precedente.

Negarlo vuol dire arrampicarsi sui vetri, signor Mark.

Lei , sig ahaha.ha , commette l’errore di pensare di parlare sempre e comunque con il Kompagno Director . Cerco di spiegarmi meglio perché la vedo un po’ confuso : L’Analfacapra Giarrusso ha detto che “ il debito pubblico, per la prima volta nella storia , sta diminuendo “ Non ha detto che e’ aumentato meno dell’anno precedente. Ora e’ piu’ chiaro e se lo e’ come spero anche per lei dovrebbe dire :”’ Giarrusso ha torto ed e’ una Analfacapra “.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli avversari non vanno mai sottovalutati e si concede sempre una altra chance.

Forse, e ripeto forse, intendeva dire quello che ho detto io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Gli avversari non vanno mai sottovalutati e si concede sempre una altra chance.

Forse, e ripeto forse, intendeva dire quello che ho detto io.

 No ,   Non lo intendeva affatto !! Vada a vedersi la registrazione sulla 7 dell’Aria che tira “.  Giarrusso e’ una Analfacapra e non merita altre chance perché e’ pure un plurirecidivo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Ha proprio ragione sig. Mark,

chi non capisce che l'aumento dell'ultimo anno è inferiore a quello dell'anno precedente è proprio una analfacapra.

Ho  capito  bene   si  valuta  se  l' AUMENTO   è  inferiore   ? e  non  il  vero calo  del  debito ? Ah  si  da  quelli  che   calcolano  il  doppio mandato  partendo da  zero   cosa  ci  si  può  aspettare... ma  sarà l'anno  zero  o l'anno  uno  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora