imprese:pressione fiscale insostenibile...ringraziando le sinistre

Il peso del fisco, in Italia, è insostenibile soprattutto se nel confronto con gli altri paesi europei. A lanciare l’allarme è il presidente di turno di Rete Imprese Italia e numero uno di Confartigianato, Giorgio Merletti, in occasione dell’assemblea annuale. Dati alla mano Merletti ha ricordato che, nel 2017, l’Italia registra un maggior prelievo fiscale rispetto all’Eurozona di 21,3 miliardi di euro, pari a 1,3 punti di Pil. Il cuneo fiscale è pari al 47,8%, superiore di 11,8 punti alla media dei Paesi Ocse, e la tassazione dell’energia in rapporto al Pil è la più alta dell’Ue. ah,quasi dimenticavo:un saluto al bavoso emerito kompagno..che grazie a lui, i suicidi sono aumentati in maniera esponenziale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963