In un Paese serio il Cazzaro di Napoli dovrebbe essere arrestato immediatamente

 
Il 16/3/2019 in 08:29 , fosforo41 ha scritto:

Non è più un'ipotesi, gli esami dicono che Imane è stata barbaramente assassinata, ovvero condannata a una morte lenta e atroce, con un mix di isotopi radioattivi: un "lavoro" da costosi professionisti del crimine. Esecutori e mandante DEVONO pagare! La tecnica ricorda molto analoghi omicidi commissionati da un potente  "amico" russo di un nostro politico.

Il Cazzaro di Napoli , in un Paese serio , dovrebbe essere associato , questa sera stessa , nel carcere di Poggioreale . Gli passerebbe la voglia di imbrattare il forum di notizie false e tendenziose che incolpano gratuitamente e vergognosamente persone che odia . 

Imane Fadil, AdnKronos: “Morta per cause naturali, non è stata avvelenata”

di F. Q. | 12 Luglio 2019 

Imane Fadil, AdnKronos: “Morta per cause naturali, non è stata avvelenata”

 COMMENTI 
  •  
  •  
  •  

Secondo l'agenzia, "il gruppo di esperti ha scartato fin da subito l’ipotesi di una morte legata a sostanze radioattive. 

Imane Fadil “non è stata avvelenata“. Questo, secondo l’agenzia AdnKronos, il responso degli esperti di Medicina legale di Milano chiamati a pronunciarsi sul decesso della giovane testimone dei processi Ruby con imputato Silvio Berlusconi, morta improvvisamente a 34 anni lo scorso 1 marzo presso l’Humanitas di Rozzano, dopo un mese di agonia. L’equipe guidata dall’anatomapatologa Cristina Cattaneoavrebbe determinato come non vi siano “elementi a supporto di ipotesi di morte non naturale“.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Spero che in nottata abbiamo “arrestato “ il Cazzaro di Napoli. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

perchè arrestarlo? Erano ipotesi che giravano nei giornali e TV.

In certi casi mezza Italia (noi compresi) si divide in una ipotesi o in un'altra.

Sicuramente, almeno per noi che ci informiamo solo attraverso giornali e TV, sarebbe bene non lanciarsi in pronunciamenti per avvenimenti di cui sappiamo poco o nulla.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

perchè arrestarlo? Erano ipotesi che giravano nei giornali e TV.

In certi casi mezza Italia (noi compresi) si divide in una ipotesi o in un'altra.

Sicuramente, almeno per noi che ci informiamo solo attraverso giornali e TV, sarebbe bene non lanciarsi in pronunciamenti per avvenimenti di cui sappiamo poco o nulla.

“Arrestarlo “ tra ...virgolette !! Per il resto e’ vero che circolavano varie ipotesi tra cui quella , ma il Cazzaro di Napoli , proprio perché e’ un Cazzaro , non solo non parlava di ipotesi ma diceva ...”che era stato un barbaro assassinio” ( basta leggere il suo post che ho allegato , nda). Lo dava per certo e sicuro e, addirittura , già , maliziosamente , faceva “ intendere “ il nome del mandante che , per chi non lo avesse capito , era Berlusconi visto che la Fadil doveva testimoniare nel processo delle Olgettine . In sintesi : Il Cazzaro dimostra di essere una persona squallida che non ha nessun ritegno ad affibbiare patenti  di mandanti di assassinio . E’ acclarato ed un forum serio lo ...”ostracizzerebbe” coprendolo di insulti appena scrive qualcosa . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

perchè arrestarlo? Erano ipotesi che giravano nei giornali e TV.

In certi casi mezza Italia (noi compresi) si divide in una ipotesi o in un'altra.

Sicuramente, almeno per noi che ci informiamo solo attraverso giornali e TV, sarebbe bene non lanciarsi in pronunciamenti per avvenimenti di cui sappiamo poco o nulla.

Detto che condivido, mi corre un obbligo. Certo la misura draconiana proposta (arresto) pare eccessiva. Tuttavia una cultura del perenne sospetto del complotto è stata diffusa a pieni polmoni da correnti di pensiero "vicine" al grillismo ed al celodurismo.

Soros che progetta la sostituzione etnica e la distruzione delle radici cristiane dell'Europa o le vaccinazioni che generano autismo.....

Invece di invocare manette e forche, rendiamo omaggio a Umberto Eco ed alla sua spietata e corretta analisi.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.lastampa.it/cultura/2015/06/11/news/umberto-eco-con-i-social-parola-a-legioni-di-***-1.35250428/amp/&ved=2ahUKEwj20JTy27HjAhUG0uAKHWstDKkQFjAAegQIBBAB&usg=AOvVaw3cZO_VXQp6JSkZNf6f38yR&ampcf=1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si può contestare senza insultare.

Per me il sig fosforo è una persona intelligente, come lo è lei d'altronde, ma per questo non è detto che tutti i suoi pensieri siano condivisibili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Detto che condivido, mi corre un obbligo. Certo la misura draconiana proposta (arresto) pare eccessiva. Tuttavia una cultura del perenne sospetto del complotto è stata diffusa a pieni polmoni da correnti di pensiero "vicine" al grillismo ed al celodurismo.

Soros che progetta la sostituzione etnica e la distruzione delle radici cristiane dell'Europa o le vaccinazioni che generano autismo.....

Invece di invocare manette e forche, rendiamo omaggio a Umberto Eco ed alla sua spietata e corretta analisi.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.lastampa.it/cultura/2015/06/11/news/umberto-eco-con-i-social-parola-a-legioni-di-***-1.35250428/amp/&ved=2ahUKEwj20JTy27HjAhUG0uAKHWstDKkQFjAAegQIBBAB&usg=AOvVaw3cZO_VXQp6JSkZNf6f38yR&ampcf=1

I social hanno dato voce agliignoranti ecretini che frequentavano i bar?

Bene, ci sarà in giro qualche ubriaco in meno,  già questo è un punto in più per la sicurezza, e chi non può fare a meno dell'alcool almeno si ubriaca in casa.

Il fatto negativo è che ci rimette il PIL facendo calare i redditi di baristi e carrozzieri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

perchè arrestarlo? Erano ipotesi che giravano nei giornali e TV.

In certi casi mezza Italia (noi compresi) si divide in una ipotesi o in un'altra.

Sicuramente, almeno per noi che ci informiamo solo attraverso giornali e TV, sarebbe bene non lanciarsi in pronunciamenti per avvenimenti di cui sappiamo poco o nulla.

Egregio, intervengo in questa discussione aperta dall'odiatore fazioso e incivile del forum (con le consuete finalità dell'attacco personale e dell'insulto gratuito) per ringraziarti per l'intervento in mia difesa. Ma, già che ci sono, preciso che quelle che giravano 4 mesi fa non erano ipotesi bensì esiti di esami tossicologici citati, per esempio, da Repubblica. La quale Repubblica ancora ieri ricordava, e ribadiva "L'alta percentuale di metalli trovata nel sangue" della povera e coraggiosa Imane (decisa a testimoniare nel processo Ruby pur temendo per la propria vita), nonché la presenza di "radiazioni... rilevate in analisi sulle urine e sul sangue":

https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/12/news/imane_fadil_morte_autopsia_procura_milano_ruby_ter-231058204/?ref=search

Ecco cosa scriveva testualmente REPUBBLICA il 15 marzo scorso quando fu resa pubblica la notizia della morte della ragazza, avvenuta ben due settimane prima:

È morta per un "mix di sostanze radioattive" Imane Fadil, la modella testimone chiave nel processo Ruby ter, sulle cosiddette cene eleganti ad Arcore, deceduta lo scorso primo marzo. È quanto è emerso dagli esiti degli esami tossicologici disposti lo scorso 26 febbraio dai medici dell'Humanitas di Rozzano ed eseguiti presso un centro specializzato di Pavia.

https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/03/15/news/imane_fadil_ruby_ter_silvio_berlusconi_morta-221646092/?ref=search

A questo punto io e te, egregio Ahaha, siamo in attesa di un post indignato dove il cazzaro pisano invochi gli arresti del direttore di Repubblica e/o degli specialisti del centro tossicologico di Pavia. 

Al contrario, mere ipotesi, illazioni o indiscrezioni, sono proprio quelle in base alle quali il cazzaro pisano invoca l'arresto del sottoscritto. Infatti, gli esiti dell'autopsia sul corpo di Imane, eseguita il 26 marzo, non sono stati ancora depositati. Repubblica (vedasi il primo articolo allegato) ci informa che fino a pochi giorni fa i medici legali erano ancora al lavoro per chiarire "punti controversi". Ma ricapitoliamo. Imane comincia a stare male ai primi di gennaio dopo una cena. Peggiora gradualmente e si ricovera il 29 gennaio. Nonostante le cure generiche continua a peggiorare. In due mesi i medici non riescono a individuare nessuna causa della patologia, ci sono solo gli esiti degli esami citati sopra: metalli pesanti nel sangue, radioattività nel sangue e nelle urine. Imane muore il primo marzo, aveva solo 34 anni, fino a tre mesi prima godeva di una salute di ferro. Aveva detto al suo avvocato che temeva di essere avvelenata. Il procuratore di Milano Greco - cito sempre Repubblica - parla di "anomalie nella cartella clinica". Si attendono ben due settimane per pubblicare la notizia del decesso. Perché? Si attendono altri 11 giorni per eseguire l'autopsia. Perché? Viene eseguita un mese dopo gli esami di Pavia che avevano rilevato radioattività nel sangue e nelle urine e quasi un mese dopo il decesso. ANOMALIA COLOSSALE!

Un breve richiamo di fisica nucleare. L'emivita dei radionuclidi, ovvero il tempo dopo il quale la metà degli isotopi radioattivi considerati decade in un nucleo stabile, è una grandezza fisica estremamente variabile. Per alcuni radionuclidi è molto maggiore dell'età attuale dell'Universo. Per il Piombo205 è 17 milioni di anni. Per il famigerato Stronzio90, quello che dopo Chernobyl finì sui lamponi e sulle foglie di lattuga, è 29 giorni.  

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

CONTINUA DAL MIO POST PRECEDENTE

Per il Polonio207 (ti ricorda qualcosa?) l'emivita è meno di 9 giorni. Il che vuol dire che dopo un mese la sua concentrazione si riduce a meno di un decimo. Ciò che poteva ancora essere apprezzabile dagli strumenti può non esserlo più dopo un mese. Il Polonio206 decade in meno di 6 ore. In pochi giorni una forte contaminazione da Po206 può diventare inapprezzabile. Naturalmente esistono centinaia di radionuclidi (naturali e sintetici) e un ipotetico avvelenatore può giostrare sui tempi a suo piacimento per far sparire le tracce. Quello che resta sono le conseguenze della radiazioni: neoplasie, alterazioni genetiche, etc.

Aspettiamo che ci dicano finalmente di cosa è morta Imane. Ma si è già perso molto tempo. Forse troppo. Perché?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siccome più cerchi di giustificare la tua ennesima caga ta , preso atto che sei ancora a piede libero usufruendo di un regime libertario e democratico come quello italiano che te vorresti piegare alla tua ridicola e pericolosa ideologia , sono costretto a rimandare il post che già ti inviai all’epoca  e da dove si evince il mio superiore livello etico e culturale : 

Mi sembrava strano che il Cazzaro di Napoli non si fosse ancora voracemente “buttato all’amo” su questa notizia che il Falso Quotidiano sbatte in prima pagina con la dovizia di particolari che gli e’ propria . Il Cazzaro , stamani , ha capito che per il Falso , questa notizia , sarà il prossimo tormentone che cercherà di nascondere le malefatte e le comiche degli scappati da casa del governo e, dopo un rapido processo , ha già emesso la sentenza senza appello . Provo ora a riassumere quel che il Cazzaro di Napoli , senza nemmeno avere il coraggio e la dignità di fare nomi e cognomi, cerca di instillare nella mente degli altri storioni suoi affini e non :  Praticamente il Cazzaro condanna il Delinquente di Arcore Berlusconi Silvio di essere il mandante del , al momento , presunto avvelenamento e contestuale morte dell’ex modella Imane Fadil. Il Sicario di detto omicidio va ricercato nella persona del Sig . Putin Wladimir che , contattato telefonicamente dall’emissario del mandante , Sig Nicolò Ghedini , si presta immediatamente allo scopo , convocando a Mosca il capo dei Servizi segreti russi affinché compiano detta azione . Il movente : La testimonianza di Imane Fadil nel processo , che per comodità di spazio definisco “bunga bunga “ , contro il Delinquente sopra citato e di cui sarebbe stata testimone poco interessata in quanto la Procura milanese ha già rigettato la sua richiesta di essere considerata Parte Civile offesa .Conclusioni : Con tutto il disprezzo possibile nei confronti del Delinquente , la ricostruzione del Cazzaro di Napoli e la sua sentenza di cui aspettiamo le motivazioni entro e non oltre giorni 60, sarebbe quanto di più gustosa e comica se , purtroppo , non ci si trovasse di fronte ad una morte di una giovane donna le cui cause debbono e dovranno essere chiarite nel più breve tempo possibile . Confermo quindi la mia convinzione , provata da innumerevoli citazioni forumistiche , che chi si trova a disquisire con il Cazzaro di Napoli , sappia in partenza che si trova di fronte uno dei più idio ti personaggi che calpestano , con le zampe , il territorio di tutto lo stivale . 

Modificato 16 marzo da mark222220


 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora